28 giugno 2016

RIMANGO COPERTA, GRAZIE

Posted in affari miei, web tagged , , , , , , , a 11:38 am di marisamoles

A questo tweet di Selvaggia Lucarelli ho risposto, innocentemente, che essere a New York è comunque un’esperienza emozionante.
Ora, credo che questo pensiero sia condivisibile da molti. Ci vuole, tuttavia, una buona dose di malizia (o di coda di paglia?) per rispondere al mio tweet come fa un certo Simone Macchia, a me sconosciuto.

Ho forse detto qualcosa contro i gay e le loro manifestazioni? New York è forse una città meno bella, interessante o emozionante se non si partecipa a un gay pride? I 140 caratteri che Twitter ci mette a disposizione sono pochi, quindi bisogna essere sintetici. Ho espresso il mio punto di vista su una città che è meta dei sogni di milioni di persone, a prescindere dal fatto che Selvaggia Lucarelli si trovasse là, in occasione del gay pride, senza esprimere alcun giudizio sugli omosessuali. Ora, non vedo il motivo per cui io mi dovrei spogliare dalla mia mentalità retrograda e partecipare a un gay pride. La cosa non mi interessa, al di là della mentalità che secondo altri è retrograda. Anzi, devo dire che è proprio la mentalità di altri che mi urta e per questo, anche se avessi avuto una pur vaga intenzione di provare quel tipo di esperienza, la voglia mi è decisamente passata.

Però mi piacerebbe andare a New York. Posso dirlo?

15 commenti »

  1. TU RETROGADA? Mi scappa da ridere. New york new york,yesss, emozionante anche se non credo di andarci, il volo tourist class non mi attira, bussiness class non posso permetterlo, allora ascolto ì racconti delle mie amicizie che viaggiano. Gay pride, bello per chi ci crede, io farei anche Etero Pride..why not.The more the merrier!

    Mi piace

  2. Diemme said,

    Tu lo sai che sono d’accordo con te, vero? Quello che mi secca dei gay, ma soprattutto dei loro sostenitori, e di tutte le ex minoranze discriminate in genere, è l’essere passati, come dire, da perseguitati a persecutori. Hanno rotto l’anima. Pure io rimango vestita, grazie.

    Mi piace

  3. Valentina said,

    Il fatto è che le persone capiscono quello che vogliono capire. Purtroppo il marcio lo vedono negli altri perché sono i primi ad averlo nella propria testa.

    Mi piace

  4. marisamoles said,

    @ 3theperfectnumber

    Personalmente non ho il mito dell’America, anche se New York ha certamente il suo fascino e mi piacerebbe vederla. Mio marito vorrebbe andarci ma, effettivamente, uno dei problemi è quello dei costi. Io ho, come sai, il mito di tutto ciò che è british… l’avevo, più che altro, perché con la Brexit mi è crollato.😦

    @ Diemme

    Sapevo di trovarti d’accordo. La cosa più spiacevole è che attaccano per difendersi, anche quando non hanno nulla e nessuno da cui difendersi.

    @ Valentina

    Proprio così. Si sentono discriminati (altrimenti non starebbero sempre sulla difensiva) e credono di essere accettati con maggior favore attirando l’attenzione delle folle. Ma non capiscono che si può stare dalla loro parte anche senza partecipare ai gay pride.

    Liked by 1 persona

  5. espress451 said,

    Cara Marisa, evidentemente non partecipare ad almeno un Gay Pride ci rende retrogradi. Mah… Se questa è la forza delle battaglie civili…
    A presto, Es.
    Ps: è riaperto il tuo blog estivo? Puoi ridarmi le coordinate?

    Mi piace

  6. marisamoles said,

    @ espress451

    Cara Ester, è proprio certa gente che fa passare la voglia di combattere assieme…

    Il blog estivo ha riaperto, anche se ho pubblicato solo il post di riapertura: Come l’anno scorso. Spero di riuscire a dedicargli più tempo.

    Un abbraccio e buona serata.

    Mi piace

  7. roceresale said,

    Vieni con me?🙂

    Liked by 1 persona

  8. marisamoles said,

    @ roceresale

    A New York o al gay pride? In entrambi i casi farei un affronto a mio marito: non potrei andare a New York PRIMA di lui, quanto al gay pride, LUI sì che ha dei pregiudizi.😦

    Comunque grazie per l’invito. Chissà… mai dire mai.🙂

    Liked by 1 persona

  9. Monique said,

    Sono in accordo con il tuo pensiero. E credo che questo sentirsi attaccati a priori sia proprio ciò che impedisca il dialogo e una serena convivenza. Sembra che di fronte a certe questioni non sia possibile avere una propria opinione e pensarla diversamente sia sinonimo di essere contro o essere chiusi.

    Mi piace

  10. marisamoles said,

    @ Monique

    Aggiungo che tra una serena convivenza e la partecipazione a un gay pride, che onestamente a me pare una carnevalata, c’è una grande differenza. Io non vado nemmeno in piazza per il family day, per dire. Non amo questo tipo di manifestazioni ma se lo dico, vengo definita retrograda.😦

    Liked by 2 people

  11. Monique said,

    Allora siamo in due a essere retrograde. E, nel caso, personalmente ne sono fiera.

    Liked by 1 persona

  12. Diemme said,

    Tre retrograde, e ne sono fiera anch’io!

    Liked by 2 people

  13. marisamoles said,

    Evvai! Sono aperte le iscrizioni al Circolo delle retrograde.

    Liked by 1 persona

  14. Anch’io….

    Liked by 1 persona

  15. marisamoles said,

    Wow, benvenuta nel club.🙂

    Mi piace


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like@Rolling Stone

Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - Ogni cosa è illuminata

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

The Bright Side

Solo buone notizie e buone pratiche, da cui ripartire!

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

cucinaincontroluce

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

I media-mondo

La mutazione che vedo attorno a me. Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: