5 settembre 2012

L’ALTRA MINETTI

Posted in cronaca, donne, Festival di Sanremo, sport, vip tagged , , , , , , , , , a 4:12 pm di marisamoles


Minetti è un cognome che negli ultimi anni è stato associato solo ad un nome di battesimo: Nicole. L’ex igienista dentale del cavaliere, salita ai ranghi di consigliere regionale, tristemente famosa per aver avuto un ruolo da protagonista nel caso Ruby, sempre al centro delle cronache rosa, ultima la notizia di una relazione con Corona, l’ex di Belen. Ma c’è un’altra Minetti degna di maggior considerazione e ammirazione: Annalisa.

Partecipa a Miss Italia nel 1997, prima aspirante miss cieca, ma si mette in luce grazie alle indiscutibili doti canore. Da Salsomaggiore a Sanremo il passo è breve: l’anno successivo vince il Festival nella categoria “Nuove Proposte” con il brano Senza te o con te, brano scritto da Massimo Luca e Paola Palma. La vittoria è seguita da una scia di polemiche, dato che la sua disabilità l’avrebbe favorita. Ma non è il buio dei suoi occhi a farla vincere, bensì la potenza della sua voce, vera luce della sua vita.

Negli ultimi dieci anni la sua vita è cambiata: si sposa e mette al mondo un figlio, si dedica con passione allo sport, conseguendo il diploma di insegnante di spinning e praticando l’atletica leggera. Quest’ultima passione l’ha portata a vincere la medaglia di bronzo nei 1500 di corsa alle Paralimpiadi di Londra.


Felice per l’esito della gara, Annalisa dichiara: «Una grandissima soddisfazione. È stato molto bello. Tutto è possibile e io ne sono la dimostrazione in qualche modo. Sono proprio felicissima».
Ma al di là della propria soddisfazione personale, la Minetti ha parole di stima e di riconoscenza per la sua guida, Andrea Giocondi, ex mezzofondista che ha partecipato anche alla Olimpiade di Atlanta: «Andrea è stato fondamentale. Due gambe da miss le ha fatte diventare due gambe d’atleta. È stato Gesù a donarmelo e Gesù non sbaglia mai, fa tutto in maniera perfetta. In gara abbiamo parlato tanto. Abbiamo sudato in due, gioito in due. Quando abbiamo cominciato, mi ha detto: non mi importa se fai la cantante, qui devi sudare».

Un esempio da seguire, questa Minetti. Brava Annalisa!

Annunci

17 commenti »

  1. Raffaele said,

    Si è una bellissima persona, io l’ammiro molto.
    Ciao

    Mi piace

  2. frz40 said,

    Ma guarda un po’, chi l’avrebbe mai più detto allora?

    Mi piace

  3. L’ho vista al telegiornale. Dovrebbe o potrebbe essere uno stimolo per chi piange sempre e troppo facilmente, ovvero si lamenta sempre.

    Mi piace

  4. marisamoles said,

    @ Raffaele

    Bellissima in tutti i sensi.
    Ciao

    @ frz40

    Non ho capito se il tono è ironico …
    comunque è bella, brava, umile, paziente … di virtù ne ha da vendere.

    @ Quarchedundepegi

    Davvero un esempio per chi non fa altro che piangersi addosso, ma onestamente mi hanno colpito anche di più le parole di Alex Zanardi, ex pilota di Formula 1 rimasto senza gambe dopo un terribile incidente. Ha vinto l’oro nell’handbike e ha dichiarato:

    «Senza sport non so vivere. Mi considero una persona che ha avuto tantissimo nella vita e continuo ad aggiungere. Di questo non posso che ringraziare la Dea bendata» (LINK)

    Ecco l’esempio di chi il bicchiere lo vede mezzo pieno.

    Mi piace

  5. frz40 said,

    @marisa
    No, non era ironico, era di sorpresa e ammirazione..

    Mi piace

  6. Diemme said,

    E’ una storia commovente. Sono storie commoventi.

    E’ vero, chi si piange addosso, pur avendo decisamente ben meno problemi, fa saltare i nervi (Attila docet)

    Mi piace

  7. Cle said,

    Purtroppo non riesco a seguire le paraolimpiadi 😦
    non sapevo che la Minetti (questa) si fosse data anche allo sport.
    Hai ragione un vero esempio!
    Ci vuole!

    Mi piace

  8. Marco said,

    “non mi importa se fai la cantante qui devi sudare” meraviglioso.

    Mi piace

  9. L’ho sentita cantare dal vivo e posso assicurarvi che è una forza della natura. Però non sapevo che si dedicasse anche allo sport, a livelli, peraltro, piuttosto elevati. E’ una sorpresa continua questa donna! Sono io stessa molto felice per lei 🙂

    Mi piace

  10. marisamoles said,

    @ frz

    Ah, ok.

    @ Diemme

    Confesso che sono una che si lamenta parecchio … non ai livelli di Attila, spero. 🙂
    In ogni caso, sono sempre molto sensibile nei confronti delle persone meno fortunate e quando scopro “storie” come queste mi sento parecchio in colpa per le mie lamentazioni quasi continue. Il problema è che non si pensa mai a chi sta peggio …

    @ Cle

    Io l’ho saputo qualche settimana fa in occasione di un’intervista televisiva in non so quale talk show. Sentirla mi ha fatto venire i brividi. E’ una donna meravigliosa.

    @ Marco

    Concordo. E non si può dire che non abbia sudato e anche tanto. 😉

    @ Scrutatrice

    Io non ho avuto la fortuna di sentirla dal vivo ma posso immaginare …
    Una sorpresa e una speranza per chi si trova in difficoltà. Non servono grandi imprese (anche se fanno certamente piacere), ne basta una piccola: vivere.

    Mi piace

  11. se sudassero così anche i nostri politici!

    Mi piace

  12. marisamoles said,

    Quelli sudano solo alle Seychelles. 😦

    Mi piace

  13. Marco said,

    hai ragione! guarda colgo l’occasione per chiederti se hai una mail a cui posso scriverti. La mia è ilblogdeigiochi [at] yahoo [dot] com

    Mi piace

  14. marisamoles said,

    @ Marco

    La trovi qui.

    Mi piace

  15. Una bella e brava persona, è lei che dovrebbe portare la nostra bandiera, brava! ps. non dimentichiamoci anche di Alex e compagni tutti, ma proprio tutti anche quelli senza le medaglie!

    Mi piace

  16. semprevento said,

    …che storia :-9 bellissima…grande Annalisa!

    vento

    Mi piace

  17. marisamoles said,

    Carissima, benvenuta! Ti incrocio spesso sui blog di amici comuni e mi fa piacere che tu sia arrivata qui.

    Questa Minetti (non l’altra, per carità!) è davvero eccezionale.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

parole, pensieri e pietre di Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: