27 febbraio 2013

FUORI DAL PARLAMENTO CON PENSIONI D’ORO

Posted in politica tagged , , , , , , , , , a 9:09 pm di marisamoles

Parlamento-Italiano
Li chiamano i “trombatati”, espressione che non mi piace nemmeno un po’ ma tant’è …
Stiamo parlando dei politici “illustri” (si fa per dire) che, causa avvento delle 5 stelle grilline (perché non “grilliane”?), sono rimasti a bocca asciutta. Dopo un’onorata (sempre si fa per dire) carriera politica, le porte del Parlamento per loro si chiudono inesorabilmente. Però il futuro che si prospetta non è niente male: il portafoglio, fra buoni uscita e pensioni, sarà decisamente più gonfio di quello della stragrande maggioranza di italiani.

Il primo “trombato” eccellente (idem, come sopra) è Gianfranco Fini: l’ex Presidente della Camera fra un paio di mesi intascherà l’assegno di fine mandato (una sorta di liquidazione che spetta ai non eletti, dopo anni di onorevole carriera), che dovrebbe ammontare a circa 260 mila euro netti. Essendo stato eletto per la prima volta nel 1983, Fini può ritirarsi prima dei 65 anni (e perché io devo aspettare i 67 e sono pure una donna?) e si potrà godere la sua pensione d’oro: 6.200 euro mensili, netti netti.

Altro escluso di lusso è Antonio Di Pietro, ex magistrato votato alla politica dal 1996 (nel 1998 ha fondato Italia dei valori), che potrà godere di un assegno di fine mandato ammontante a 60 mila euro, perché ne aveva già ricevuto uno quando fu “bocciato” la prima volta. Anche lui dal mese di aprile otterrà la pensione da parlamentare di circa 4.300 euro netti al mese.

Il più giovane dei “trombati” è Italo Bocchino (classe 1967) che lascia il parlamento con un assegno di fine mandato da 150 mila euro ma non ha diritto né al vitalizio né la pensione per altri diciassette anni. Poveretto! Dovrà iscriversi al collocamento …

E che dire di Emma Bonino? Anche ai Radicali questa volta non è andata bene ma, dopo una lunga carriera politica, il vicepresidente del Senato uscente otterrà una liquidazione da 60 mila euro e una pensione di tutto rispetto: 6.500 euro mensili.

Altro veterano è Franco Marini, già presidente del Senato, che si dovrà accontentare di una liquidazione da 188 mila euro e una pensione mensile netta da 5.300 euro … in aggiunta a quella di cui già gode come sindacalista.

Mi fermo qua e non faccio commenti. Le elezioni sono andate come tutti sanno e le prospettive sono tutt’altro che buone. Una cosa è certa: la politica in Italia costa troppo e gode di privilegi che noi comuni mortali nemmeno immaginiamo. Intanto, però, NOI continuiamo a pagare.

[LINK della fonte]

AGGIORNAMENTO DEL POST, 28 FEBBRAIO 2013

Adesso lo so che farò arrabbiare molti di voi che, numerosi, state leggendo (o avete letto) questo post.
Sul Corriere di oggi, infatti, viene posto all’attenzione dei lettori il “caso Formigoni“.

Roberto Formigoni, governatore della Regione Lombardia per 18 anni, per il suo «reinserimento» non in una vita normale, bensì in Senato, si porterà a casa un bell’assegno: fra i 450 e i 500 mila euro lordi, secondo i primi approssimativi calcoli.
Così spiega Sergio Rizzo, autore del pezzo:

[…] in Lombardia, come in Puglia, la buonuscita dei consiglieri si calcola in ragione di una annualità lorda per ogni mandato di cinque anni. Un meccanismo quasi due volte e mezzo più favorevole rispetto al tfr dei comuni mortali.

Considerando il numero di politici che si trovano nella stessa situazione di Formigoni, l’Italia (cioè noi!) dovrà sborsare più o meno 5 milioni, se tutti i 43 non rieletti fossero stati in carica per il solo ultimo mandato.
Anche il Lazio non è da meno: 3 milioni e mezzo tenendo conto che questa volta la liquidazione spetterà alla stragrande maggioranza degli ex consiglieri.

Che dire? Faccio solo notare che, a proposito di tfr, lo Stato è stato “condannato” dalla Cassazione a rimborsare le trattenute indebitamente applicate sugli stipendi dei dipendenti pubblici (me compresa) per un anno e mezzo. Fatti i calcoli, avrei dovuto avere un rimborso di circa 1.550 euro. Ma il governo Monti che ha fatto? Con un decreto d’urgenza ha ri-trasformato (praticamente un tocco di bacchetta magica!) il tfr in tfs (il trattamento di fine servizio che era stato sostituito), su cui le trattenute erano legittime. 😦

Annunci

14 commenti »

  1. Diemme said,

    Insomma, io ti voglio tanto bene, e tu così mi mandi la cena di traverso? 😈

    Mi piace

  2. marisamoles said,

    Oh, mi dispiace! Il post l’ho scritto dopo cena … così mi sono rovinata la digestione. 😦

    Mi piace

  3. liù said,

    Non immagini le mie lacrime a sentire la pensione a cui avranno diritto questi poveretti! 👿

    Mi piace

  4. Sono troppo vecchia per emigrare. Fortunatamente ho letto solo stamattina, senza rovinarmi il sonno. Io che ho fatto 25 anni in Italia, nemmeno un soldo..in GB che ho lavorato molto meno, partime perchè potevo scegliere, avevo 3 bimbi..ricevo dal regno unito 100 sterline al mese di pensione.Che differenza.!L’INPS MI DICE CHE MI MANCAVANO 4 MESI….mah Nothing..

    Mi piace

  5. Mio marito sta ancora aspettado un rimborso irpef del 1987 do 2 milioni di LIRE ormai andato in prescrizioni!!!

    Mi piace

  6. Diemme said,

    Manica di ladroni! 👿

    Mi piace

  7. marisamoles said,

    HO AGGIORNATO IL POST

    Mi piace

  8. […] Le pensioni d’oro dei politici uscenti […]

    Mi piace

  9. espress451 said,

    Dopo le vacanze pagate a Formigoni dagli amici, ora ci pensiamo tutti noi… Del resto ci lamentiamo tanto e poi con tutte le ruberie della giunta Formigoni-Lega chi ha vinto in Lombardia?
    Un abbraccio, Es.
    Ps: e usare queste buone uscite per pagare la cassa integrazione in scadenza per tanti lavoratori? Si fanno queste domande i grillini e soprattutto il loro acuto capo?

    Mi piace

  10. Alberto said,

    Hello perfectnumber ,
    ma vivi In Italia o all’estero? Da qui mia moglie, cui mancavano due anni di versamenti in Italia, riceve comunque una pensione dal’ INPS. Credo che se hai lavoro valido a fini pensionistici anche in GB dovresti cumulare (scusa, messaggio un po’ personale , ma non ho trovato altro sul tuo blog, e neanche il tuo “christian name”)

    Mi piace

  11. Alberto said,

    Sbaglio o le dimissioni di Benedetto 16 interessano meno delle pensioni dei parlamentari ?
    E allora, il caro vecchio Umberto Bossi, dopo la sua lunga e disinteressata carriera, quanto incassa di pensione e altre prebende ?
    A proposito, avevo scritto un commento il 5 aprile 2012 : ‘’ Resta un importante «disturbatore » : Antonio Di Pietro, vediamo quanto dura…’’. Visto ?

    Mi piace

  12. Mi viene solo da dire ” vergogna” a tutta la classe politica. E a queste leggi che avvantaggiano sempre gli stessi.

    Mi piace

  13. marisamoles said,

    @ liù

    Non merita piangere per questo. Certo, loro hanno meno motivi per versare lacrime …

    @ 3theperfectnumber

    Però avresti potuto pagare i contributi volontari per quei quattro mesi. Non m’intendo di queste cose ma io m’informerei, forse sei ancora in tempo.
    Lo Stato pretende ma quando deve dare … 😦

    @ Diemme

    E non è nemmeno un’offesa, è la pura e semplice verità. 👿

    @ Ester

    Non so che domande si facciano i grillini ma temo che, una volta seduti sui loro comodi scranni, pretenderanno anche loro i privilegi della casta. Si fa presto ad entrare nei ruoli. 😦

    @ Alberto

    La nostra English Lady si chiama Rita.

    Effettivamente Benedetto XVI interessa meno. Però hai notato che un elicottero della Repubblica Italiana l’ha portato a Castel Gandolfo? Perché non ci ha pensato il Vaticano? Pensano alla loro autonomia quando fa loro comodo. 😦

    Ti chiamerò l’indovino Alberto. 🙂

    @ PennelliRibelli

    Mi associo al tuo “vergogna!”. E’ proprio il minimo.

    Mi piace

  14. Alberto said,

    Marisa,
    Io indovino ?.. mah , dopo il « senatur » e dopo Di Pietro, il «rompiscatole » di turno é Beppe Grillo; accetto scommesse su quanto dura.
    Non sono più i tempi di « Non auro, sed ferro, recuperanda est patria» Oggi si usa l’oro.. .ci si risente tra dodici mesi (per B.G. voglio dire) .

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

benvenut* su alerino.blog

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: