4 Mag 2011

LA DIETA DI KATE MIDDLETON PRIMA DELLE NOZZE: UN ESEMPIO DA NON SEGUIRE

Posted in attualità, dieta, matrimonio, salute, vip tagged , , , , , , a 5:04 pm di marisamoles


Anche se con le nozze ha acquisito il titolo di Duchessa di Cambridge e non sarà mai effettivamente principessa, per tutti, dopo il matrimonio con il principe William, è Princess Kate. L’abbiamo vista nel giorno del matrimonio, radiosa ed elegantissima nel suo abito da sposa per niente eccessivo com’era stato, trent’anni fa, quello della mamma dello sposo, Lady Diana Spencer.
L’abbiamo ammirata e forse anche un po’ invidiata per la sua bella fiaba, cui solo poche fortunate possono aspirare. Anche se molti sono del parere che si è rinchiusa da sola in una gabbia dorata. Ma tant’è, lei è felice così e noi lo siamo con lei.

C’è un’altra cosa che ha colpito nel vederla sfilare lungo il tappeto rosso della Westminster Abbey: la sua magrezza. Sì, forse un po’ troppo magra, Kate. Ma si sa che le spose, preparandosi alle nozze, per prima cosa pensano all’abito bianco (o avorio, ma sempre chiaro è!) che, è noto, non smagrisce per nulla. E quasi tutte si mettono a dieta per sfoggiare una silhouette da fare invidia a chi quei chili di troppo proprio non riescono a smaltire. Io stessa, nei tre mesi che hanno preceduto il mio matrimonio, sono dimagrita ben dodici chili. I primi sei con la dieta, gli altri con lo stress. Perché per una comune mortale l’impresa non è facile: metter su casa è un impegno non indifferente e preparare un matrimonio, con gli inviti, le bomboniere, l’abito, il fotografo, il ristorante e la chiesa da scegliere, preoccuparsi anche della lista dei regali, degli addobbi floreali, prenotare il viaggio di nozze … insomma, tutte cose che per la bella Kate non dev’essere stato stressante allo stesso modo.

L’esile sposa ha quindi un segreto, che ormai più segreto non è: si chiama dieta Dukan e sta impazzando negli USA, specialmente ora, dopo le nozze regali in cui il mondo intero ha potuto constatarne l’efficacia. Lei, la diretta interessata, non ha confermato né smentito, ma la deliziosa madre, signora Carole, ha ammesso di aver seguito la dieta Dukan e l’ha rivelato ai tabloid inglesi. Però si tratta di una dieta che non ha nulla di scientifico ed è anche pericolosa per la salute, essendo, per la maggior parte, iperproteica (d’altra parte chi s’intende di diete lo sa: le proteine fanno dimagrire) e per nulla equilibrata.

Ideata dal francese Pierre Dukan, la dieta sotto accusa prevede quattro fasi. La prima è quella «di attacco»: in un periodo che può variare dai due ai sette giorni vengono completamente eliminati carboidrati, frutta e verdura e tutta l’alimentazione si basa esclusivamente sulle proteine, assunte senza alcuna limitazione e a qualsiasi ora. Segue la fase «di crociera»: alle proteine si aggiungono le verdure, ma non a tutti i pasti, e anche in queste caso non ci sono limitazioni. Raggiunto il peso forma, comincia la fase «di consolidamento» che durerà tanti giorni quanti sono i chili persi moltiplicato per dieci: a tavola ritornano gli amidi (ma solo due volte la settimana) e la frutta e sono previsti due pasti «della festa» ogni settimana (in quel caso tutto è lecito). In ultimo la fase «di stabilizzazione»: il regime alimentare ritorna ad essere normale tranne che per un giorno a settimana, in cui solo le proteine sono consentite.

Dagli esperti è definita pericolosa l’assenza di fibre e di vitamine idrosolubili. In più, la prima fase sarebbe dannosa per chi soffre di disturbi renali e ipertensione, frequenti in chi è obeso. Senza contare che, anche se il dimagrimento c’è ed è veloce, in più non si soffre la fame in quanto le proteine saziano, la massa muscolare ne risente: si rischia, quindi, di avere, ad esempio, un fondoschiena più magro ma non tonico. Ne consegue che sia preferibile una dieta più equilibrata, anche se non “miracolosa” in termini di tempo, abbinata all’esercizio fisico che contrasta il rilassamento muscolare.


Ora, siccome la notizia sta facendo il giro del mondo, mi immagino che le ragazze, più o meno giovani, siano tentate a provare la dieta Dukan. A loro faccio un appello: non seguite l’esempio della pur deliziosa Kate! Anche perché solo William sa, a questo punto, se il suo lato B è più o meno cadente. Va be’ che per quello è più famosa la sorella Pippa
Inoltre, a giudicare dalla foto in bikini (risale più o meno al novembre scorso, quindi ancor prima del dimagrimento), sembra che anche il lato A con la dieta debba aver corso seri rischi.

[LINK della fonte]

Annunci

ANNA SCRIGNI

Storie di Viaggi e di Città

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

wwayne

Just another WordPress.com site

Diario di Madre

Con note a margine di Figlia

Scrutatrice di Universi

Happiness is real only when shared.

Dottor Lupo Psicologo-Psicoterapeuta. Battipaglia (SA)

Psicologo Clinico, Terapeuta EMDR di livello II, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Terapia Metacognitiva Interpersonale.

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

oןısɐ,ןןɐ ɐɯ ɐןonɔs ɐ opɐʌ uou

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti, di ritrattazioni, di sciocchezze e sciocchezzai, di scuola e scuole, buone e cattive, di temi originali e copiati, di studenti curiosi e indifferenti, autodidatti e eterodidatti, di nonni geniali e zie ancora giovani (e vogliose), di bandiere al vento e mutande stese, di cani morti e gatti affamati (e assetati)

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

CORSI DI SCRITTURA CREATIVA, ATTUALITA' EDITORIALE, DIDATTICA E STRUMENTI PER LA SCRITTURA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Studio di Psicoterapia Dr.ssa Chiara Patruno

Psicologa - Psicoterapeuta - Criminologa - Dottore di Ricerca Università Sapienza

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Le Ricette di Cle

Ricette collaudate per ogni occasione

Messaggi in Bottiglia

Il diario di Cle

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: