11 settembre 2013

PUBBLICITÀ NON GRADITA SU WORDPRESS: CHE FARE?

Pubblicato in: affari miei, web tagged , , , , , , , a 4:09 pm di Marisa Moles

pubblicita-no-grazie
Oggi, per puro caso, ho scoperto che i miei lettori, in calce ai post, si ritrovano delle immagini pubblicitarie per visualizzare le quali non ho mai dato alcun consenso.
Anzi, pur sapendo che potrei inserire degli spazi pubblicitari e guadagnarci, non ho mai pensato di “aprire” le porte dei miei blog alla pubblicità perché questi spazi web sono per me un luogo di relax e non un’attività a scopo di lucro.

Ma come ho scoperto tutto ciò? In primo luogo, visionando un articolo sul blog, dalla mia pagina di amministrazione, ho notato la comparsa di un riquadro con questa scritta:

Occasionally, some of your visitors may see an advertisement here.

Allora ho aperto un altro motore di ricerca e ho avuto l’accesso al blog principale come un qualsiasi altro lettore. Al posto del riquadro con l’avvertimento, ho trovato una pubblicità di un gioco. Su un altro articolo ne ho trovato uno diverso e ancora una pubblicità di fotolibri.
Nella parte superiore dei riquadri ho poi notato una scritta che invitava a saperne di più e sono arrivata su questo sito in cui ho trovato scritto il seguente testo:

Prevent distractions, control your message
Our text ads are simple and unobtrusive, but sometimes even that’s too much. This upgrade will make sure that your voice is the only one your visitors will hear.

Complement your other upgrades
If you’re using the Custom Design upgrade to control your site’s appearance, the No Ads upgrade will keep ads from intruding on your design.

The VideoPress upgrade lets you show HD videos without ads or interruptions. Get the No Ads upgrade to give the rest of your site the same treatment.

What you’ll get with this upgrade
■Hide all our ads on your site. To keep our free features free, we sometimes show ads on your blog. Logged-in WordPress.com users never see them—this upgrade makes sure that no one else does, too.
■Ads are automatically disabled on your site as long as this upgrade is active. No other settings required.
Ad-free. Keep your blog clean, beautiful and professional.

L’opzione “Get rid of ad” costa 30 dollari l’anno. Quindi, se ho capito bene, per sbarazzarsi degli annunci pubblicitari bisogna pagare

La cosa più antipatica, secondo me, è che qualora un lettore clicchi su “about these ads“, viene indirizzato su quest’altra pagina in cui può leggere questo testo:

The site you just visited is part of WordPress.com. There are two reasons why you might see ads on a WordPress.com site:

The site is part of the WordAds program and has elected to show ads to earn money from their site.
The site is one of the sites hosted on WordPress.com that has not purchased the No Ads upgrade, and we are running ads to cover the costs of operating the site for the user. We run these types of ads sparingly in an attempt to interfere as little as possible with the experience of reading a site and for logged in users we don’t show ads at all. There’s more info about our approach to ad serving in this blog post.
In both of the above cases, the ad you saw could be coming from a number of ad partners including Sharethrough, Federated Media, or AdSense. The ads change depending on factors like your location and the type of site you are visiting.

If you are a WordPress.com user and you would like to permanently remove all ads from your site, please take a look at our No Ads upgrade.

If you saw an inappropriate ad, please report it to support@wordpress.com. Please include the address of the site (e.g., http://example.wordpress.com), the date/time the ad appeared, and a screenshot of the ad.

Ora, è evidente che io non ho mai fatto richiesta di pubblicare annunci commerciali o altro sui miei blog (per ora quello maggiormente interessato è questo, forse perché molto più seguito degli altri) per guadagnarci, quindi rientro nella categoria di quelli che non hanno acquistato l’opzione a pagamento.

A questo punto chiedo ai miei amici blogger che utilizzano la piattaforma WordPress se è capitato anche a loro di trovarsi in questa spiacevole situazione e cosa si può fare. Io non ho alcuna intenzione di pagare. Se dovessero rimanermi solo due possibilità: pagare o accettare, seppur controvoglia la pubblicità non gradita, opterei per una terza: chiuderei definitivamente la mia attività di blogger, almeno su questa piattaforma.

Pubblicità? No grazie!
Pensavo riguardasse solo le cassette della posta.

About these ads

29 commenti »

  1. Diemme ha detto,

    Penso che questo problema si presenti da circa un anno, e a me tutto sommato pare anche una cosa giusta. WordPress ci mette a disposizione questa piattaforma a titolo del tutto gratuito, se mette un po’ di pubblicità per rientrarci dei costi ci può pure stare, non credi?

    E poi, in fondo, la somma che chiede per non farla, e quindi per poter usufruire liberamente della piattaforma, davvero è modesta: qui dietro c’è uno staff, chi lo paga?

    Mi piace

  2. Monique ha detto,

    Accidenti, grazie dell’avvertimento! Non essendo espertissima, sono sicura che anche sul mio blog capiteranno cose di cui non sono al corrente e che, naturalmente, non ho autorizzato! Al momento mi sembra di non aver visto la scritta che descrivi, ma certo se capitasse anche a me non sembra corretto pagare per rimuovere ciò che non ho autorizzato a mettere!! E se fosse l’unica possibilità, anche io penserei di affidarmi a un’altra piattaforma, forse si può provare a segnalare la cosa a chi gestisce wordpress.
    Fammi sapere.

    Mi piace

  3. marisamoles ha detto,

    @ Diemme

    Sinceramente come WordPress paghi lo staff non mi interessa. Se abbiamo l’uso gratuito della piattaforma è un affare loro non mio. Se fosse stata a pagamento e se la conditio sine qua non per averne l’utilizzo gratuito fosse stata la pubblicazione di messaggi pubblicitari sul blog non avrei scelto questa piattaforma. E non mi pare proprio che nelle condizioni sottoscritte ci fosse una clausola del genere. In ogni caso, sarebbe stato corretto avvertire gli utenti.

    A me non risulta che questo problema si presenti da un anno. Ogni giorno accedo alla homepage del blog dalla pagina di amministrazione e spesso (come in questo momento) rispondo ai commenti direttamente dalla pagina del post. Mai visto alcun messaggio pubblicitario.

    Se 30 dollari non sono poi una grande cifra, io ne faccio una questione di principio. Con più di un milione e mezzo di visite avrei potuto guadagnarci e ora devo spendere per non avere la pubblicità? 8O

    Comunque, anche sul tuo blog oggi per la prima volta ho visto la pubblicità di un gioco, lo stesso che compare anche qui. Ho notato, inoltre, che i post soggetti a questo abuso (perché a me tale sembra) sono quelli più letti.

    @ Monique

    Ho controllato e non mi pare che sul tuo blog compaia la pubblicità.

    Mi piace

  4. Valentina ha detto,

    Ti dico la verità, io non ci ho mai fatto caso. Pubblicità non ne vedo.

    Mi piace

  5. marisamoles ha detto,

    @ Valentina

    Io sul tuo blog sì, però. :(

    Mi piace

  6. marisamoles ha detto,

    P.S. x Valentina

    Però solo se accedo al tuo blog da un altro motore di ricerca perché se utilizzo la mia pagina di amministrazione allora non vedo alcuna pubblicità. E’ un mistero …

    Mi piace

  7. Raffaele ha detto,

    Cara Marisa, credo si tratti di un piccolo tributo, visto che si utilizza gratuitamente una piattaforma ed uno spazio web che permettono anche ai neofiti di avere un blog pur avendo limitate conoscenze tecniche. Non mi scandalizza wordpress, perché rispetto a molti altri sistemi è tutto sommato “educato” e poco intrusivo. Se però ti disturba ugualmente, registrati un dominio, tipo marisamoles.it con servizio di hosting, (Aruba ti da tutto con 25€ annui+7€ x il database Mysql) installi wordpress, migri tutti i tuoi post ed hai risolto il problema. Io ho preferito da subito questa strada.
    Ciao, un abbraccio
    R.

    Mi piace

  8. Valentina ha detto,

    Oddio, uffa!

    Mi piace

  9. espress451 ha detto,

    Peggio di una lavagna LIM tutti questi rimandi… Comunque a me non è ancora accaduto, o perlomeno nessuno dei miei visitatori mi ha comunicato ciò.
    A presto, Es.

    Mi piace

  10. Stelio ha detto,

    Confermo. Solamente pagando si può evitare l’inserimento della pubblicità in fondo al post (per la verità non appaiono ogni volta).
    Del resto la pubblicità viene inserita anche su YouTube, Facebook, Myspace, Google+, ecc.
    Se non vuoi cedere al ricatto puoi prenderti un tuo spazio web, registarti il dominio (marisamoles.it è ancora libero, affrettati!), scaricare wordpress e e gestire direttamente tu la piattaforma. Costo: dominio + hosting linux + spazio mysql + email circa 25 – 35 Euro all’anno.
    Bye :-)

    Mi piace

  11. espress451 ha detto,

    Approfitto, cara Marisa, del tuo blog per salutare Raffaele di cui non avevo più notizie. Es.

    Mi piace

  12. Diemme ha detto,

    @Marisa: no, non è un mistero, la pubblicità appare solo se non si è loggati, e infatti io generalmente non me ne rendo proprio conto che c’è, perché sono loggata sempre. Certo, dovrebbero almeno chiedere il consenso, magari obbligare, se si vuole usufruire della piattaforma, a scegliere tra un tot prodotti che saranno pubblicizzati, ma così, l’unica cosa che mi sembra scorretta, è che potrebbero usare il mio blog per pubblicizzare qualcosa cui sono assolutamente contraria.

    Mi piace

  13. marisamoles ha detto,

    @ Raffaele

    Ciao, Raffaele! Bentornato.
    Lo so che la cosa migliore sarebbe comprare un dominio ma, almeno per ora, non mi interessa. Come ho detto, ne faccio soprattutto una questione di principio.

    A presto, spero. Ti abbraccio

    @ Ester

    Sì, c’è anche sul tuo blog la pubblicità. L’ho vista nel post di oggi.
    Una cosa davvero antipatica.

    A presto.

    @ Stelio

    Come ho spiegato a Raffaele, ne faccio soprattutto una questione di principio.
    Grazie. Un abbraccio.

    @ Diemme

    Grazie per avermi chiarito le idee.
    Infatti, sono indispettita proprio perché potrebbero usare il mio blog per pubblicizzare qualcosa cui sono assolutamente contraria. Potessimo almeno scegliere e comunque, ripeto, alla fine ci guadagnano loro mentre potrei guadagnarci io. :(

    Mi piace

  14. Alberto ha detto,

    Ho aperto il tuo sito con tre navigatori differenti: Internet Explorer, Opera et Firefox. Non vedo alcuna pubblicità (nè mi pare averla vista in passato). Ma su IE ho inserito il blocco Pop-up , sugli altri è automatico.
    Io non mi preccuperei troppo…forse è solo un modo poco simpatico di WordPress per spingerti ad accettare della pubblicità o a pagare per non farla.
    Marisa, prova ad aprire il tuo blog con il PC di qualcuno che ha un indirizzo IP diverso dal tuo (WordPress certamente ti identifica con il tuo IP) e controlla se lo stesso tipo di pubblicita’ continua ad apparire o no.
    C’è qualcuno dei tuoi lettori che protesta per pubblicità indesiderata ?

    Mi piace

  15. Alberto ha detto,

    aggiungo: se volete sapere qual’è il vostro IP ( e come ogni utente Internet è inesorabilmente identificato…) cliccate QUI

    Mi piace

  16. Onestamente no, non mi è mai capitato, ma non escludo che possa trovarmi in questa spiacevole situazione a breve. Ovviamente non comprerei alcun aggiornamento o pacchetto aggiuntivo, ma non vorrei nemmeno dar loro vinta e chiudere il blog. Quanto sono invasivi questi annunci?
    Di certo sarebbe meglio che non ci fossero affatto.

    Mi piace

  17. laurin42 ha detto,

    Anche io sono molto seccata di questa imposizione! Perchè anche se non fossi contraria alla pubblicità sul mio blog,e lo sono, il non poter almeno scegliere il genere di annunci mi pare una violenza.
    Ma, quindi, voi trovate già la pubblicità in fondo ai miei articoli?
    A me non è ancora capitato nei vostri…
    Cmq sempre pagare bisogna o per rimanere o per emigrare..
    Love
    L

    Mi piace

  18. PennelliRibelli ha detto,

    Anch’io una volta, entrando nel mio blog da un altro pc, ho visto la pubblicità. E la cosa che mi ha fatto infuriare non è tanto il fatto che ci sia (in tutte le piattaforme gratuite c’è e se non la vuoi devi pagare l’upgrade) quanto il fatto che come amministratore io non la vedo. Ora, mi sta anche bene che mi mettano la pubblicità sul blog (mi dà fastidio ma se non se ne può fare a meno…) ma io VOGLIO VEDERE che tipo di pubblicità compare sul mio blog!!! Per quanto ne sappiamo potrebbero metterci qualsiasi pubblicità, anche quelle delle linee erotiche o dei casinò online, questo mi sembra veramente scorretto, perché non abbiamo davvero nessuna voce in capitolo a questo riguardo.

    Mi piace

  19. laurazaccaro2013 ha detto,

    Il mio consiglio, a questo punto, è di aprire le porte e guadagnarci tu.. così non ci guadagni nulla! :D

    Mi piace

  20. Valentina ha detto,

    Ahia, ora ci ho fatto caso, l’ho vista :(

    Mi piace

  21. Stelio ha detto,

    @ Marisamoles

    Tu e WP vivete in due universi incompatibili. Tu ne fai una questione di principio, loro ne fanno una questione di soldi.
    Dovresti però sapere che il rispetto di un principio ideale comporta spesso dei sacrifici, perciò puoi scegliere fra ritagliarti un tuo spazio web “personale e autogestito” (con tutte le incombenze tecniche ed economiche del caso) o se migrare su un’altra piattaforma priva di pubblicità, anche a costo di perdere qualche follower.
    Del resto, con motivazioni similari, chiamiamole di “incompatibilità ambientale”, prima ho abbandonato Pegacity (il primo social network italiano) e successivamente Myspace (ormai diventato un jukebox poco accogliente), smarrendo dei contatti di lunga data, ma poi trovandone di nuovi.
    Bada che l’assenza di messaggi pubblicitari sul blog non garantisce la neutralità e la trasparenza della piattaforma. Un esempio per tutti è Blogger, una piattaforma gestita da Google e, come ben saprai, Google è spesso stata tacciata di “spiare” la navigazione di chi transita dalle sue parti.
    Purtroppo anche Livejournal (piattaforma open source), uno dei social network più rispettosi dell’utente, ora accetta dei banner pubblicitari in fondo al post (pecunia non olet, evidentemente).
    Auguri! :-)

    Mi piace

  22. marisamoles ha detto,

    @ Alberto

    Non ho bisogno di aprire il blog da un altro pc perché basta non essere loggati, come ha fatto notare anche Diemme. Quindi basta utilizzare un diverso motore di ricerca sullo stesso computer. Normalmente uso Crome e mi è bastato aprire Internet Explorer per vedere la pubblicità perché così WP non riconosce il mio IP evidentemente. Mi sembra strano, comunque, che tu non abbia visto la pubblicità Oggi non ho ancora provato ma ieri la vedevo praticamente in tutti i blog degli amici. Loro non protestano ancora ma ce l’hanno.
    Grazie per le informazioni, come al solito molto dettagliate. :)

    @ Scrutatrice

    Ce l’hai anche tu. :( Io ho visto quella di un gioco ma sono varie, persino quella della fanta. Non so che dire, forse è un periodo e dopo un po’ smetteranno. Comunque a me ‘sta cosa non va giù.

    @ laurin42

    Sì, ce l’hai anche tu. Ieri ne ho visto una che ti invita a creare un cartoon dalla tua fotografia. Potrebbe essere anche un’idea carina (anche se non serve a nulla!) ma almeno dovremmo essere liberi di scegliere il tipo di pubblicità e non subire.
    Un bacione.

    @ PennelliRibelli

    Se come amministratore non vedi la pubblicità, puoi vedere però la scritta Occasionally, some of your visitors may see an advertisement here dalla quale mi sono resa conto della presenza della pubblicità sul blog. Quell’occasionally fa supporre che non c’è sempre. Non credo comunque che WP metterebbe mai pubblicità sconvenienti del tipo che citi. Almeno speriamo …

    @ Laura Zaccaro

    Il fatto è che fin dall’inizio non era questa la mia intenzione e poi davvero non saprei da che parte iniziare per un’operazione del genere.

    @ Valentina

    Colpita anche tu, eh! :)

    @ Stelio

    Lo so che siamo incompatibili (io personalmente sono incompatibile con un sacco di cose e persone, purtroppo :( ) ma i sacrifici li faccio volentieri a patto che sia una mia decisione.
    Da quello che mi ha detto mia nipote, che 5 anni fa mi ha aperto il blog, WP è la piattaforma più agevole. Mi ha detto: “Guarda, zia, è talmente facile gestire un blog su WP che ci riusciresti persino tu.” :(
    Per questo mi seccherebbe davvero tanto migrare.
    Grazie!

    Mi piace

  23. mujer feliz ha detto,

    Si si, quando si è loggati non si vede la pubblicità. Infatti io non la vedo praticamente mai. La vedevo su youtube e su un blog che visito occasionalmente su un’altra piattaforma. Ad ogni modo, qualche giorno fa mi sono ricordata che un amico mi aveva parlato di “Adblock” e l’ho installato sia su firefox che su chrome. Ho visitato il tuo blog da firefox senza essere loggata, infatti mi ha suggerito di iscrivermi al tuo blog ;), ma non ho visto alcuna pubblicità. Funziona, ho fatto qualche verifica. Su IE non ho installato niente e infatti mi ha invitata provare un gioco. Su youtube funziona benissimo e si possono vedere i video senza interruzioni :)

    Mi piace

  24. marisamoles ha detto,

    @ mujer feliz

    Cara Luisa,
    il problema non è vederla o non vederla. io non la voglio proprio avere la pubblicità sul mio blog!
    Grazie, comunque, per i tuoi graditi suggerimenti. :)

    Mi piace

  25. Trutzy ha detto,

    Ciao, non so se ti può consolare ma io la pubblicità sui tuoi post non la vedo. Non la trovo in nessuno dei tuoi post, perché ho un’opzione nell’antivirus che blocca gli annunci pubblicitari sui siti. Evidentemente questa opzione funziona. In alcuni miei blog saltuariamente tento di mettere la pubblicità, per vedere se un giorno riuscirò a rifarci i soldi per pagare almeno la metà dei miei domini, ma non su wordpress bensì su blogger in cui ho inserito gli annunci google. Da quello che ho capito pagano in base ai click sui banner pubblicitari e non in base alle visualizzazioni per cui prima di essere pagati passano anni e non posso barare cliccando io stessa sui banner perché hanno un meccanismo di controllo e mi annullano subito la pubblicità.
    Ma nel mio caso sono stata io a scegliere di provare ad inserire la pubblicità mentre tu non volevi annunci sul tuo blog. Non è giusto che ti abbiano messo i banner nel sito senza che tu ne avessi fatto richiesta!

    Mi piace

  26. marisamoles ha detto,

    @ Trutzy

    Io sul tuo blog non vedo la pubblicità ma compare la scritta about these ads con link attivo.
    Credo che effettivamente con la pubblicità sui blog non si guadagni un granché e non so se sia possibile inserirla anche su WP.
    Avrebbero potuto almeno mettere un avviso, come spesso fanno per altre iniziative, visibile in alto sulla pagina delle statistiche. E invece nulla.
    Grazie e buona serata.

    Mi piace

  27. melodiestonate ha detto,

    io non so se sul mio blog si vede la pubblicità ma su quello di altri io la vedo

    Mi piace

  28. marisamoles ha detto,

    @ melodiestonate

    Sara, io sul tuo blog vedo solo l’avvertimento “about these ads”, probabilmente perché hai qualche applicazione che ne blocca la visualizzazione. Ma la pubblicità c’è, quasi in tutti i blog che frequento.

    Mi piace

  29. Cle ha detto,

    La pubblicità la vede solo chi non è iscritto/loggato su WP
    Infastidisce anche me è moltissimo, ma è lo scotto da “non” pagare per un servizio gratuito.
    Su altre piattaforme è ancora più invasiva (es tra il titolo e il post 8O )
    Quantomeno per ora WP la mantiene in una dimensione discreta.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Insegnanti 2.0

Insegnare al tempo dei "Nativi Digitali"

L'isola delle colline.

Nella mia vita ho speso più tempo a chiedere "Ci beviamo un caffè?" che a bere davvero caffè.

cucinaincontroluce

il mio mondo in uno scatto

I media-mondo

LA MUTAZIONE CHE VEDO ATTORNO A ME. PROVE DI PENSIERO DI GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

La disoccupazione ingegna

Sono disoccupata, sto cercando di smettere. Ma non mi svendo

Nephelai

......... phrontisterion sospeso di MARIA AMICI

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

lauracsbno

Blog di una bibliotecaria molto poco evoluta ...

Sentimental Blog

parole sparse nell'aria

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Just another WordPress.com site

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

ARTisablast

Scambiatevi ogni giorno un po' di farfalle.

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dott.ssa psicologa, psicoterapeuta Marzia Cikada (Torino)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Critica Impura

letteratura, filosofia, arte e critica globale

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

minnelisapolis

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

Diemme

Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 232 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: