11 novembre 2012

SAN MARTINO

Posted in poesia, tradizioni popolari tagged , , , , , , a 4:50 pm di marisamoles


L’11 novembre è il giorno in cui la Chiesa ricorda San Martino, protettore dei viandanti ma anche dei sarti e degli albergatori. Questa data viene celebrata da Carducci nella sua celebre lirica e ricordata per la sua “estate”.

La nebbia a gl’irti colli
piovigginando sale,
e sotto il maestrale
urla e biancheggia il mar;

ma per le vie del borgo
dal ribollir de’ tini
va l’aspro odor de i vini
l’anime a rallegrar.

Gira su’ ceppi accesi
lo spiedo scoppiettando:
sta il cacciator fischiando
sull’uscio a rimirar

tra le rossastre nubi
stormi d’uccelli neri,
com’esuli pensieri,
nel vespero migrar
.

Narra una leggenda che in un lontano e freddo 11 novembre (siamo nel IV secolo d.C.) s’incontrarono per via due uomini: un cavaliere, Martino, con il suo ricco ed elegante mantello, e un mendicante, ricoperto di stracci e infreddolito. Bastò l’incrociarsi degli sguardi perché il cavaliere, in un atto di estrema generosità, sfoderasse la spada e tagliasse in due il mantello, prezioso e caldo, per donarne la metà all’uomo sfortunato incontrato per caso. A quel punto, il cielo, colpito da quest’atto di generosità e altruismo, si rasserenò e attraverso lo squarcio delle nubi fece capolino un tiepido sole che illuminò e scaldò la terra.

Quella stessa notte il generoso cavaliere ebbe una visione: Gesù Cristo, indossando il suo mantello, lo guardò sorridendo e gli donò la Fede.

Oggi il tempo è brutto, le nuvole nere non lasciano passare alcun raggio di sole. Piove e le foglie morte, che copiose cadono a terra ormai ingiallite, ci ricordano che l’estate è ormai lontana.
Ma questa leggenda deve farci ricordare che un atto di solidarietà è sempre possibile, costa poco e dà un’immensa gioia. Ed è sempre estate nei nostri cuori.

Annunci

12 commenti »

  1. Pioggia, vento e nuvole anche a Roma 😦 Però è pur sempre domenica e già questo rappresenta un buon motivo per essere più sereni e dedicarsi al prossimo.

    Mi piace

  2. Luisa G. said,

    Ricordavo vagamente la storia di S. Martino, mi ha fatto piacere leggerla. Piove un po’ovunque, l’estate di San Martino c’è stata, ma nel giorno della sua festa, ha piovuto tanto con tuoni e fulmini.

    Mi piace

  3. marisamoles said,

    @ Scrutatrice

    Altro che estate di San Martino! Ha diluviato tutto il giorno.
    Devo dire, però, che nel pomeriggio, tralasciando la correzione compiti per un po’, ho cercato di dedicarmi al prossimo. Ho consolato una persona molto afflitta … spero di averle scaldato il cuore.

    @ Luisa

    Anche lì brutto tempo? Diciamo che questa domenica è stata brutta ovunque. L’importante che torni il sole nei prossimi giorni. Ho letto che la temperatura si alzerà fino a 15-18 gradi. Speriamo.

    Buona notte.

    Mi piace

  4. Buon mattino, Marisa
    La poesia la ricordo sempre volentieri.
    A suo tempo, Fiorello, ne fece una canzoncina accattivante
    Ieri da me il sole e un vento caldo hanno riscaldato grandi e piccini
    Abbraccio dal mio vento: il Mistral

    Mi piace

  5. marisamoles said,

    Cara Mistral,

    speravo che il tuo vento portasse anche qui un po’ di tepore. E invece pioggia, pioggia, pioggia …
    Uffa, sono proprio stufa anche perché non riesco ad asciugare il bucato. 😦

    Buon inizio di settimana. Un abbraccio.

    Mi piace

  6. Monique said,

    Poetica la leggenda e graziosa la poesia, imparata a memoria a scuola e mai dimenticata!
    Qui da me oggi sole! novembre, però, è un mese che mi piace molto.

    Mi piace

  7. marisamoles said,

    @ Monique

    Anch’io l’avevo imparata a memoria a scuola. pensa che ormai, almeno al liceo, Carducci non si studia più.
    Qui oggi è stato bello, finalmente. ma inizia a fare un po’ più freddo, specie se c’è il vento. In ogni caso a me novembre non piace. Per fortuna dura poco … voglio dire, in men che non si dica arriva Natale. 🙂

    Mi piace

  8. Monique said,

    Carducci non si studia più? E perchè mai? Credevo fosse un intramontabile, o comunque che gli insegnanti avessero una certa libertà di arbitrio sul programma e magari qualcuno non lo facesse, ma che sia ufficiale la sua uscita di scena sinceramente non me lo aspettavo!

    Mi piace

  9. bellissima la poesia e la ricordo ancora…ma si studia ancora a scuola?

    Mi piace

  10. Alberto said,

    Ma non mi avevi scritto una volta che trovavi Carducci alquanto “demodé “? C’ero rimasto un po’ male. Ogni tanto rileggo “Idillio Maremmano” ( Meglio era sposar te, bionda Maria! … ecc.) . E’ vero che, letto superficialmente, puo’ apparire un po’ “barocco” …soprattutto ai più giovani.

    Mi piace

  11. marisamoles said,

    @ Alberto

    Sì, è vero che Carducci è passato di moda ma per i tempi ristretti in cui dobbiamo concentrare secoli di storia della letteratura, non perché non siano belle le sue poesie. Credo, comunque, che alla scuola media, e forse anche alle elementari, sia ancora studiato.
    In generale, ai giovani d’oggi le poesie non suscitano più quelle emozioni che suscitavano un tempo. Un gran peccato.

    Mi piace

  12. marisamoles said,

    @ melodiestonate

    Come dicevo ad Alberto, credo che si studi ancora, questa assieme ad altre poesie di Carducci, alle primarie o alla scuola media. Di certo non al liceo … non c’è tempo. 😦

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like@Rolling Stone

Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: