FIGLIO SOMARO, GENITORI FELICI. SUCCEDE NELLO SPOT CITROEN

Che i genitori abbiano poco tempo da dedicare ai figli è cosa nota. Che siano parecchio distratti anche quando sono a casa e non sappiano ascoltarli, è cosa che già vent’anni fa, o giù di lì, affermava lo psichiatra Crepet quando scrisse il saggio Non siamo capaci di ascoltarli.

Ma che dei genitori gioiscano per una pagella indecorosa del figlio somaro, solo perché tre ore prima hanno acquistato un’automobile dal prezzo conveniente, risulta davvero poco credibile. A meno che con la macchina nuova il giorno dopo non si rechino a scuola a picchiare gli insegnanti…

Uno spot scandaloso. E il garante che fa? Si è scomodato, qualche anno fa, per un papà con tanti figli avuti da più donne, sempre nello spot di un’autovettura e se non sbaglio della stessa azienda, e se ne sta zitto davanti ad una pubblicità così indecorosa?

Già i genitori hanno la testa tra le nuvole…