PIOVE …

DonnaSottoLaPioggia[…] piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggeri,
su i freschi pensieri
che l’anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t’illuse, che oggi m’illude, […]

(per leggere tutta la poesia clicca QUI)

Piove. Sembra non voler smettere mai. Eppure dicono che l’inverno qui non è piovoso. La primavera e l’autunno lo sono di più, piovosi. Non riesco a immaginare come sarà la primavera quest’anno …

Piove. Per tutto il pomeriggio, preparando il materiale per gli scrutini dei prossimi giorni, nelle orecchie mi risuonano i versi di D’Annunzio. E dire che l’ho sempre detestato. L’ho scoperto – vorrei dire ri-scoperto ma la mia avversione per lui ai tempi del liceo e pure all’università era tale da impedirmi di scoprire davvero la sua scrittura, di godere davvero dei suoi versi, di tenere a mente davvero qualcosa della sua vasta produzione – solo da qualche anno. Me l’ha fatto amare la visita al Vittoriale, fatta senza pregiudizi di sorta. Ne sono rimasta affascinata proprio perché ho osservato la sua casa-museo con gli occhi limpidi, quelli della fanciullina con tanta voglia di imparare e di apprezzare. Quella fanciullina che non ero stata capace di essere al tempo giusto. Ma, come si suol dire, non è mai troppo tardi.

Piove. Ho cercato il testo de La pioggia nel pineto. A memoria no, non la so. Ho scarsissima memoria per le poesie, forse ne ho imparate troppo poche ai tempi delle elementari. Però la so spiegare ai miei studenti e ora so che posso trasmettere la mia gioia e il mio stupore, cercando di fare assaporare questa poesia meravigliosa che non avevo potuto apprezzare alla loro età. Ma non è mai troppo tardi.

Piove e non ne posso più. Forse il mondo ha bisogno di essere lavato, come le coscienze di chi non fa mai il bene del prossimo e pensa solo ai suoi privilegi. Piove, governo ladro! Mai alcun detto mi è sembrato azzeccato come questo in questo momento.

Vi lascio, oltre a queste riflessioni strampalate, buttate giù come gocce di pioggia che cadono qua e là come capita, il video della poesia di D’Annunzio recitata da Roberto Herlitza. Voce sublime di un attore tra i miei preferiti.

E speriamo che la smetta di piovere.

[immagine da questo sito]

24 pensieri riguardo “PIOVE …

  1. Mi ritrovo nelle tue riflessioni: anche qui non fa altro che piovere da mesi e anche io che non amo D’annunzio mi ritrovo a recitare mentalmente i suoi versi…

    "Mi piace"

  2. Qui in provincia di Treviso siamo stufi della nebbia, che in gennaio non dovrebbe esserci. Giorni e giorni di nebbia, a volte fissa a volte rada, stamattina pioggia e questa sera ancora nebbia.
    Per cui ti rispondo con Nebbia di Pascoli:
    Nebbia

    E guardai nella valle: era sparito
    tutto: sommerso! Era un gran mare piano,
    grigio, senz’onde, senza lidi, unito.

    E c’era appena, qua e là, lo strano
    vocìo di gridi piccoli e selvaggi:
    uccelli sparsi per quel mondo vano.

    E alto, in cielo, scheletri di faggi,
    come sospesi, e sogni di rovine
    e di silenziosi eremitaggi.

    Ed un cane uggiolava senza fine.

    "Mi piace"

  3. Bé allora c’è anche la « famosa » nebbia di Giosué Carducci :
    La nebbia agli irti colli
    Piovigginando sale,
    E sotto il maestrale
    urla e biancheggia il mar,
    Pero’ doveva essere in autunno, e, Marisa, ma dov’é che il Carducci ha visto i colli « irti » e il mare al tempo stesso ? Licenza poetica o c’è qualche posto in maremma toscana ? Vale anche per il Pascoli.. io non mi ricordo di nebbia sul mare, tu l’hai mai vista a Trieste ?

    "Mi piace"

  4. Qui giù da me piove soprattutto di notte, e le giornate sono abbastanza buone.Vi prego di non invidiarmi:abbiamo altri problemi.
    Anch’io ho capito ed apprezzato “La pioggia nel pineto”solo da adulta, ma D’Annunzio in generale continua a non piacermi

    "Mi piace"

  5. Ah , dimenticavo: alla maturità (classica) a mio fratello chiesero cosa erano le « polle tra l’erbe » (“..il cuor nel petto è come pèsca intatta, tra le pàlpebre gli occhi son come polle tra l’erbe” ) Rispose trattarsi di galline…la maturità gliela diedero comunque..Prima di ridere, voi cosa avreste risposto?

    "Mi piace"

  6. Cara Marisa, altri elementi in comune… L’amore per il grande Herlitza (splendido nel Moro di Bellocchio) e per una lirica magicamente sonora della nostra letteratura (sottovalutato il D’Annunzio delle poesie e del Notturno). Non funziona però sul fronte dell’acqua che io adoro, forse perché sento che solo l’acqua può dilavare anima e pensieri, specie nei tempi in cui polvere si accumula…
    Un abbraccio, Es.

    "Mi piace"

  7. @ Scrutatrice

    Qui oggi c’è stata un po’ di tregua ma le previsioni sono tutt’altro che incoraggianti. Ci vorrebbero quelle giornate tipicamente invernali con tanto freddo, sì, ma anche quel cielo blu che fa bene all’umore!

    @ Monique

    Vedi, pare che la pioggia faccia questo effetto. Tutti a pensare alla poesia di D’Annunzio. 🙂

    @ ombreflessuose

    Di fronte a questi versi è impossibile rimanere impassibili, specie se si ha un animo sensibile come il tuo.
    Un bacione.

    @ maryonn

    Anche qui c’è sempre un po’ di foschia, se non proprio nebbia. Un tempo uggioso, decisamente.
    Bellissima anche la poesia di Pascoli, uno dei miei poeti preferiti. Aveva un modo unico di descrivere la natura, con un animo sensibile come pochi.
    Grazie. A presto.

    @ Alberto Nani

    Per dire la verità quella poesia di Carducci non l’ho mai amata. Ma, per carità, non sia mai che sul blog di una prof di Lettere non ci sia posto anche per Carducci. 😉

    La nebbia sul mare? Sì, non è un fenomeno raro. A Trieste succede spesso che la città sia avvolta dalla nebbia, poi vai sull’altopiano e ti trovi un cielo turchino che mai avresti sospettato di trovare. Magie della natura.

    A proposito di maturità, qualche anno fa, proponendo l’analisi della “Pioggia nel pineto”, chiesi ad un candidato chi fosse Ermione. Mi rispose: la fidanzata di Harry Potter. 😯

    @ Ester

    Forse hai ragione ma l’acqua no, non l’adoro per nulla. Io amo il mare ma non sento la necessità di fare il bagno a meno che non ci siano 40°. Quando piove, poi, divento nervosissima, non sopporto l’ombrello … fortunatamente a Udine ci sono molti porticati che in qualche modo difendono dalla pioggia. Ma come scendeva ieri … sembrava il diluvio universale.
    Grazie, cara. Un Abbraccio.

    "Mi piace"

  8. @ Ester

    Dimenticavo: Herlitza è un grande. Ho avuto la fortuna di vederlo diverse volte a teatro, lavorava con Calenda che era anche direttore del teatro stabile del FVG ed è stato diretto anche da Lavia, mio mito!
    Nel film “Il rosso e il blu” ha dato una prova d’attore magistrale. Peccato non abbia vinto il David di Donatello, l’avrebbe meritato.

    "Mi piace"

  9. Detesto la pioggia. Non amo neanche d’Annunzio, ma la Pioggia nel Pineto è davvero un capolavoro, suscita emozioni come credo nessun’altra, voglia di essere tutt’uno con la natura, la terra, il bosco…

    "Mi piace"

  10. Anche a me Herlitza è piaciuto ne “Il rosso e il blu”, sostenendo quasi l’intero film. Lo scorso sabato è stato ospite speciale a TvTalk su Rai tre e le sue riflessioni ironiche sono state un regalo.
    A presto, Es.

    "Mi piace"

  11. @ Diemme

    Mi sa che siamo in molte non dannunziane pentite: 🙂 A parte le poesie che possono piacere ma anche no, la scorsa estate ho riletto “L’innocente” ed è stata una riscoperta meravigliosa. A vole sono più i pregiudizi che bloccano.

    "Mi piace"

  12. Cara Marisa,
    Piove che l’è un piacere anche qui in Liguria. Abbiamo avuto qualche giorno splendido… ma piove e continua a piovere… speriamo non arrivino le “bombe d’acqua”.
    La poesia? Bellissima… ho dovuto impararla a memoria… obbligato da una tua collega… acida… non carina come te.
    Buona giornata.
    Quarc

    "Mi piace"

  13. @ quarchedundepegi

    Della pioggia non se ne può più anche qui. la poesia io non l’ho mai dovuta imparare a memoria, fortunatamente. Io carina? Dovresti chiederlo ai miei studenti, non so se tutti concorderebbero. 🙂
    Buona serata.

    @ maryonn

    Considera che sul mio terrazzo ho delle piante semigrasse che normalmente fanno i fiori verso fine marzo. Be’, ci sono già i boccioli … strano davvero. Ci dobbiamo aspettare un marzo che sembrerà gennaio? Speriamo di no.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...