22 ottobre 2013

UN TÈ CON GEORGE … E TORTA RICICLATA

Posted in bambini, dolci, famiglia, figli, religione, vip tagged , , , , , , , , , , , , , , a 9:04 pm di marisamoles

william kate george
Non si può dire che a Londra non si badi al risparmio. La Casa Reale fa economia anche per un’occasione speciale quanto il battesimo del principino George Alexander Louis, il figlioletto del principe William e della duchessa di Cambridge, Kate Middleton, nato il 22 luglio scorso.

Il piccolo sarà battezzato domani e i genitori hanno annunciato una festa riservata a pochi intimi, solo i parenti strettissimi e pochi amici della coppia, tra i quali ben tre dei sei padrini designati, ex compagni di college di William e Kate.

Niente abitino di famiglia per il piccolo George: quello indossato nel giorno del battesimo da 60 parenti blasonati, a iniziare dalla regina Vittoria nel 1841 per finire con William che ha ricevuto il sacramento nel 1982, è ormai usurato ed esposto al Museum of London. Per George è stata confezionata una copia dell’abito da Angela Kelly, la sarta della bisnonna paterna.

Anche mamma Kate ha puntato al risparmio, nell’abbigliamento: per l’occasione indosserà un abito ordinato on line, seppur presso una boutique tra le preferite dai vip.

La cerimonia sarà officiata dall’arcivescovo di Canterbury Justin Welby nella Cappella Reale del palazzo di St. James e sarà seguita da un tè con i sessanta invitati. Dalla lista sono stati esclusi alcuni membri della famiglia reale più lontani nella linea di parentela. Ad accompagnare il tè, una fetta di torta … riciclata. Pare, infatti, che la coppia abbia fatto tenere da parte tre livelli della ricca torta alla frutta servita al loro matrimonio, appositamente per il ricevimento del battesimo del primo figlio. La cake designer Fiona Cairn assicura che, se ben conservato, un dolce “vecchio” di più di due anni può essere mangiabilissimo: basterà rinfrescare solo la decorazione.

A questo punto, consiglierei all’arcivescovo di Canterbury di impartire una benedizione a tutti gli invitati. Non si sa mai.

[fonte: Il Corriere; immagine da questo sito]

Prince William, Catherine and Prince George arrive at Chapel Royal

FOTO BATTESIMO GEORGE DAL CORRIERE (DOVE SI POSSONO TROVARE ALTRE FOTOGRAFIE DELL’EVENTO)

Annunci

13 commenti »

  1. laurazaccaro2013 said,

    Vabbè.. così però si esagera! o.O

    Mi piace

  2. BUONGIORNO Marisa, non è una torta riciclata…..cioè, è tradizione Inglese che viene conservato una torta (solitamete sono di almeno 3 livelli ) per il primo battesimo. La torta nuziale tradizionale, simile a quella di Natale, e fatta di frutta, ricoperta con pasta di mandorla, sì conserva molto a lungo, un’altra tradizione, come in Italia vi sono le bomboniere, in England invece la tradizione è una fettina di questa torta, nelle scatolina apposita, per conoscenze che non hanno partecipato al ricevimento. Perciò, non si può considerarlo “riciclato”.
    La nuova DUCHESS OF CAMBRIDGE, indubbiamente deve aver conquistao il cuore di Elizabeth.

    Mi piace

  3. tachimio said,

    Peccato per il piccolo George con solo una ”copia” del vestitino da battesimo. Speriamo possa andar meglio per la Prima Comunione. Un bacio Isabella

    Mi piace

  4. espress451 said,

    Aspettavo il tuo post sul battesimo del royal baby… e avevo ragione! Per Marisa, che ne sa una più del diavolo intorno alle royal news, una chicca intorno alla torta congelata: è tradizione tenere un pezzetto della torta nuziale per il battesimo del primo figlio. I livelli di torta conservati indicherebbero i figli desiderati dalla coppia, in questo caso tre. Dalla corrispondente a Londra…, a presto. Es.

    Mi piace

  5. Con i tempi che corrono, sono stati solidali con la “plebe” , costretta a fare anche il salto in lungo per vivere
    Un grande abbraccio
    Mistral

    Mi piace

  6. mujer feliz said,

    Ok, non sarà un riciclo però vorrei sapere come si conserva una torta vecchia di qualche anno. Io nel dubbio, preferirei non mangiarne 🙄

    Mi piace

  7. mujer feliz said,

    La metteranno nel freezer come faremmo noialtri?

    Mi piace

  8. La torta viene conservata sotto vuoto, la torta coperta interamente di pasta di mandorla, fa si che la torta rimane intatta, meglio che in freezer.

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    @ Laura Zaccaro

    Come ha spiegato la nostra amica, nonché English Lady, Rita (3theperfectnumber), si tratta di una tradizione inglese che viene rispettata in tutte le famiglie, anche in quella Reale. 🙂

    @ 3theperfectnumber

    Grazie, Rita. Avevo capito che si trattava di una tradizione ma mi chiedo: e se primo figlio arriva dieci anni dopo le nozze? 🙄
    Si tratta comunque di un tipo di torta completamente diversa dalle nostre, tutte panna e creme, che non riuscirebbero a mantenersi per anni nemmeno in freezer.
    In ogni caso una tradizione così non sarebbe seguita in Italia, visto che siamo abbastanza superstiziosi: mettere da parte la torta per il primo figlio porterebbe sfiga! 😉

    @ Isabella

    Mah, chissà? Non so, per la verità, se gli anglicani fanno la Prima comunione. Sono ignorante in materia.

    @ Ester

    Grazie per i chiarimenti. Nel frattempo mi sono documentata … il fatto è che il Corriere, che ne ha dato notizia, non citava affatto questa tradizione. Pensavo alla crisi. Ho letto che la Regina ha solo poco più di 1 milione di sterline in banca. Poveretta! 😦

    @ Mistral

    Di sicuro condividono quasto tipo di tradizione con la plebe. 😉

    @ mujer feliz

    Ti ha risposto Rita, però continuo a nutrire dei dubbi.

    GRAZIE A TUTTE. UN ABBRACCIO. ❤

    Mi piace

  10. laurazaccaro2013 said,

    In Italia non prenderà mai piede però.. eheh. 😀

    Mi piace

  11. marisamoles said,

    @ Laura

    Credo anch’io di no. Il motivo l’ho spiegato nel commento @ 3theperfectnumber. 🙂

    Mi piace

  12. Diemme said,

    Ahahahah, ho impiegato troppo tempo a rispondere, avete già detto tutto voi!

    Io comunque, al contrario di Mujer, la torta la mangerei: sai com’è, non vorrei mai offendere i reali inglesi 😉

    Mi piace

  13. marisamoles said,

    @ Diemme

    Magari un assaggio … il fatto è che qui come minimo manderebbero i Nas a fare un’ispezione. 😆

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

parole, pensieri e pietre di Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: