L’AMORE NON È BELLO SE NON È … SGRAMMATICATO

Ammettiamolo: quante di noi avrebbero desiderato ardentemente una bella dichiarazione d’amore scritta sui muri? Ci siamo dovute accontentare, talvolta, di un cuore trafitto inciso sulla corteccia d’albero, con le iniziali che avrebbero potuto rimandare ai nomi di tante altre coppie. Oppure di una semplice incisione sulla panchina di un parco, con tanto di data ad imperitura memoria del nostro passaggio.

L’amore “gridato” al mondo, diciamolo, ha avuto il suo esordio grazie a Federico Moccia. Ci piaccia o no, quella scritta “Io e te tre metri sopra il cielo” è stato l’inizio. Da allora i fianchi dei ponti, i muri dei palazzi, i marciapiedi o l’asfalto delle strade hanno costituito il luogo prediletto per le dichiarazioni d’amore eclatanti, quelle che, passato l’amore, restano per sempre se non nel cuore almeno nella memoria.

Ecco che l’apostrofo, quello che, colorato di rosa, simboleggiava il bacio tra due innamorati per Cyrano, l’amante più ostinato della storia, trova il posto giusto nella parola sbagliata quando a dettare il messaggio è un cuore pulsante d’amore:

q'anto ti amo

buon s'an valentino

E che dire dell’acca? Solo un dettaglio insignificante perché quello che conta è la sincerità con cui viene fatta la dichiarazione:

acca amore

Magari la posizione dell’acca è discutibile, ma che importanza può avere quando l’amore è finito?

amore finito

Fosse solo l’acca il problema

amore sgrammaticato

L’amore non conosce regole, men che meno nell’uso del congiuntivo:

amore congiuntivo

Cuore e amore formano, come si sa, un binomio indissolubile. Ma forse qualcuno confonde la q di quadro con la c di cuore:

quore

Il guaio è quando la dichiarazione d’amore è indelebile … come nel caso di un tatuaggio:

amore qui

E poi, va bene che Moccia ha fatto scuola, ma c’è qualcuno che non sa nemmeno copiare:

amore celo

Come canta Emma, alla fine con l’amore si dimentica tutto … anche come si scrive il nome dell’amata:

amore mirela

… e non solo quello.

Infine, qual è la città dell’amore per eccellenza? Parigi, ovviamente. Ecco che una dichiarazione d’amore che si rispetti deve essere espressa nel franco idioma:

ge tem

Se volete divertirvi ancora, QUI ne trovate altre.

16 pensieri riguardo “L’AMORE NON È BELLO SE NON È … SGRAMMATICATO

  1. Marisa, molto divertente, per me consolante, ho sempre timore di sbagliare quando scrivo in italiano. Italian is far easier to write than English. Magari avere un messaggio d’amore anche sgrammaticato! Sono una vecchia romantica, oppure, una romantica vecchia..?.help.

    "Mi piace"

  2. Non metto in dubbio l’autenticità di molte frasi (purtroppo) ma penso che “quore solo” sia stato scritto di proposito, per scherzo.
    Certo che queste dichiarazioni sono imbarazzanti: già mi sentirei a disagio vedendo il mio nome su un muro o su una panchina all’interno di una frase normale…ma per ringraziare di un messaggio del genere donerei al principe azzurro un pennello e pittura per muro!
    Comunque concordo con il commento di Isabella: super divertente.

    "Mi piace"

  3. @ oreficemichele

    Tutto può essere ma a me pare proprio una svista ortografica.

    @ Rebecca

    Certo ma io volevo solo scherzare. 🙂

    @ tachimio

    Fa sempre piacere suscitare un sorriso e sono contenta che tu abbia gradito la mia ironia.
    Un abbraccio, Isabella, e buona domenica.

    @ Valentina

    Attenta a non rotolare troppo. 😉

    @ 3theperfectnumber

    Anch’io sono una “vecchia” romantica … conservo ancora tutti i biglietti e lettere d’amore. Purtroppo con degli errori ortografici ma almeno quelli rimangono privati. 🙂
    L’italiano non è così semplice da scrivere, secondo me è più facile l’inglese. Non so se gli Inglesi non facciano tanti errori ortografici. Gli Italiani quando scrivono in inglese sì, purtroppo. 😦

    @ fiocco di neve

    Felice di aver divertito anche te. 🙂
    Non sarei troppo sicura che quel quore non sia un errore … la confusione tra “c” e “q” è all’ordine del giorno negli scritti dei ragazzi di oggi. Ma quel che importa è il pensiero, in fondo. 😉

    "Mi piace"

  4. I don’t find Italian spelling difficult, it’s the grammar, English spelling on the the other hand is difficult even for the English, primary school teaching begins with teaching the different sounds, putting the sounds together, yet the confusion remains, eg. hear and here, and the 100s more. I am self didactic where Italian is concerned, AND I’m still leaning. By the way, if I’m not mistaken, do you
    also teach English? If you do, would you be interested in short stories for your students? Last year I published a series of short stories for my pupils in ebook, in 2011 they were published monthly in SPEAK UP.
    If you’re interested I’ll give you details.

    "Mi piace"

  5. Sai quanti uomini mi hanno fatto cadere le braccia perché si esprimevano in questo modo? C’era un ricco vedovo che mi corteggiava, che parlando della sua prima moglie mi diceva con orgoglio che lei “era studiata”.

    Aggiunse che non voleva che il figlio studiasse e cercava di farlo desistere dicendogli “Ma che ti serve studiare, abbiamo la robba!”.

    Ce n’era uno che mi faceva ridere perché usava sempre, davanti a ogni muro, vecchio o antico che fosse, che si trattasse delle mura aureliane o di una catapecchia ammandonata, esclamava solenne: ” ‘sto muro, ci avrà più de cent’anni!”.

    "Mi piace"

  6. Cara Marisa, temo che qualcuno dei “graffi” (al mio cuore…) sopracitati possa appartenere ai miei studenti della classe prima… Per intenderci quelli di Agrigento in Umbria…
    A presto, Es.

    "Mi piace"

  7. @ 3theperfectnumber

    I taught my subjects (especially History and Latin) in English but now I haven’t any time to do it. However, I would like to see your work. I remember you told me something about your publications in Speak up. I’m waiting for more details. Thanks a lot.

    @ Diemme

    Avevo notato gli errori, voluti e involontari. 😉
    Fortunatamente non ho avuto di questi problemi, anche perché, essendo sposata da 28 anni, non ho avuto occasione di uscire con altri. A questo punto non so se mettere la faccina che sorride o quella che piange … non metto nulla, che è meglio.

    @ Ester

    Tutto può essere. Considerato che oggi si scambiano gli sms d’amore (e pure si scaricano tramite sms 😦 ), non credo che curino particolarmente la forma.
    Ciao, cara. A presto.

    "Mi piace"

  8. Che spasso questo post! Non riuscivo a credere a quanto leggevo! Fortuna che di queste dichiarazioni l’amore non saprà mai nulla.. Si dice sia cieco!

    P. S. Avrebbero potuto cadere in errore anche con la doppia “z” di “grazie”, ma per fortuna ci hanno “graziati”… 😉

    "Mi piace"

  9. Buongiorno Marisa, il post è spassoso e bello.
    Ma l’ Amore non vuole ” regole”, nasce spontaneo e
    anche scorretto ( ovviamente scherzo ma non troppo)
    Passa una serena settimana
    Ti abbraccio
    Gina

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...