27 settembre 2016

8 ANNI CON VOI

Posted in affari miei, Compleanno blog, web tagged , , , , , , , a 6:57 pm di marisamoles

torta8candeline
Cari lettori, affezionati o di passaggio, questo blog oggi compie 8 anni. Dal lontano 27 settembre 2008 ad oggi ne ha fatta di strada…

Dando una scorsa ai post di “celebrazione” dei vari compleanni mi sono accorta che manca quello del settimo. Io credo che questa dimenticanza non sia casuale, anzi la ritengo un po’ freudiana. Questo blog, infatti, ha subito la crisi del settimo anno, come in tutte le coppie che si rispettano. Io e lui abbiamo passato momenti altalenanti, in particolare negli ultimi due anni. Devo dire che non ho mai pensato di chiuderlo, anche se è come se avessi preso un po’ le distanze. Non sempre ho voglia di scrivere, non sempre ho qualcosa da dire.

In questi anni ho visto blog chiudere o “spegnersi” lentamente senza un apparente perché. Ma forse c’è un’altra spiegazione a riguardo: la vita dei blog è continuamente minata dall’amplificazione che ormai sul web hanno i social network.

Io stessa, da quando sto su Twitter, dedico molto meno tempo ai blog (questo, laprofonline e summertimetogether), preferendo la pubblicazione di testi brevi (i 140 caratteri di Twitter non offrono di certo la possibilità di dilungarsi), immediatamente condivisi, se è il caso. Ho calcolato che se entro 2 minuti dalla pubblicazione di un tweet non arriva almeno una condivisione, il tweet è destinato al dimenticatoio, sarà letto ma non susciterà nessuna discussione.

Su queste pagine i lettori non mancano. Attualmente il blog ha superato 2.400.000 visualizzazioni, che non sono di certo poche. Quello che manca, invece, è la discussione. I commenti sono pochi e alla fine il blog cessa di essere un salotto e diventa un luogo silenzioso, triste.

Qualcuno dirà che scrivere non comporta necessariamente che ci siano dei lettori. Se qualcuno ama scrivere lo fa per se stesso. Balle.

Confesso che anch’io lo pensavo, all’inzio. Poi, complice anche il buon andamento del blog, ho cominciato ad apprezzare il senso di scrivere per qualcuno, trattare argomenti che possano interessare, suscitare una discussione che trasformi una pagina scritta da statica in qualcosa di dinamico. Non a caso la parola “dinamico” sottintende che ci sia una forza di fondo che dà l'”anima” ad ciò che è inanimato. Quest’anima è lo scambio di idee. Senza, il blog diventa un soliloquio.

Insomma, il blog è un po’ vecchierello e ha rallentato il ritmo. Nulla di male. Vorrà dire che in futuro cercherò di “rianimarlo” e se non centrerò l’obiettivo, pazienza. In fondo non è un lavoro, deve e vuole essere un passatempo. Così l’ho concepito all’inizio e continuerò a considerarlo tale.

Ringrazio tutti i lettori per avermi permesso di raggiungere questo traguardo e spero che continuiate a seguirmi… nonostante il mio passo sia un po’ lento.

Ciao! emoticon baci

Annunci

27 settembre 2014

6° COMPLEANNO DEL BLOG

Posted in affari miei, Amici, Compleanno blog, web tagged , , , , , , a 9:20 pm di marisamoles

torta compleanno 6 anniCari amici ( e lettori qui di passaggio), oggi questo blog compie sei anni. Tanti, considerato che non è facile tenere aperto un blog, aggiornarlo periodicamente, mantenere l’impegno preso prima di tutto con sé stessi e poi con gli altri.

Da cosa nasce l’esigenza di tenere un blog? Per quanto mi riguarda, sono una grafomane, lo sono sempre stata. Da piccola scrivevo poesie (ahimè, ho perso con il tempo la vena poetica!), tenere un diario era una consuetudine durante l’adolescenza, al liceo e all’università ho riempito quaderni di appunti, la stessa cosa ho fatto quando preparavo i concorsi a cattedra. Insomma, carta e penna sono stati i compagni di viaggio preferiti per gran parte della mia vita.

Poi è arrivato il computer. All’inizio lo odiavo, pensavo che non sarei mai stata capace di utilizzarlo. Più che altro non capivo a che cosa potesse servire, dato che avevo sempre scritto con la penna, al massimo con la macchina da scrivere …
Quando sei anni fa ho deciso di aprire questo blog (al quale sono seguiti altri due) in realtà non credevo che potesse essere una sorta di diario. Non mi piace molto parlare di me, delle mie abitudini, delle persone che amo, delle cose che faccio. Infatti, su un totale di 1177 post scritti in questo arco di tempo, solo 154 sono inclusi nella categoria “affari miei”. Però non si può dire che non mi stia sforzando di “sbottonarmi” un po’ di più rispetto agli inizi.

Molti amici hanno, nel corso del tempo, riflettuto su ciò che significa scrivere in un blog. Quasi tutti dicono che quando si scrive, lo si fa soprattutto per sé stessi. Concordo ma, soprattutto da quando si è formata una cerchia di blogger che si seguono a vicenda, quindi io seguo altri che seguono me, ho notato che a volte si è condizionati proprio dalla consapevolezza che le cose che scriviamo sono poi lette da chi conosciamo bene, e allora quello scrivere per sé stessi passa in secondo piano. Quante volte è capitato, infatti, di mettersi al pc e pensare che il post in via di pubblicazione possa piacere a Tizio più che a Caio. Ecco, secondo me questa è la fondamentale differenza tra un blog e un diario che è l’esclusivo destinatario dei nostri pensieri e delle nostre parole.

Fatto questo preambolo, mi avvio, seguendo ormai la consuetudine consolidata, a dare un po’ di numeri.

Ad oggi le visualizzazioni sono state 1.927.398. Nell’ultimo anno i click sono stati poco più di 231.000.

I commenti degli ultimi 12 mesi sono 1538 (una buona metà, comunque, sono costituiti dalla mie repliche!)

I POST PUBBLICATI NELL’ULTIMO ANNO: 129 (caso strano ma vero: esattamente quanti ne avevo pubblicato nell’anno precedente!)

La TOP TEN dei post (accanto al titolo il numero di visualizzazioni, sempre riferite agli ultimi 12 mesi e tra parentesi l’anno di pubblicazione):

1. IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA MAI MA È MEGLIO NON CERCARLO (2012) 13.634

2. “MIO FIGLIO È STATO BOCCIATO. MALEDETTE LE PROF”. LO SFOGO DI UNA MAMMA FURIOSA (2010) 10.668

3. MAMME CINQUANTENNI: ADESSO E’ IL TURNO DI ALESSANDRA MARTINES (2012) 6.908

4. LE DONNE DI ULISSE: PENELOPE, L’AMATA SPOSA … MA TRADITA (2010) 6.757

5. NON VIAGGIATE CON RYANAIR, SE POTETE (2011) 6.123

6. LE POESIE DEL RISORGIMENTO: “SANT’AMBROGIO” DI GIUSEPPE GIUSTI (2011) 5.742

7. LE POESIE DIMENTICATE: “L’AQUILONE” di GIOVANNI PASCOLI (2013) 5.572

8. LE DONNE DI ULISSE: L’AMANTE NINFA CALIPSO (2010) 5.317

9. LE DONNE DI ULISSE: CIRCE, L’AMANTE MAGA (2010) 5.077

10. LATINO: UN METODO PER TRADURRE (2009) 5.004

Hanno visualizzato la HOMEPAGE del blog, sempre nell’ultimo anno, 20.955 persone.

Come potete notare, nessuno dei post citati è stato scritto nel corso degli ultimi 12 mesi e ciò mi spiace molto perché mi viene da pensare che davvero la mia “vena scrittoria” si stia esaurendo …
Ad ogni modo, io tengo duro e vado avanti. Sperando, naturalmente, di avere sempre con me i lettori affezionati che mi hanno, in molte occasioni, dimostrato il loro apprezzamento e la loro stima (che contraccambio!).

Non mi resta che ringraziare i miei amici blogger, alcuni sempre presenti anche come commentatori, i lettori abituali che mi seguono fedelmente e tutti quelli che passano di qua per caso … mi auguro trovino interessante il blog diventando anche loro followers!

Ciao a tutti e … al prossimo anno per un nuovo aggiornamento sui dati!

[immagine torta da questo sito]

27 settembre 2013

CINQUE ANNI CON VOI

Posted in amicizia, auguri, Compleanno blog, web tagged , , , , , a 9:46 pm di marisamoles

torta 5 candeline
Eccoci qui a festeggiare i cinque anni di questo blog.

anniversary-1xMe ne stavo dimenticando e per fortuna se n’è ricordato WordPress con i suoi auguri di buon anniversario (è la prima volta che me li fa …).

Come ormai è consuetudine, mi piace condividere con voi che leggete la vita di questo blog negli ultimi dodici mesi.

Ad oggi le visualizzazioni sono state 1.696.384. Nell’ultimo anno i click sono stati poco più di 200.000.

Nell’arco dell’anno appena trascorso il MESE in cui mi hanno letto di più è stato DICEMBRE con 60.248 click.

Ho perso il conto dei commenti ma in totale sono 9708 (una buona metà, comunque, sono costituiti dalla mie repliche!)

I POST PUBBLICATI NELL’ULTIMO ANNO: 129

La TOP TEN dei post (accanto al titolo il numero di visualizzazioni, sempre riferite agli ultimi 12 mesi):

1) DA SAN NICOLO’ A BABBO NATALE: LA LEGGENDA DI SANTA CLAUS (34.161)
2) ISRAELE IN EUROPA? PER BERLUSCONI SÌ, MA PER LA GEOGRAFIA (9.506)
3) LE POESIE DEL RISORGIMENTO: “SANT’AMBROGIO” DI GIUSEPPE GIUSTI (8.870)
4) “MIO FIGLIO È STATO BOCCIATO. MALEDETTE LE PROF”. LO SFOGO DI UNA MAMMA FURIOSA (8.199)
5) LATINO: UN METODO PER TRADURRE (6.114)
6) LE DONNE DI ULISSE: PENELOPE, L’AMATA SPOSA … MA TRADITA (6.099)
7) LE POESIE DEL RISORGIMENTO: “IL GIURAMENTO DI PONTIDA” DI GIOVANNI BERCHET (5.549)
8) LE POESIE DEL RISORGIMENTO: “LA SPIGOLATRICE DI SAPRI” DI LUIGI MERCANTINI (5.116)
9) MAMME CINQUANTENNI: ADESSO E’ IL TURNO DI ALESSANDRA MARTINES (4.799)
10) LE DONNE DI ULISSE: L’AMANTE NINFA CALIPSO (4.783)

Hanno visualizzato la HOMEPAGE del blog, sempre nell’ultimo anno, 53.411 persone.

A questo punto una riflessione si impone. Nessuno dei post inseriti nella top ten è stato scritto nell’arco dell’anno. Di questo sono un po’ dispiaciuta perché significa che non scrivo più delle cose interessanti come prima. D’altra parte, mi inorgoglisce il fatto che la maggior parte di questi post sono “culturali” e comprendono alcune poesie del Risorgimento (molto lette: “Sant’Ambrogio” ha ottenuto, da quando è stato scritto, più di 20.000 visualizzazioni!) e alcune delle Pagine d’Epica (Ulisse va sempre forte!) cui sono molto affezionata.

Non mi resta che ringraziare i miei amici blogger, alcuni sempre presenti anche come commentatori, i lettori abituali che mi seguono fedelmente e tutti quelli che passano di qua per caso … mi auguro trovino interessante il blog diventando anche loro followers!

Ciao a tutti e … al prossimo anno per un nuovo aggiornamento sui dati!

P.S. Mi scuso con Laura se oggi non ho pubblicato la Buona Notizia del Venerdì … facciamo che questa sia una buona notizia tutta personale.

[immagine torta da questo sito]

GLI ALTRI COMPLEANNI

27 settembre 2012

QUATTRO ANNI CON VOI

Posted in affari miei, Compleanno blog, web tagged , , , , , , a 9:15 pm di marisamoles


Oggi il mio blog compie quattro anni. Di solito in occasione del compleanno scrivo un post in cui riassumo l’anno appena trascorso con la classifica dei post più letti e altri dati che riguardano le visite e i commenti. Quest’anno mi limito a poche righe, anche perché mi stavo scordando l’anniversario (e questo la dice lunga sullo stress cui sono sottoposta negli ultimi tempi!) e ora non avrei il tempo per continuare la tradizione.

Mi limito, quindi, a ringraziare tutti i lettori, quelli affezionati e quelli che capitano qui per caso, per la loro presenza e i commenti che hanno piacere di lasciare.
Nell’arco degli ultimi dodici mesi ho raggiunto e superato quota un milione di click, cosa che mi riempie di orgoglio e mi rende davvero felice. Un risultato che non mi aspettavo, specie per la concorrenza che mi faccio da sola da quando, poco più di un anno fa, ho inaugurato il secondo blog, laprofonline, che mi ha imposto la quasi totale eliminazione dei post dedicati alla scuola che prima occupavano uno spazio consistente in queste pagine.

Non mi resta che darvi appuntamento al prossimo anno per un nuovo aggiornamento.

GRAZIE ANCORA. VI ABBRACCIO TUTTI!

27 settembre 2011

E SONO TRE

Posted in amicizia, auguri, Compleanno blog, web tagged , , , , , a 6:11 pm di marisamoles


Un altro anno è passato. E sono tre. Trentasei mesi fa, il 27 settembre 2008, ho aperto questo blog ed ora mi trovo a festeggiare il terzo compleanno a pochi mesi dalla nascita di una nuova creatura il cui parto ho spiegato QUI. Ormai si può dire che mi sono lanciata in questo mondo di blogger continuando ad ottenere soddisfazioni e, soprattutto, divertendomi. Questa è la cosa più importante.

Anche se non sempre è così.

Ci sono momenti in cui si ha voglia di chiudere. È capitato a dei miei amici blogger, che poi fortunatamente hanno cambiato idea, ed è capitato pure a me anche se non ho esternato questa intenzione. Perché mai, nella vita di un blogger, capitano momenti come questi? Può succedere per motivi personali che fanno perdere la serenità o perché si è insoddisfatti di quello che si scrive o semplicemente perché ci si chiede “chi me la fa fare?”. Ecco, questa è una domanda che non ci si dovrebbe mai rivolgere. Non c’è nessuno che “ce la fa fare” ma deve esserci in noi quella spinta che ci fa continuare senza mai perdere il piacere di scrivere, per condividere con altri quelli che sono i nostri pensieri. Venendo meno quel piacere, alla fine ci si sente solo in obbligo, prima di tutto con noi stessi, e quello che dovrebbe essere un passatempo assume le caratteristiche di un lavoro che si deve fare, nel bene e nel male.

Insomma, tutto questo per dire che è normale passare dei momenti no – per me questo è uno di quelli e forse traspare dal tono del post – ma si può resistere e continuare. Il mio motto è: “verranno momenti migliori”. L’importante è non perdere mai la speranza.

Per festeggiare questo terzo compleanno, come di consueto, do un po’ di numeri.

Ad oggi sono state visualizzate più di 752.000 pagine del blog.

Il MESE in cui mi hanno letto di più: MAGGIO 2011 (55.394 visite)

Il numero totale dei commenti dell’ultimo anno: 2586 (una buona metà, comunque, sono costituiti dalla mie repliche!), quasi il doppio di quelli arrivati nei due anni precedenti.

I POST PUBBLICATI NELL’ULTIMO ANNO: 275

La TOP TEN dei miei post (accanto al titolo il numero di visualizzazioni):

1. MATURITÀ 2011: USCITE LE MATERIE DELLA SECONDA PROVA E I COMMISSARI ESTERNI 16.261
2. DA SAN NICOLO’ A BABBO NATALE: LA LEGGENDA DI SANTA CLAUS 12.421
3. LE FESTE DEL 2012: 29 APRILE, 6 MAGGIO E 3 GIUGNO 9.849
4. DIETROFRONT SULLE FESTIVITA’ SOPPRESSE DEL 2012: SALVE 25 APRILE, 1° MAGGIO E 2 GIUGNO 9.629
5. SCUOLA: PRECARI ASSUNTI IN 6-7 ANNI. TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO AL POSTO DELLE SSIS 8.618
6. ESAME DI STATO 2011: COME SI CALCOLA IL VOTO FINALE 8.549
7. BARBARA PALOMBELLI SCRIVE A SARAH SCAZZI. LA LETTERA AL TG 5 NELLA VERSIONE INTEGRALE 8.440
8. ISRAELE IN EUROPA? PER BERLUSCONI SÌ, MA PER LA GEOGRAFIA … 8.039
9. ULLA PIPPA! CON QUEL LATO B … 7.861
10. LA DIETA DI KATE MIDDLETON PRIMA DELLE NOZZE: UN ESEMPIO DA NON SEGUIRE 6.424

Hanno visualizzato la HOMEPAGE del blog, sempre nell’ultimo anno, 95.404 persone.

Riflettendo sulla “classifica”, si può notare che alcuni post della Top Ten sono dedicati alla scuola e questo mi fa molto piacere perché in passato gli argomenti “frivoli” erano i più letti nonostante io tenga particolarmente agli articoli che chiamo “di servizio” perché aiutano i lettori interessati a muoversi meglio nella giungla delle leggi, decreti e circolari ministeriali.

Il prossimo anno, tuttavia, lo spazio dedicato alla scuola sarà drasticamente ridotto (di fatto già lo è adesso) in quanto gli articoli più specifici saranno pubblicati sull’altro blog, laprofonline.

Vorrei a questo punto, anche a costo di sembrare un po’ troppo autoreferenziale, soffermarmi a riflettere sul numero di visite e su quanto questo numero sia cresciuto in maniera quasi incredibile negli anni: alla fine del primo anno avevo totalizzato poco più di 45.000 visualizzazioni, lo scorso settembre ero arrivata a 300.000 ed ora mi rendo conto che il numero, in soli dodici mesi, è più che raddoppiato. Questa constatazione mi inorgoglisce e mi fa piacere pensare che così tante persone (anche se si sa che il numero di visualizzazioni effettivamente non corrisponde alle persone, ma a più di 750.000 click corrisponde comunque un bel po’ di gente!) si trovi bene in questo mio “salotto virtuale” e torni a trovarmi.

Infine, vorrei ringraziare i miei lettori abituali e, senza che nessuno si offenda, rivolgere un grazie particolare al più “vecchio”, il mio amico frz40, e alle più giovani, le tenerissime Veronica (Scrutatrice di Universi) e Marta a cui sono tanto ma tanto affezionata. Sperando che non si stufino di leggere e commentare, come fanno puntualmente, questa ormai “vecchia” blogger. 😉

Ciao a tutti e … al prossimo anno per un nuovo aggiornamento sui dati!

[immagine da questo sito]

27 settembre 2010

SECONDO COMPLEANNO

Posted in amicizia, auguri, Compleanno blog, web tagged , , , , , a 5:08 pm di marisamoles


Eccoci qua. Oggi il mio blog compie due anni. Dal 27 settembre 2008, data in cui ho aperto questo spazio (il perché l’ho spiegato qui), ne è passata di acqua sotto i ponti. Il blog è cresciuto ed io con lui. Sono cresciuti pure, nel numero, i visitatori e ciò mi rende enormemente felice perché mi rendo conto di essere utile, di scrivere non solo per il piacere di farlo. Mi entusiasma il pensiero di poter comunicare sapendo di informare, di far compagnia e di offrire lo spunto per una discussione.

Prendendo in prestito le 5 W del giornalismo, vorrei spiegare il significato che ha per me questo spazio:

Who? Chi è il blogger? Per me è una persona curiosa, socievole, aperta al mondo che la circonda, una persona che ha voglia di uscire allo scoperto per confrontarsi con altri che non conosce ma con cui ha piacere di intrattenersi (sempre che ci siano i commentatori, altrimenti il blogger è solo uno che fa monologhi)
Why? Perché tenere un blog? Perché, specie se si ha la passione per la scrittura, diventa uno dei mezzi d’espressione preferito. Ci si guarda attorno, si scelgono delle notizie o si parte dalla propria esperienza per riflettere su determinati argomenti che possono interessare gli altri, indipendentemente dalla professione che uno svolge.
When? Quando si scrive? Be’, questo dipende dal tempo che uno ha a disposizione ma soprattutto dalla capacità di organizzarsi. Io, fin da piccola, ho sempre fatto tante altre cose oltre che studiare. Al contrario di ciò che accade nelle famiglie moderne, dove i genitori si affannano per interessare i figli e stimolarli a provare mille attività –musica, lingue, sport …- i miei genitori ogni tanto mi chiedevano di smetterla di fare mille cose tutte insieme. Ma poi, vedendo che a scuola non avevo problemi, si sono arresi e mi hanno lasciato fare quelle che volevo. Scrivere, oggi, è solo una delle attività che svolgo con passione e che non sottrae tempo al lavoro e alla famiglia proprio perché so come organizzarmi.
What? Cosa si scrive su un blog? Per quanto mi riguarda, un po’ di tutto. A seconda dei momenti, mi va di riflettere sulla scuola, sui programmi televisivi, sulle notizie di cronaca, su argomenti più o meno seri su cui ho qualcosa da dire e che penso possano essere graditi ai miei lettori. A me piace il mondo a colori, il bianco e nero mi annoia mortalmente. Per questo, se scrivessi solo di scuola, mi sembrerebbe di vivere in bianco e nero. Il mio motto è “non si vive solo di scuola” e vale tanto per gli insegnanti quanto per gli allievi. Avere e coltivare altri interessi migliora il lavoro e lo studio.
Where? Dove si scrive? Be’ questo è un po’ difficile. La risposta più ovvia è: sul pc. Davanti c’è un monitor su cui scorre veloce la videoscrittura. Quando si pubblica un post la pagina si arricchisce di immagini, disegni o fotografie, e diventa più bella. Ma, volendo andare al di là della lettera, potrei dire che tantissime volte io scrivo nella mia mente, ovvero penso a quello che vorrei scrivere mentre svolgo altre attività che non implichino l’utilizzo della mente, altrimenti verrebbe fuori un bel casino. L’attività che stimola di più la mia creatività è lo stirare. I più bei post io li ho dapprima immaginati stirando e, cercando di non perderne memoria, trascritti successivamente. Un’operazione davvero complicata e che non mi riesce facilmente: quante volte, di fronte ad un post appena scritto, mi sono sorpresa a pensare “eppure, questo l’avevo scritto meglio nella mente!”.

Fatta questa premessa, rinnovo la tradizione iniziata lo scorso anno dando un po’ di numeri:

Ad oggi sono state visualizzate 304.016 pagine del blog

Il MESE in cui mi hanno letto di più: FEBBRAIO 2010 (42.119 visitatori)

Il numero totale dei commenti dell’ultimo anno: 1837 (una buona metà, comunque, sono costituiti dalla mie repliche!)

I POST PUBBLICATI NELL’ULTIMO ANNO: 293

La TOP TEN dei miei post (accanto al titolo il numero di visualizzazioni):

1. POLEMICHE A “BALLANDO CON LE STELLE”: LORENZO CRESPI VS RAZ DEGAN 13.181
2. LA MOGLIE DI COSSIGA
12.322
3. GELMINI: RIORDINO DEI LICEI (post pubblicato il 5 giugno 2009, con 2104 visualizzazioni al 27settembre 2009) 9.540
4. “VITA”: GIGI D’ALESSIO DEDICA UNA CANZONE AL FIGLIO ANDREA
8.972
5. LORENZO CRESPI A “BALLANDO CON LE STELLE”: LE POLEMICHE CONTINUANO MA POI RESTA IN GARA! 6.036
6. LORENZO CRESPI-SHOW A “BALLANDO CON LE STELLE”: POLEMICHE SENZA FINE, LASCIA LA GARA ED È ELIMINATO 5.801
7. A “DOMENICA 5” LA SANTANCHÈ REGALA LO STIPENDIO AD UNA DISOCCUPATA 4.979
8. TRA MOGLIE E MARITO … COSSIGA CI METTE IL GOSSIP
4.734
9. SANREMO 2010. VALERIO SCANU-PIERDAVIDE CARONE: UN BINOMIO NON PROPRIO AZZECCATO 4.557
10. UNA POESIA PER PASQUA: “GESU’” DI GIOVANNI PASCOLI
4.423

Riflettendo sulla “classifica”, si può notare che, nonostante io dedichi tanti post alla scuola e ai suoi problemi (molte volte si tratta proprio di articoli che chiamo “di servizio” perché aiutano i lettori interessati a muoversi meglio nella giungla delle leggi, decreti e circolari ministeriali), quelli più letti riguardano il mondo della televisione. Anch’io, come tutti, ho i miei programmi preferiti e seguo alcune trasmissioni che, proprio perché sono “leggere”, mi aiutano a distrarmi e a riposare la mente. Saranno banali, futili, disimpegnate, ma il fatto che io ne parli, nonostante la mia professione, sta a significare che anche noi insegnanti ci guardiamo un po’ attorno e cerchiamo di comprendere quel mondo che piace anche ai giovani con cui possiamo confrontarci. Questa capacità di immedesimazione, se vogliamo chiamarla così, ci fa sentire meno distanti e ci permette di rimanere “giovani” nonostante l’età anagrafica che avanza inesorabilmente.

Un’ultima osservazione sul numero di visite: più di 300mila è un numero enorme, specie se confrontato con i dati dello scorso anno. Allora avevo contato poco più di 45mila visualizzazioni, il che significa che in un solo anno più di 250mila click hanno aperto le mie pagine. Che dire? Sono felice, soprattutto perché so che, tra i tanti che passano di qua, ci sono degli amici che leggono puntualmente ciò che scrivo e a volte lasciano dei commenti. Questo fa del blog una specie di salotto virtuale (ringrazio il mio lettore Giorgio che mi ha suggerito questa bella immagine) in cui ci si incontra, senza prendere appuntamento, e si parla del più e del meno come in una grande famiglia.

Negli ultimi mesi si sono aggiunti alle mie amicizie virtuali dei nuovi arrivati: a loro un grazie di cuore. Ma un mio ringraziamento speciale va, senza che nessuno si offenda, a frz40 che da un anno e mezzo mi “sopporta” anche quando nei commenti non sono proprio d’accordo con lui!

Ciao a tutti e … al prossimo anno per un nuovo aggiornamento sui dati!

[l’immagine è tratta da questo sito]

27 settembre 2009

E DOPO UN ANNO, DO I NUMERI

Posted in affari miei, Compleanno blog, web tagged , , , , a 5:16 pm di marisamoles

torta 1 candelina
Un anno fa, un sabato pomeriggio, approfittando di una visita di mia nipote Sabrina –che ringrazio-, ho aperto il mio blog. Non avrei mai pensato di scrivere questo post un anno dopo. Non avrei nemmeno immaginato di potermi rivolgere ai miei numerosi lettori che, più o meno fedelmente, mi hanno seguita in questi 12 mesi. Infine, ero ben lungi dal credere che avrei continuato a scrivere su queste pagine per così tanto tempo, con una passione così grande e una dedizione tale da non farmi rimpiangere nulla di ciò che un tempo facevo nei pochi momenti liberi. Forse avrò bevuto meno caffè in compagnia delle mie amiche –ma in fondo è un bene per la salute!-, avrò fatto meno passeggiate –e il mio sederotto ne è la prova, ahimè-, avrò fatto a meno di guardare, sonnecchiando, qualche scemenza in TV, ma ne ho tratto una gioia così grande e così tante soddisfazioni da chiedermi come abbia potuto vivere così a lungo senza che minimamente mi sfiorasse l’idea di tenere un blog.

Come mai in un umido e freddo sabato di settembre ho cambiato idea? Sembrerà strano, ma l’ho fatto principalmente per i miei allievi di quinta. Era da un po’ che pensavo ad un modo per evitare di fare tante fotocopie per approfondimenti vari, con la consapevolezza che, in qualche caso, venivano gettate nel cestino alla mia uscita dall’aula. Ma sapevo che qualcun altro avrebbe gradito saperne un po’ di più su determinati argomenti e che sarebbe stato lieto di leggere dei saggi di letteratura che fino a quel momento non avevo avuto il coraggio di divulgare. Ecco che un blog faceva al caso mio e dei miei allievi volenterosi. A loro ho dedicato molti post protetti da una password che, nonostante essi si stiano apprestando a frequentare l’università, non ho ancora avuto il coraggio di rimuovere. Forse in futuro mi serviranno per altre classi, sperando che questa mia passione non si esaurisca.

Ben presto, però, anzi subito mi resi conto che pubblicare qualcosa ai fini didattici non mi sarebbe bastato. Io amo scrivere, da sempre, da quando appena quindicenne ho scritto il mio primo romanzo. Quella del blog era l’occasione giusta per condividere la mia passione fino ad allora coltivata nel segreto dei files contenuti nel mio p.c. Al primo post non didattico ne sono seguiti molti altri, sempre più numerosi, vertenti principalmente sulla scuola ma anche su argomenti di attualità, cronaca, spettacolo, televisione … insomma, le categorie sono tante e ben visibili sulla mia homepage. Da quel 27 settembre di un anno fa non ho mai smesso di scrivere e anche se il lavoro m’impegna molto, cerco di trovare il tempo per riempire queste pagine. Non solo, di tanto in tanto rileggo i post più vecchi, li modifico, li abbellisco con le immagini che in un primo momento non avevo aggiunto –anche perché, onestamente, non sapevo come si facesse!-, curo anche le pagine che sono sempre un po’ trascurate e su cui avrei mille idee ma poco tempo per realizzarle. Un lavoro a volte certosino –non sapete quanto io sia pignola!- che richiede tempo ed energie che non voglio sottrarre alla mia famiglia e al mio lavoro e che quindi si accontenta di qualche scampolo delle mie giornate superimpegnate. Ma ne vale sicuramente la pena.

Arrivata, dunque, al primo compleanno di questo mio blog, mi piace dare un po’ di numeri, sperando di trasmettere almeno un po’ della gioia che provo nel ripercorrere questi 12 mesi e scusandomi anticipatamente per il tono autocelebrativo del post. Ogni tanto ci vuole!

Ad oggi mi hanno letto in 45027

RECORD di visite in un GIORNO: giovedì 26 giugno 2009 (598)

Il MESE in cui mi hanno letto di più: GIUGNO 2009 (8979 visitatori)

Fino ad ora ho riempito il mio blog con 148134 parole (esclusi i commenti e i post protetti da password!)

MENZIONI SUL “BLOGS of the DAY” di WordPress: 2, il 12/12/2008 (43° posto nella classifica internazionale) e il 13/06/2009 (44° posto), entrambi nella catgoria GROWING BLOGS.

I POST PUBBLICATI: 153 (esclusi quelli protetti da password)

La TOP TEN dei miei post:

1. Dalla legge 137 alla riforma Gelmini: il trucco c’è l’inganno pure (pubblicato il 10/12/2008, 3134 lettori LINK)
2. Analisi e commento della poesia “Gelsomino notturno” di G. Pascoli (12/01/09, in un primo tempo protetto da password, 2443 LINK)
3. Gelmini: riordino dei licei (05/06/09, 2104 LINK)
4. Amici 8: televoto truccato? (31/03/09, 1275 LINK)
5. La “signorina” di Marco Carta … conquista il mio cuore (13/05/09, 1243 LINK)
6. “Caso Eluana Englaro”: la parola ai miei studenti (28/01/09, 981 LINK)
7. Latino: un metodo per tradurre (06/01/09, 823 LINK)
8. Latino allo scientifico si può fare …e fa bene (07/10/08, 815 LINK)
9. Approvato il Regolamento sulla valutazione degli studenti (29/05/08, 647 LINK)
10. “Tema di maturità”: possibili tracce e spunti per lo svolgimento (23/06/09, 629 LINK )

Una riflessione sulla Top Ten: fino ad oggi non avevo mai stilato una classifica e solo ora mi sono resa conto dell’eterogeneità dei post che hanno avuto il maggior numero di visite. Si va dai post di servizio, sulla Gelmini e le sue innovazioni nell’ambito della scuola, agli scritti esclusivamente didattici, passando attraverso lo spettacolo e la cronaca. Devo dire che sono soddisfatta di questi piccoli “successi” che mi incoraggiano a continuare a scrivere di tutto e di più, senza fossilizzarmi su un unico genere e argomento.

Il numero totale dei COMMENTI: 747 (una buona metà, comunque, sono costituiti dalla mie repliche!)

Il post che ha avuto il maggior numero di COMMENTI: Amici 8: televoto truccato? (83) …
e quello che ne ha avuti di meno: ce ne sono molti che ne hanno 0 😦

Il post che preferisco. Veramente sono due, a pari merito, e per ovvi motivi: quello che ho scritto per il compleanno del mio Matteo (25 aprile: l’anniversario della mia liberazione LINK ) e quello che ho dedicato al mio Maurizio (L’uomo della mia vita LINK)

Il post che, ripensandoci, non riscriverei: Lapsus freudiano del TG1 su Marco Carta” [LINK]: veramente trash!

Il post che mi è piaciuto scrivere e rileggere più volte, ma solo a me visto lo scarso numero di visitatori: Veronica, povero soldatino sotto assedio [LINK]

Il commento più tenero. Quello di “gullo” che mi immagino essere un giovane studente visto che, a proposito del post Infanzia rubata: e le stelle stanno a guardare? [LINK] scrive: e [sic] bellissimo questo scritto..mi ha colpito mi ha fatto capire molte cose e mi ha aiutato tanto a fare la mia ricerca!

Il commento più simpatico. La replica che “frz40” ha scritto a “lupo solitario” che, in un precedente commento, aveva detto che si deve lavorare con il cuore e non con il c*lo: Mi piace che sia orgoglioso del suo mestiere, pur se, anche questa volta, le virgole non son state il suo forte; a lui comunque servono poco in quel mestiere. E’ bello sentire che lo fa col cuore e con tanto entusiasmo. Bravo. Gli raccomando però di farlo anche col c…o, che per un autista è strumento indispensabile per saper guidare bene. (il post è Ricomincio da tre LINK )

Il commento più antipatico. Quello di una sedicente “collega”; non l’ho pubblicato, ma ne ho scritto il post Questione di punti (e virgola) di vista [LINK]

Lo scambio di commenti che mi ha maggiormente coinvolta: quello sul post Le accuse di Crisafulli a papà Englaro (LINK )

Il lettore e commentatore più assiduo. Non ho dubbi: è frz40 che, tra l’altro, deve sopportare anche i miei commenti sul suo blog!

Il lettore più assiduo ma “silenzioso”, nel senso che so che mi legge, ma non commenta mai: Alessandro B. Spero che un giorno prenda coraggio e mi scriva qualcosa … e non solo sms!

Per ora basta. Spero di aggiornare i dati il prossimo anno …

Lo so che quello che considero il successo del mio blog è ben poca cosa se paragonato ai blogger che vengono letti anche in un solo giorno dal numero di visitatori che ho collezionato in un anno. Ma a me basta così, anzi va al di là delle mie più rosee aspettative. Ho iniziato confidando nell’assiduità dei “miei 25 lettori” (esattamente il numero di allievi frequentanti la mia classe lo scorso anno); contarne più di 45mila in 12 mesi è davvero una grande soddisfazione.

Ai miei lettori, dunque, chiedo di continuare a seguirmi e, a quelli più assidui, di inserirmi nell’elenco dei Preferiti, possibilmente, per avermi sempre a portata di … mouse!

A tutti dico: GRAZIE DI CUORE! 🙂 🙂 🙂

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

wwayne

Just another WordPress.com site

Diario di Madre

Con note a margine di Figlia

Scrutatrice di Universi

Happiness is real only when shared.

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo-Psicoterapeuta. Battipaglia (SA)

Psicologo Clinico, Terapeuta EMDR di livello II, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Terapia Metacognitiva Interpersonale.

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

oןısɐ,ןןɐ ɐɯ ɐןonɔs ɐ opɐʌ uou

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti, di ritrattazioni, di sciocchezze e sciocchezzai, di scuola e scuole, buone e cattive, di temi originali e copiati, di studenti curiosi e indifferenti, autodidatti e eterodidatti, di nonni geniali e zie ancora giovani (e vogliose), di bandiere al vento e mutande stese, di cani morti e gatti affamati (e assetati)

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

CORSI DI SCRITTURA CREATIVA, ATTUALITA' EDITORIALE, DIDATTICA E STRUMENTI PER LA SCRITTURA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Studio di Psicoterapia Dr.ssa Chiara Patruno

Psicologa - Psicoterapeuta - Criminologa - Dottore di Ricerca Università Sapienza

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Le Ricette di Cle

Ricette collaudate per ogni occasione

Messaggi in Bottiglia

Il diario di Cle

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: