FERRAGOSTO IN CITTA’

Vignetta-Ferragosto-Ferragosto in città, e dov’è la novità?

Una volta le città si svuotavano veramente non solo a Ferragosto ma per tutto il mese. Trovare un negozio aperto era un’impresa. Per la spesa non si poteva fare affidamento sui grandi supermercati di oggi. C’erano i piccoli negozi di alimentari a gestione familiare che, però, in agosto tenevano le saracinesche abbassate per tutto il mese. Il titolare ti portava la spesa a casa con il sorriso, senza chiederti nulla in cambio. Si chiamava “cortesia”. Ormai è una parola che forse qualcuno associa ai romanzi cavallereschi o alla poesia in lingua d’Oc, se è istruito, o al massimo all’auto che qualche officina meccanica ti impresta per il tempo che ci vuole a ripararti la macchina.

Un tempo le ferie erano sacre e nessuno ci rinunciava. Magari si risparmiava tutto l’anno ma quelle due settimane (a volte anche un mese intero) si passavano fuori casa. Il riposo era un diritto. A casa non ci si riposava.

Ora le cose sono cambiate. Il traffico di qualche Ferragosto fa è solo un ricordo. Tutti a casa o quasi. Il meteo, poi, almeno qui al Nord Est, sembra complice di questa crisi che pare non finire mai. Non fa che piovere: che ci sia lo zampino del governo? Il vecchio detto è più che mai attuale.

Per caso ho scovato una vecchia filastrocca di Gianni Rodari. Leggendola mi sono resa conto di quanto sia attuale.

Ferragosto

soleFilastrocca vola e va
dal bambino rimasto in città.

Chi va al mare ha vita serena
e fa i castelli con la rena,
chi va ai monti fa le scalate
e prende la doccia alle cascate…

E chi quattrini non ne ha?
Solo, solo resta in città:
si sdrai al sole sul marciapiede,
se non c’è un vigile che lo vede,
e i suoi battelli sottomarini
fanno vela nei tombini.

Quando divento Presidente
faccio un decreto a tutta la gente;

“Ordinanza numero uno:
in città non resta nessuno;
ordinanza che viene poi,
tutti al mare, paghiamo noi,
inoltre le Alpi e gli Appennini
sono donati a tutti i bambini.
Chi non rispetta il decretato
va in prigione difilato”.

Che dite, gliela mando @matteorenzi via Twitter?

Comunque sia, BUON FERRAGOSTO A TUTTI!

[immagine da questo sito]

14 pensieri riguardo “FERRAGOSTO IN CITTA’

  1. Ferragosto quaggiù in città,
    la gente ormai non se ne va,
    Le strade sempre senza parcheggi,
    i cittadini non mollan gli ormeggi.

    E’ vero, i negozi son tutti chiusi,
    ma non per ferie, sono delusi:
    mancan gli incassi però in compenso
    le tasse si pagan, a tutto censo!

    Così i negozianti cambian mestiere,
    disoccupati, altro che ferie!
    dilagan le grandi distribuzioni,
    e da padroni diventan garzoni.

    Svegliati Italia, che siamo schiavi.
    sì, liberato ci avevano gli avi,
    ma dissennati gestimmo l’evento
    e ora di nuovo siamo allo stento.

    Di 15 agosto noi stiamo in città
    ma la speranza non se ne va:
    riempiamo i panini con della frittata
    e andiamoci a fare una scampagnata!

    (Diemme, 14 agosto 2014)

    Piace a 1 persona

  2. Ti dirò, io sono contenta del ferragosto in città, mi piace l’idea di potermi godere pace, silenzio e vuoto dove solitamente c’è caos. W il ferragosto in città 🙂

    "Mi piace"

  3. Fui un mese in Liguria. Tempo clemente.
    Ora a Lugano. Non sento assolutamente il Ferragosto d’altri tempi. Mi sembra di essere all’inizio di ottobre.
    Mi dispiace anche per gli operatori turistici.
    Colpa del Matteo? Non credo. Della Burrocrazia (Burro in spagnolo dovrebbe significare asino)? Credo proprio di sì.
    Buon Ferragosto.
    Quarc

    "Mi piace"

  4. @ tachimio

    Grazie, Isabella. Spero tu abbia passato bene questa giornata. Qui più che Ferragosto sembrava Ognissanti. 😦

    Un bacione.

    @ Diemme

    Brava la mia amica poetessa. Anche meglio di Rodari. 😉

    @ poesilandia

    Grazie Lisa. Un bacione.

    @ Monique

    Neanche a me dispiace. Sono pure andata a fare la spesa, il Billa era aperto. Certo che mi fanno pena quei lavoratori che saltano la festa, almeno quelli che non lavorano in ospedale o in farmacia. Era aperta pure la libreria Giunti: ma chi è che va a comprare i libri a Ferragosto? 🙄

    @ quarchedundepegi

    Il meteo inclemente ha fatto la sua parte, non c’è dubbio. Qui le località balneari hanno registrato dal 40 al 60% di perdite. Insomma, a parte il governo, qui sembra un complotto!
    Spero tu ti sia goduto la festa. Io ero a pranzo fuori con mio marito e naturalmente abbiamo preso la pioggia. In mattinata abbiamo fatto una sfacchinata (20 minuti in salita sul fango) per arrivare in cima a una colina con l’intento di visitare un castello medievale recentemente ristrutturato: visto da fuori perché l’ingresso era sbarrato. Ma ti pare che in città sia aperto il Billa e Giunti e il castello, 10 km da Udine, no?

    "Mi piace"

  5. Anch’io sono rimasta in città, anche se il mio bel mare non me lo sono potuto godere a causa del maltempo…. ma ti assicuro che mi sono vista due bellissimi musei ed una mostra, ci abbiamo portato anche mio figlio con un amichetto e la giornata è stata perfetta! Costo totale? Tre euro per un ingresso e una lite con la direzione di un museo che non permettevano l’accesso ai miei cani (a terra no, ma solo in braccio), in barba alla legge regionale che regola lo spinoso argomento… ovviamente il direttore ha ritirato il divieto, quindi è stato un ferragosto produttivo e a tutto vantaggio degli utenti cinofili!
    Un caro saluto! 🙂

    "Mi piace"

  6. @ cucinaincontroluce

    Cara Tatiana,
    credo che tu abbia fatto comunque una scorpacciata di mare, nella splendida Sicilia dove, fortunatamente, il sole è stato più generoso che qui! Mi fa piacere che tu abbia passato comunque una bella giornata in città … assieme agli amici a 4 zampe. 🙂

    Un abbraccio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...