28 febbraio 2014

LA BUONA NOTIZIA DEL VENERDÌ: ANCHE L’ERRORE HA LA SUA GIORNATA MONDIALE

Posted in attualità, cultura, La buona notizia del venerdì tagged , , , , , a 9:43 pm di marisamoles

error day
Quale poteva essere la data scelta per la Giornata Mondiale dell’errore? Ma il 29 febbraio, naturalmente. Non per questo si celebra solo negli anni bisestili.

Quest’anno a Bologna, dal 28 febbraio al 2 marzo, si svolge addirittura un festival dedicato all’errore.

Chi non ne ha mai commesso uno, alzi la mano! Tutti fermi? Ovvio, nessuno è infallibile.

Sugli errori è bene scherzarci su e magari ridere di quelli degli altri. A Bologna per questo evento in cartellone sono presenti incontri, musica e filosofia, sempre a metà tra ironia e riflessione. L’invito è: «Tuffiamoci nell’errore in questa giornata speciale per trasformarla in quella più fortunata dell’anno». Magari fosse così tutti i giorni.

Errare è umano, può capitare a tutti ed è capitato in passato anche a persone al di sopra di ogni sospetto. Michelangelo, per esempio, ha scolpito la sua Pietà commettendo un errore che forse può passare inosservato ai più: la mano della Madonna, rivolta verso l’alto, è decisamente sproporzionata rispetto al resto del corpo. Un errore voluto, secondo alcuni critici.

E che dire degli errori che si riscontrano spesso nei film? Ad esempio, se non erro nel film Troy in una scena è stato ripreso un attore con l’orologio al polso.
Certamente, però, gli errori più vistosi, nel vero senso della parola, li troviamo nella parola scritta e parlata. Capita di leggere strafalcioni sui giornali, nei messaggi d’amore scritti sui muri e anche sulla cartellonistica stradale.

Di errori ne commetto molti anch’io, come tutti. Come quella volta che in classe ho detto “E’ stata la scintilla che ha fatto traboccare il vaso …”. 😆

E voi avete qualche errore da raccontare?

VIDEO del servizio del Tg 1

[notizia e immagine da questo sito]

ALTRE BUONE NOTIZIE

Ex Fadda, un’officina di idee in Puglia di laurin42

LE MIE ALTRE BUONE NOTIZIE

Annunci

8 commenti »

  1. spanni said,

    Non sapevo di questa manifestazione a Bologna! Errori e distrazioni sono il mio pane quotidiano. Pensa,sono andata a scuola con due scarpe diverse: nere, ma una aveva il tacco e l’altra no 🙂

    Mi piace

  2. Valentina said,

    “strada dissetata” è bellissimo!

    Mi piace

  3. Diemme said,

    Beh, io ho fatto l’errore più classico, ho telefonato a una persona per un’altra… e ci ho messo un po’ per capire che era l’altra… per fortuna che il mio numero era riservato!!!

    Mi piace

  4. Sbagliare strada nonostante tu abbia ripetutamente guardato la cartina oppure seguendo quelle che secondo il navigatore sono indicazioni “corrette”! Ma anche compiere l’errore di comprare qualcosa e capire solo in seguito che l’acquisto è sbagliato. Confondere la data di compleanno di una persona, facendole gli auguri il giorno sbagliato. Per non parlare degli strafalcioni che si fanno quando si parla magari di fretta: è diventato storico il mio “ciancio alle bande”!

    Mi piace

  5. Fiocco di neve said,

    Errori divertenti no, errori e bastai sì, ho il terrore di farne moltissimi:di solito giorni dopo aver sostenuto un esame inizio a pensare di aver fatto un errore che sicuramente sarà gravissimo…poi, per fortuna, al momento della verità, scopro che l’errore in questione è stato solo immaginato.
    L’errore dell’aver pensato di aver fatto l’errore (cavolo che pensiero contorto!) non mi dispiace affatto 🙂
    Ciò succede quando sono sveglia e perfettamente cosciente…nel dormiveglia, invece, faccio moltissimi errori divertenti: quando a casa mi chiedono qualcosa mentre sono mezza addormentata dico la prima cosa che mi viene in mente per continuare a dormire. Il risultato? Ho detto che avrei spento la porta all’istante e, quando puntando il telecomando verso di essa non ho ottenuto alcun effetto, ho annunciato che le batterie dovevano essere cambiate.

    Ehm…perché nessuno pensi male, vorrei aggiungere che sono astemia e che pertanto gli errori non sono frutto dell’alcol!

    Mi piace

  6. marisamoles said,

    @ spanni

    A me è capitato di andare fuori con i calzetti di colore diverso, però uno era blu e l’altro nero e non si notava molto la differenza. Comunque la fobia di spaiare le scarpe ce l’ho: ho più paia di stivaletti e di ballerine di diverso colore e, a seconda delle stagioni, le tengo in veranda dove regna sovrano il disordine. Ogni tanto un’occhiata ai piedi me la do. 😉
    Ricordo un anno alla partenza per le ferie. Avevo tirato a lucido i pavimenti (marmo rosa, bellissimo, ma che fatica!) e avevo detto a mio marito di togliere lo zerbino, per non far capire che eravamo via, dal momento che la donna delle pulizie era abituata ad alzarlo e sistemarlo contro la porta e nessuno l’avrebbe tirato giù. Mi sono ritrovata davanti all’ascensore con le pattine sotto ai piedi. 😯

    @ Valentina

    Doveva essere una giornata assai afosa. 😆

    @ Diemme

    A me è successo di ricevere una telefonata e di parlare tranquillamente con un’amica che però non era quella che immaginavo. 😦 Peccato che non abbia mai voluto il “Chi è?”

    @ Scrutatrice

    Non parliamo di errori negli acquisti … io sono una campionessa, specie nel comperare cose se non identiche molto simili. E anche sulle date di compleanno inizio a perdere colpi. Una volta me le ricordavo tutte perfettamente ma ora la memoria fa cilecca e mi fa fare delle figuracce. 😦

    @ Fiocco di neve

    Io a casa sono continuamente rimproverata di non ricordare le cose. Mi parlano e non riesco a concentrarmi ( 😦 ) e a volte preparo il pranzo per tutti e mi ritrovo da sola. Ovviamente mi avvertono se pranzano fuori ma io me lo scordo.
    Anch’io sono astemia, non preoccuparti … capisco. 🙂

    Mi piace

  7. sentimental said,

    Buongiorno Marisa, tutti veniamo toccati dalla bacchetta dell’ errore, l ‘ importante è riderci sopra senza drammatizzare.
    A me è capitato di presentarmi in chiesa per un matrimonio ma avevo sbagliato matrimonio.Ti auguro una felice domenica
    Un caro abbraccio
    Gina

    Mi piace

  8. marisamoles said,

    @ sentimental

    Cara Gina,
    mi hai fatto ricordare Zeno (quello della Coscienza, per intenderci) che sbagliò funerale. Almeno i matrimoni portano allegria. 🙂
    Anche a te auguro una buona domenica.
    Un bacione.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like@Rolling Stone

Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: