LA “PROF” BELEN HA PERSO IL POSTO: ORA FA IL MECCANICO

Belen meccanico

Tempi duri per i docenti, specie se precari. Anche la “prof” Belen, docente di Latino alle prese con un padre- galletto De Sica (ne ho scritto in questo articolo), ha perso il posto. La scure del ministro Gelmini non risparmia nessuno, nemmeno le professoresse avvenenti e tanto discrete da non diffondere il numero di telefono al primo genitore impertinente che capita.

L’avevamo già rivista, sempre alle prese con il noto De Sica, esprimere la sua arte, grazie anche al suo passato di “cubista” (il doppio senso è grazioso). Eh, i docenti, con il magro stipendio che si ritrovano, si arrangiano come possono per arrotondare …Se poi una ha pure la vena artistica, che male c’è ad esporre i suoi lavori?

Nell’ultimo spot della Tim, però, buttate via le minigonne e gli stivali, la ritroviamo con addosso una tuta da meccanico, e molto meno sexy, alle prese con il motore di una jeep che fa le bizze. Immancabile l’arrivo di Christian De Sica che fa pure dell’ironia a proposito di donne e motori.

Poveretta: sarà stata precaria e avrà avuto una supplenza breve di Latino. Ora si deve ingegnare con i motori, ma si sa che i docenti hanno mille risorse e prima o poi le conoscenze, al di là di quelle strettamente didattiche, tornano sempre utili. In fondo, la perifrastica a che serve? Solo a tradurre i classici latini. Ma saper aggiustare un motore prima o poi torna utile. E beata Belen che lo sa fare!