23 febbraio 2014

UN ALTRO LIEBSTER AWARD PER ME

Posted in affari miei, amicizia, web tagged , , , , , , a 12:38 am di marisamoles

liebster blogger award
Ringrazio l’amica Trutzy per questo Liebster Award che si aggiunge a quello che mi ha assegnato lo scorso anno laurin42.

Fa sempre piacere ricevere questi riconoscimenti perché costituiscono uno stimolo in più per continuare a scrivere e cercare argomenti interessanti che possano piacere agli amici e ai lettori di passaggio.
Non tutti i periodi sono uguali, però. Ci sono, nella vita dei blogger, dei momenti no e quelli migliori, come l’attuale per quel che mi riguarda. Di tempo ce n’è sempre troppo poco e a volte mi rendo conto di pensare di scrivere qualcosa che immancabilmente ho dimenticato nel momento libero in cui riesco finalmente a mettermi davanti alla tastiera.

Bando alle ciance, ecco le risposte alle domande che Trutzy mi ha rivolto:

1) Come è cambiata la tua vita da quando hai cominciato a scrivere il tuo blog? Diciamo che è diventata più … sedentaria. 😦

2) Sei riuscito/a a stringere amicizie sincere con i tuo colleghi blogger?
Amicizie tante e affettuose, virtuali però. Mi piacerebbe molto incontrare davvero alcuni colleghi blogger. Chissà …

3) Ritieni che i tuoi post possano essere utili ai lettori?
Alcuni certamente sì, forse un tempo lo erano di più ma ora il blog “di servizio” è diventato indubbiamente laprofonline. Alla fine, però, la cosa più importante è lo scambio di opinioni che ne deriva.

4) Hai mai scritto un post solo per aumentare le visite al tuo blog nonostante ritenessi l’argomento trattato banale ma di facile presa sulla massa?
Onestamente no ma mi è capitato di scrivere post che hanno attirato migliaia di visitatori benché non me l’aspettassi minimamente. Le sorprese sono sempre gradite. 🙂

5) Hai mai messo dei mi piace a caso nei vari blog solo per farti pubblicità ed aumentare il numero di visite al tuo sito?
Assolutamente NO! E’ una cosa che odio, proprio non lo sopporto. Mi è capitato, agli inizi, di essere accusata da un blogger arrogante e maleducato di andare in giro a seminare link al mio blog (non c’erano ancora i Like) e ne sono rimasta profondamente ferita.

6) Hai mai litigato virtualmente con un altro blogger perché non condividevi i suoi punti di vista anche se ciò ha comportato la perdita di un lettore del tuo blog?
Una volta è capitato ma me ne sono andata via io. Ho sperato che la blogger in questione rompesse con colui che mi aveva offesa pesantemente, lei non l’ha fatto e l’ho piantata. Non me ne sono mai pentita.

7) Ti sei mai ispirato ad altri blogger così tanto da parafrasare un loro post?
No, a me piace scrivere ma non devo farlo per forza. Se ho l’ispirazione bene, altrimenti me ne sto “zitta”.

8) Cosa sei stato/a disposto/a a fare per aumentare le visite al tuo blog?
Nulla, non ci ho mai pensato. Lascio che gli altri vengano a me … 😉

9) Hai mai usato la volgarità ed il sesso nei tuoi post per aumentare il numero dei lettori?
Non rientra nel mio stile però ho avuto un notevole successo con un post in cui stilavo la top ten dei pervertiti che avevano raggiunto il mio blog cercando cose assurde e capitando, tra l’altro, su articoli innocenti.

10) Ti identifichi con ciò che scrivi? Cioè quello che scrivi ti rappresenta come persona?
La maggior parte sì ma ho sempre il timore che da quello che scrivo traspaia un’altra me, una persona diversa da quella che sono in realtà. E’ uno dei più grandi crucci.

E ora dovrei individuare 10 blog a cui assegnare il Liebster Award. Prima, però, devo ringraziare un altro amico blogger, nonché collega, michelechefailprof, che ha conferito lo stesso riconoscimento all’altro mio blog: laprofonline. Evito perciò di scrivere un altro post (mi limiterò a ribloggare questo) e rispondo volentieri alle domande che mi pone (anche se temo di aver già dato queste risposte in un’altra occasione). Eccole:

1. Il tuo colore preferito. L’azzurro, come i miei occhi.

2. Il libro più bello. Un romanzo d’amore molto bello e appassionante: “La lettera d’amore” di Cathleen Schine (ne ho parlato QUI)

3. La città che ami di più. Londra, andrei a viverci anche domani. (però anche Parigi che non ho mai visitato, rimarrà un sogno probabilmente)

4. Il tuo fiore preferito. La rosa, preferibilmente rossa a gambo lungo.

5. Il tuo cibo preferito. I dolci, di qualsiasi tipo anche se ho una particolare predilezione per quelli a base di cioccolata.

6. Il film più bello che sia mai stato girato. Che sia stato girato non so, ma quello che a me piace di più nella storia del cinema moderno è “Sommersby” di Jon Amiel con Richard Gere e Jodie Foster.

7. Lo scrittore e la scrittrice preferiti. Mi piace particolarmente Pirandello.

8. Da 1 a 5 quanto conta avere tanti “Mi piace” sul tuo blog? Per me zero, davvero. Anche perché noto spesso che gli “I like” sono muti, molto meglio i commenti. Naturalmente non parlo degli amici e lettori assidui che possono anche non aver tempo e voglia di commentare ma so che mi leggono. Parlo di quelli che non sento mai, ma proprio mai.

9. Spiega la risposta data al punto precedente. L’ho già fatto … mannaggia, e dire che raccomando ai miei studenti di leggere PRIMA tutte le domande e poi iniziare a rispondere. 😦

10. Descriviti in 10 parole. Testarda, dolce, appassionata, lunatica, simpatica, amica, rigorosa, ordinata, permalosa, nostalgica. (mi sono venuti così eh, senza pensarci!)

Ed eccoci giunti alle nomination. Dopo tanto pensare, ho deciso che nominerò quelli che sono, a mio insindacabile giudizio, i blogger meritevoli del Liebster Award. Di solito evito questa “incombenza” però oggi ho pensato di arrivare ad un compromesso: ne nominerò solo 10 e non 20, come avrei dovuto accettando i due premi.
Premetto che non so se tutti abbiano meno di 200 follower, come richiede il regolamento. Io, ad esempio, ho da poco superato questa cifra ma credo che, se l’intento è quello di portare lettori ai nominati, io preferisco pensare a chi veramente merita questo riconoscimento e premio, oltre agli amici cui sono particolarmente affezionata, anche alcuni blogger incontrati non molto tempo fa da cui passo sempre volentieri.

1. Tatiana, mia concittadina con la passione per la buona cucina (cucinaincontroluce)
2. Gina delle cui rime sparse ascolto sempre con piacere il suono (sentimental blog)
3. Veronica che ormai considero come una webfiglia … spero che mamma non se la prenda 😉 (into the wild)
4. Quarchedundepegi che dagli articoletti è arrivato (quasi) a pubblicare un libro (quarchedundepegi’s blog)
5. Mistral poetessa delicata che ci cattura con il fascino dei suoi versi (ombreflessuose)
6. Luna che ci fa viaggiare nel mondo dei libri con grande grazia, quasi a sembrare danza (viaggioperviandantipazienti)
7. frz40 amico di sempre che non ha bisogno di presentazioni (frz40’s Blog)
8. Maddalena l’unica insegnante di scienze che mi sta simpatica e di cui seguo volentieri le lezioni 😉 (unpodichimica)
9. Laura che ci affascina con i suoi post sulla natura, il cielo, la terra e tutto ciò che l’universo contiene svelandoci segreti sconosciuti (Laurin42)
10. aninstellina un’italiana che vive nel paese della baguette e del croissant e sembra starci benissimo (Le journal de Nina)

Naturalmente ho tutti nel cuore, anche quelli che non rientrano nell’elenco.

Ora dovrei avvertire tutti i nominati ma non lo farò. Spero che si accorgano della nomination, d’altronde penso che siano tutti miei follower. Giusto per essere chiari, ci tengo a precisare che nessuno deve sentirsi obbligato a continuare la “catena”. Invito tutti, anche chi non è stato nominato e che ha piacere di rispondere alle domande, a farlo nello spazio commenti.

Annunci

10 commenti »

  1. Monique said,

    Complimenti!
    Non ho mai visto Londra (e mi piacerebbe!), ma Parigi è superlativa!!
    Se mi capita di passare da Trieste non mancherò di avvisarti, che mi piacerebbe proprio conoscerti 🙂

    Mi piace

  2. Parli di periodi più o meno fruttuosi in quanto alla produzione di post. Ecco, il mio di adesso è del secondo genere, ma per motivi di tempo e non certo di mancanza di ispirazione! Nonostante ciò voglio mantenere fede a questa catena perché sono oltremodo onorata di essere rientrata nella tua Top 10! Quindi, non so quando, ma di certo non a breve, pubblicherò senz’altro un post in merito a questo graditissimo premio. Grazie mille Marisa 🙂

    Mi piace

  3. marisamoles said,

    @ Monique

    Grazie!
    So che tu ami Parigi e immagino che sia superlativa. Anche Londra non è male però io mi riferisco non solo alle bellezze che nelle città importanti come le capitali europee non mancano mai, io mi riferisco proprio al clima che si respira. A me piacerebbe vivere a Londra mentre conosco persone che pur potendo trascorrere parecchio tempo a Parigi, dicono che non ci vivrebbero mai per sempre.
    A Trieste ti aspetto quando vuoi. Anzi, visto che siete in tanti a desiderare un incontro con me e con la mia città, perché non organizzate un tour? 🙂

    @ Scrutatrice

    Grazie a te, Veronica. Non preoccuparti per la “catena”, se vuoi continuarla prenditi tutto il tempo … generalmente evito le nomination proprio perché non mi va che i nominati si sentano in obbligo. Ma ogni tanto sono contenta di poter manifestare e, in certi casi come il tuo, confermare la stima che nutro per i miei blogamici. 😉

    Mi piace

  4. laurin42 said,

    Graaazie, Marisa! Di citarmi e soprattutto per quello che scrivi del mio blog. Anche io scrivo per passione… di condividere le mie passioni. Ammiro la tua pazienza a rispondere a tutte le domande: così apprezziamo altre tue qualità.
    Anche a me piacerebbe incontrarti di persona…chissà!
    Mi considero già fortunata ad averti trovato sul web, anche se NIENTE PER CASO.
    Love
    L ❤

    Mi piace

  5. @Marisa e @Monique

    Io sottoscrivo per il tour U_U

    Liked by 1 persona

  6. frz40 said,

    Grazie 🙂

    Mi piace

  7. marisamoles said,

    @ laurin42

    Credo anch’io che nulla accada per caso. Non credevo agli incontri virtuali, pensavo fossero “finti” e invece mi rendo conto di riuscire ad esprimere molto più di me stessa qui che nei miei ambienti con le persone che conosco da tempo. Magia del web!

    Organizzate un tour e … tutti a Trieste, passando per Udine naturalmente. Devo stare attenta perché io in Friuli sono ospite. Come disse un “simpatico” commentatore anni fa: questa terra mi ospita pazientemente. 🙄

    Un abbraccio.

    @ Scrutatrice

    Evviva! Organizziamo, dai. 🙂

    @ frz

    Grazie a te.
    Un bacione.

    Mi piace

  8. Finalmente ho un momento di respiro per ringaziarti anche in casa tua come si deve…. ci tenevo a leggermi con calma il post prima di commentare e mi è piaciuto, è stato gradevole ed interessante perchè mi ha dato l’opportunità di conoscerti meglio.
    Appena ho un po’ di tranquillità voglio mandare avanti questo Award, del quale ti ringrazio sin da ora!
    Un abbraccio,
    Tatiana

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    @ cucinaincontroluce

    Grazie a te, cara Tatiana. Ti auguro un buon week-end.
    Bacioni.

    Mi piace

  10. […] con i miei soliti ritardi, anche se questa volta è davvero vergognoso perchè si tratta di onorare lei che ha voluto donarmi questo riconoscimento; purtroppo in questo periodo sono più oberata di […]

    Liked by 1 persona


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

parole, pensieri e pietre di Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: