4 gennaio 2013

NOZZE DI DIAMANTE

Posted in affari miei, figli, matrimonio tagged , , , , , , a 10:28 pm di marisamoles

nozze diamante
Maria (per gli amici Mariuccia, per i nipoti [come zia] e per il marito Ucci) e Vittorio si sono sposati un freddissimo (bora e qualche grado sottozero) 4 gennaio del 1953.

Oggi, 4 gennaio 2013 a Trieste non soffiava la bora, splendeva il sole e, nelle ore più calde, il termometro segnava 11°. Una bellissima giornata scaldata, oltre che dal sole, anche da tante persone che, strette attorno ai due “sposi”, hanno brindato ai loro 60 anni di matrimonio e alla loro futura felicità.

L’argomento di discussione affrontato dalla maggior parte degli invitati è stato: un matrimonio che dura da 60 anni è inconcepibile al giorno d’oggi.

Ora, non bisogna per forza essere catastrofisti e pensare che le unioni, ufficializzate in Chiesa oppure al Comune, siano destinate a fallire, quando va bene, nel giro di qualche lustro. Infatti, è sufficiente riflettere sull’età media in cui ci si sposa: 35 anni. Ora, per quanto la vita umana si sia allungata, arrivare in due a 95 anni pare comunque un’impresa ardua.

Maria e Vittorio sessant’anni fa erano giovanissimi: di lei non dirò l’età (potrebbe anche punirmi selvaggiamente!) ma dirò che lui non aveva nemmeno compiuto 21 anni e, essendo orfano di entrambi i genitori, suo fratello aveva dovuto firmare il consenso. E dire che sarebbe bastato aspettare poche settimane … ma il desiderio di impalmare la bella Ucci era talmente grande da non poter attendere oltre.

La domanda più quotata sempre dagli invitati alla festa di “nozze” è stata: ma come si fa a far durare un matrimonio ben 60 anni?

Io un’idea ce l’avrei, conoscendo molto da vicino i due protagonisti dei festeggiamenti: una santa pazienza da parte di lui e una grande capacità di convincere da parte di lei. Ovvero: fare in modo che lui faccia tutto (o quasi) quello che vuole lei, facendogli tuttavia credere di farlo spontaneamente. 🙂

Insomma, chi non vorrebbe un marito che ogni mattina ti porta il caffè a letto, da sessant’anni, che sa cucinare (e non solo per sopravvivere), va a fare la spesa, all’occorrenza dà una mano con le pulizie, non ti fa mai mancare nulla né sa dirti di no pure quando sarebbe cosa assai sensata dirtelo?

Qual è, dunque, il segreto di un’unione così longeva, allietata da due figli fantastici (una leggermente più dell’altro 😉 ) e da tre nipoti bellissimi?

Io credo che sia soprattutto un grande, grandissimo amore, simile alla devozione, qualcosa di molto vicino al divino che innalza gli uomini al cielo.

Forse è questo che, nelle coppie più giovani, viene a mancare presto. L’amore è come un fuoco che divampa impetuoso per poi spegnersi al primo fiato di vento. L’Amore vero, quello che avvicina gli uomini a Dio è, invece, un fuoco che non teme la pioggia, le nuvole, le tempeste … sa che, superato il momento in cui teme davvero di spegnersi, riprenderà vigore come e più di prima.

Questo è l’Amore che tiene uniti i miei genitori da ben più di sessant’anni, considerando il fidanzamento che credo fosse durato quattro anni.

Questo è L’Amore che Kahlil Gibran definisce Sublime:

Un amore sublime non conosce invidia né gelosia perché è ricco, e non fa del corpo una meta perché risiede

nello spirito. È una forte attrazione che riempie l’anima di gioia. È una breccia profonda che colma il

cuore di festosità. È una magia che ha tramutato il mio sogno in paradiso e mi ha reso la vita simile a un

bel sogno.

da Le ali spezzate

So che Mamma e Papà non leggeranno mai questo post ma mi fa piacere dedicare loro questi versi bellissimi che credo tutte le mogli e i mariti dovrebbero tenere a mente, nei momenti di crisi e in quelli di felicità.

Infine, dedico ai miei meravigliosi genitori una canzone di Eros Ramazzotti da cui estrapolo alcune parti che mi sembrano quanto mai appropriate, parole che immagino attraversare la mente di mio Papà ogni volta che guarda mia Mamma negli occhi … da più di 60 anni.

Com’è cominciata io non saprei
la storia infinita con te
che sei diventata la mia lei
di tutta una vita per me
ci vuole passione con te
e un briciolo di pazzia
ci vuole pensiero perciò
lavoro di fantasia

[…]

com’è che non passa con gli anni miei
la voglia infinita di te
cos’è quel mistero che ancora sei
che porto qui dentro di me
Saranno i momenti che ho
quegli attimi che mi dai

Annunci

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

wwayne

Just another WordPress.com site

Diario di Madre

Con note a margine di Figlia

Scrutatrice di Universi

Happiness is real only when shared.

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo-Psicoterapeuta. Battipaglia (SA)

Psicologo Clinico, Terapeuta EMDR di livello II, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Terapia Metacognitiva Interpersonale.

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

oןısɐ,ןןɐ ɐɯ ɐןonɔs ɐ opɐʌ uou

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti, di ritrattazioni, di sciocchezze e sciocchezzai, di scuola e scuole, di temi originali e copiati, di nonni geniali e zie ancora giovani (e vogliose), di bandiere al vento e mutande stese, di cani morti e gatti affamati (e assetati)

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

CORSI DI SCRITTURA CREATIVA, ATTUALITA' EDITORIALE, DIDATTICA E STRUMENTI PER LA SCRITTURA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Studio di Psicoterapia Dr.ssa Chiara Patruno

Psicologa - Psicoterapeuta - Criminologa - Dottore di Ricerca Università Sapienza

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Le Ricette di Cle

Ricette collaudate per ogni occasione

Messaggi in Bottiglia

Il diario di Cle

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: