I QUARANT’ANNI DI ROBBIE WILLIAMS

robbie williams nicole kidman
Ognuno ha le sue debolezze, io ho le mie. Adoro Robbie Williams, che ci posso fare?
Come diceva la Marchesini, del trio Solenghi-Marchesini-Lopez, quanto m’attizza ‘st’ omo! …

La foto sotto il titolo ricorda uno dei miei album preferiti: Swing When You’re Winning, del 2001. Contiene canzoni famose degli anni Cinquanta e Sessanta, rigorosamente swing, tra cui Something stupid cantata assieme all’attrice Nicole Kidman (nel pezzo originale le voci erano quelle di Frank Sinatra e sua figlia Nancy).

E così il bello dei Take That – il più bello perché anche gli altri non sono da buttare – ha compiuto 40 anni e ne ha fatta di strada. Pare abbia messo la testa a posto, ma non del tutto. Robbie Williams ha sposato Ayda Field il 7 agosto 2010, dopo un fidanzamento di circa quattro anni. Il 18 settembre 2012 è nata la loro prima figlia, Theodora Rose.

Ha venduto milioni di dischi, è l’unico artista ad aver raggiunto la cifra record di 17 premi BRIT Awards. Detiene anche un primato da Guinnes: ha venduto 1,6 milioni di biglietti in un solo giorno per il tour mondiale del 2006.

Le canzoni di Williams mi piacciono tutte ma quella che preferisco in assoluto è Feel: semplicemente fantastica.

BUON COMPLEANNO ROBBIE!

[immagine dal Corriere]

MADONNA ALLO STADIO FRIULI PIANGE IL TECNICO MORTO

madonna 2Attesa per le 21 –ma i primi fan hanno iniziato ad arrivare alle 10 di mattina- la star si è fatta attendere. In questi casi si pensa sempre al divismo che, troppo spesso, è sinonimo di maleducazione. Tuttavia almeno questa volta il divismo non c’entra. Madonna, infatti, mentre si apprestava a salire sul palco, è stata raggiunta da una brutta notizia: uno dei tecnici che stavano allestendo il palco per il concerto di Marsiglia, è stato travolto dal crollo di una gru ed è rimasto ucciso. Nel frattempo, però, il bilancio si è aggravato con il decesso di un altro tecnico che era rimasto gravemente ferito. Le persone che hanno avuto bisogno dell’intervento dei sanitari sono più o meno 35.

La cantante, che ha annullato il concerto di Marsiglia, durante lo spettacolo tenutosi ieri sera a Udine ha espresso il suo cordoglio per il decesso del tecnico; lo ha ricordato piangendo – «Penso ai suoi figli» – e gli ha dedicato il pezzo You must love me.

Per la cronaca della serata rimando alla lettura de Il Messaggero Veneto
e alla fotogallery