13 settembre 2013

LA BUONA NOTIZIA DEL VENERDÌ: DUE RUOTE PER SALVARE L’ARTICO

Posted in attualità, La buona notizia del venerdì tagged , , , , , , , , , a 10:50 pm di marisamoles

pedalata artico
Dopo una pausa (venerdì scorso ero, infatti, off line su una delle più belle spiagge dell’Adriatico … ve ne parlerò un’altra volta) quest’oggi, seppure a fine serata, voglio trattare un tema di grande attualità: l’ecologia.

Domenica 15 settembre saranno migliaia le persone, provenienti da 75 città di 35 Paesi nel mondo, che inforcheranno la bicicletta per salvare l’Artico dalle trivellazioni petrolifere.
Si tratta della prima pedalata Polare della storia, organizzata da Greenpeace. In Italia le città che aderiscono all’iniziativa sono sei: Bari, Catania, Milano, Napoli, Roma e Verona.

Cristina De Lia, di Greenpeace Italia, spiega il motivo di questa pedalata per l’ambiente: «vogliamo portare il movimento dei difensori dell’Artico sulle strade e chiedere che la regione, di vitale importanza per il clima del nostro pianeta, sia protetta da ogni tipo di sfruttamento». «Se non facciamo qualcosa subito, se non li fermiamo ora» aggiunge la portavoce di Greenpeace «non saranno solo gli orsi polari a perdere la propria casa. Ne risentiremo tutti! È grazie ai ghiacchi di Artico e Antartico che il Pianeta mantiene il suo equilibrio climatico, se questi dovessero venire a mancare, se i ghiacchi si dovessero sciogliere troppo, le conseguenze sarebbero disastrose per tutto il Pianeta».

Negli anni Sessanta la banchisa polare ammontava a circa 8 milioni di chilometri quadrati, mentre oggi ne ha 6 milioni. Anche se per il 2013 non è previsto il raggiungimento del minimo storico per quanto riguarda lo scioglimento dei ghiacci, dopo che il 16 settembre 2012 aveva raggiunto l’estensione minima di 3,41 milioni di chilometri. I cambiamenti climatici, tuttavia, non costituiscono l’unica minaccia per il Polo Nord: l’assenza di ghiaccio ha aperto nuove vie di transito per la ricerca e l’estrazione di petrolio a latitudini estreme scatenando una vera e propria corsa all’oro nero. Proprio per questo Greenpeace si mobilita invitando la popolazione mondiale ad aderire alla pedalata in difesa dell’ambiente polare.

A Roma l’appuntamento è alle ore 10 in piazza del Colosseo: ad attendere i ciclisti ci saranno orsi polari, giocolieri, acrobati e una postazione per decorare il volto con le immagini degli animali artici.
A Londra Aurora, un orso polare meccanico grande quanto un autobus a due piani, sfilerà per le strade fino a raggiungere la sede internazionale della Shell.

Buona pedalata, allora, ai fortunati che avranno la possibilità di raggiungere le sei città italiane interessate. Con la speranza che nel tempo l’iniziativa venga appoggiata da molte altre città della nostra bella penisola.

[fonti: Corriere e Vanity Fair da cui è tratta anche l’immagine]

ALTRE BUONE NOTIZIE:

Caffè sospeso: da Napoli una tradizione alla conquista del mondo di laurin42

LE MIE ALTRE BUONE NOTIZIE

Annunci

3 commenti »

  1. […] Due ruote per salvare l’Artico […]

    Mi piace

  2. frz40 said,

    Beh, una bella e simpatica iniziativa.

    Mi piace

  3. marisamoles said,

    @ frz

    Sì, se il prossimo anno si organizza anche in una delle città della mia regione, mi piacerebbe partecipare. Però devo noleggiare un tandem e trovare qualcuno che guidi: non so andare in bicicletta. 😦

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

benvenut* su alerino.blog

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: