13 febbraio 2014

SAN VALENTINO? CHE STRESS!

Posted in amore, attualità, tradizioni popolari, Uomini e donne tagged , , , , , , , , , a 9:10 pm di marisamoles

cupido è morto
Dove sono finiti gli inguaribili romantici, quelli che non vedevano l’ora arrivasse San Valentino? Pare che al giorno d’oggi la celebre festa dedicata agli innamorati produca solo stress. Almeno per il 50% delle persone intervistate dall’Associazione europea disturbi da attacchi di panico (Eurodap).

L’indagine è stata condotta on line tramite un questionario cui hanno risposto 500 persone di età compresa tra i 20 e i 60 anni. Per cinque persone su dieci il 14 febbraio genera solo stress per motivi che vanno dalla scelta del regalo per il partner alle aspettative molto alte che immancabilmente vengono deluse. Per alcuni la causa di maggior stress deriva dalla situazione da vivere assieme.

Come spiega Paola Vinciguerra, psicoterapeuta e presidente Eurodap, il giorno degli innamorati preoccupa più le coppie mature perché, dopo tanti anni di vita uno accanto all’altro, è più difficile creare una situazione romantica, mentre le coppie giovani si preoccupano molto del regalo da fare.

Certamente il clima che si respira in questi tempi di crisi, che non è solo economica, non aiuta. La Vinciguerra a questo proposito osserva: «In un momento sociale così complesso e stressante, in cui già la coppia risente fortemente delle tensioni che si producono nel quotidiano, è importante fare in modo che questa ricorrenza produca invece armonia, complicità e contatto profondo».

A questo punto, sarò anche poco romantica ma se questa festa non è più sentita, se deve generare ansia e stress, mi chiedo perché non far finta di nulla. Chi si ama non ha bisogno di una festa per vivere un momento speciale né ha bisogno di regali. E chi non si ama … vabbè, sarà meno stressato. Ogni tanto bisogna pur vedere il lato positivo delle cose.

[LINK della fonte]

Annunci

10 commenti »

  1. Valentina said,

    Mai festeggiato San Valentino con un ragazzo, e ovviamente non intendo iniziare adesso. Mi limito a papparmi la torta che mi comprano i miei come ogni anno, dato che è il mio onomastico.
    Come festa degli innamorati mi pare un giorno inutile, ma io non sono per niente romantica 🙂

    Mi piace

  2. Diemme said,

    Mai festeggiato un San Valentino… però avrei voluto!

    A mezzanotte uscirà il mio post sull’argomento 😉

    Un abbraccio, e auguri a tutte le persone che amo, sia pure in senso lato-universale!

    Mi piace

  3. Ma sì, San Valentino per me è un giorno come un altro, festeggio, se vogliamo, di più i vari “mesiversari” che questa giornata. E chi si procura stress secondo me le attribuisce fin troppa importanza ed arriva a farle perdere tutto il suo valore. Un po’ come la corsa ai regali sotto Natale…

    Mi piace

  4. Fiocco di neve said,

    Che foto inquietante!
    Provocare attacchi di panico forse è esagerato (o meglio, spero che sia esagerato) però, se posso raccontare un aneddoto, all’inizio dell’anno scolastico controllavo il diario sperando, nell’ordine:
    1) che il primo di aprile non fosse di sabato o di domenica
    2) che il 14 febbraio non ci fosse tedesco per evitare tutte le attività e i discorsi riguardanti S. Valentino
    🙄

    Mi piace

  5. In 48 anni di matrimonio S.VALENTINO mai celebrato……il motivo cè…
    è il compleanno di mio marito….perciò il festeggiato è solo LUI!!!!
    SIGH SOB!

    Mi piace

  6. Rebecca Antolini said,

    io vedo san Valentino un pò come il giorno della fratellanza, l’amore si dovebbe condividere ogni giorno…buon san valentino Pif

    Mi piace

  7. Alberto said,

    Una raccomandazione per i coniugi : non invitatevi stasera al ristorante ( genere caro, candela al centro e luci soffuse..) sarete circondati da coppie di mezza età che si sono fatte il muso tutto l’anno e che cercano disperatamente di non farselo stasera.

    Mi piace

  8. marisamoles said,

    @ Valentina

    Che bello avere comunque un motivo per festeggiare! 😉
    Buon onomastico. Bacioni.

    @ Diemme

    Io l’ho festeggiato tante volte ma non è mai stata una festa veramente sentita.
    Non ho ancora fatto in tempo a leggere il tuo post … chiedo perdono.
    Per me è piuttosto una data che mi ricorda il mio incontro con te. Ricordi quel post in cui chiedevi di raccontarti i nostri San Valentino? Sono passati tre anni e non so se ti ho ringraziata abbastanza per l’amicizia che sempre mi dimostri. Grazie!

    Un forte abbraccio e buon san Valentino … se vuoi. 😉

    @ Scrutatrice

    Guarda, ho pensato anch’io a natale e devo dire che maggior stress di quello non l’ho mai provato in nessun’altra ricorrenza. 😦
    Buon San valentino. Bacioni.

    @ Fiocco di neve

    Non ho capito perché proprio tedesco … 🙄
    Buon San valentino, che tu lo festeggi o meno, passa una buona serata.

    @ 3theperfectnumber

    Allora tanti cari auguri a tuo marito! Un abbraccio a te, cara Rita.

    @ Rebecca Antolini

    Brava, ben detto! 🙂

    @ Alberto

    Io sto a casa con i figli e mio marito è a giocare a biliardo … fa’ un po’ tu. 😦

    Mi piace

  9. Valentina said,

    Grazie!!!

    Mi piace

  10. Fiocco di neve said,

    In effetti non si capisce 😕 , meglio spiegare il motivo. Tedesco perché solo la lezione della prof. di tedesco il 14 febbraio era interamente dedicata ad attività legate a S. Valentino e, siccome io non so parlar (o scrivere) d’amore 😳 , speravo di poterle evitare … mi illudevo: si parlava di San Valentino la prima lezione utile. Lo so che dall’esterno questa “preoccupazione” sembra ridicola, infatti ora fa ridere pure me, però anni fa…
    Non festeggio ma grazie e buona serata anche a lei!

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

parole, pensieri e pietre di Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: