CONSIGLIERE LEGHISTA FRIULANO SULL’OMICIDIO DI PIACENZA: “IL CORPO DELLA DONNA HA INQUINATO IL SACRO FIUME”

Il fatto è accaduto qualche giorno fa a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza: un uomo indiano ha ucciso la moglie perché troppo “occidentale” e ha gettato il cadavere nel fiume Po. (QUI la notizia nei dettagli)

A proposito del sanguinoso fatto di cronaca, uno dei tanti che purtroppo interessa la violenza familiare le cui vittime privilegiate sono le donne, il consigliere comunale di Udine, Luca Dordolo, ha così commentato sulla sua pagina Facebook:

«Maledetto, inquinare così il nostro sacro fiume…» E ancora: «Vorrei vedere io se andassimo a defecare o sgozzare mucche e maiali sul Gange, cosa direbbero…». E per concludere: «Ah già, già lo fanno…Ah beh, allora…..:o)». [LINK della fonte]

Io non ho parole ma mi chiedo: c’è un limite alla follia? Ma cosa aspettano quelli della Lega a cacciarlo? Ah, dimenticavo: probabilmente sono tutti d’accordo con lui.

[la foto è tratta dalla pagina Fb di Luca Dordolo]

AGGIORNAMENTO DEL POST, ORE 20.50

Il nuovo segretario regionale del Carroccio Piasente chiede le dimissioni di Luca Dordolo: “Mi scuso, non è la Lega che vogliamo” (LINK)

Bene. Sono felice di essermi sbagliata.

18 pensieri riguardo “CONSIGLIERE LEGHISTA FRIULANO SULL’OMICIDIO DI PIACENZA: “IL CORPO DELLA DONNA HA INQUINATO IL SACRO FIUME”

  1. @ Quarchedundepegi

    Secondo me dovrebbero considerare il “leghismo” una malattia sociale. Anche se, onestamente, si svuoterebbero le casse … meglio lasciarli stare così come sono. Loro credono di essere sani in un mondo abitato da malati. 😦

    "Mi piace"

  2. Beh, se di fronte ad uomo che uccide la moglie si pongono solo il problema di non inquinare il fiume, sono proprio messi male. Ma i leghisti sono tutti bestiacce come questo?

    "Mi piace"

  3. @ Luisa

    Fortunatamente no ma il Dordolo a Piasente, che ne ha chiesto le dimissioni, rifiutandosi ha replicato: «Pensino piuttosto a rivedere le loro fallimentari politiche sul multiculturalismo, che anche a Udine hanno portato a una mancata integrazione degli stranieri». Cioè, come dire che lui è attento all’integrazione degli stranieri. 🙄

    Non solo, all’Ansa ha dichiarato: «Si tratta di humour nero e di provocazioni forti che vengono strumentalizzate. La mia intenzione non era quella di offendere né le donne né gli stranieri operosi e disposti a integrarsi in questo Paese». Peccato, però, che alla «Zanzara» su Radio 24 abbia detto: «Non mi vergogno di quelle frasi, mestolate sul grugno ai musulmani». (LINK)

    Io non ci capisco più niente. Però sono orgogliosa di non riuscire ad entrare nella testa di un leghista. 🙂

    "Mi piace"

  4. Malati di mente o meno, stanno al consigli, stanno al governo… e non è un fatto di carriera o denaro, è un fatto che questa gente emana leggi e norme a cui noi ci dobbiamo adeguare, e questa è la follia!

    "Mi piace"

  5. Se il leghista fosse un po’ meno fesso e meno ignorante, potrebbe invece manifestare energicamente affinchè l’indiano assassino sia espulso immediatamente e consegnato alla polizia dello Stato indiano di origine.
    Cosa giuridicamente improbabile poiché il fatto delittuoso cade sotto la giurisdizione dello Stato italiano e, inoltre, l’India ha ancora la pena capitale e quindi, l’assassino potrebbe, nel paese di origine, essere punito con una pena inammissibile per l’Italia.
    Se fossi in lui (il leghista) mi indignerei quindi per il fatto che l’indiano andra’ a « inquinare le sacre galere italiane » a spese del «sacro» (questo si’! soprattutto di questi tempi..) contribuente italiano, e per un certo numero di anni, poiché il « delitto d’onore » è stato abrogato dal diritto penale italiano.
    Ma, nota bene, mica tanto tempo fa : negli anni ’80, e perché era incostituzionale, favoriva solo gli uomini e non valeva per le donne! Insomma – mi dispiace proprio per il leghista/razzista – ma, solo alcuni anni fa non eravamo poi cosi’ lontani dalla « non-cultura » di questo poveraccio indiano e assassino « per onore ».

    "Mi piace"

  6. Purtroppo all’inizio la Lega voleva migliorare lo “spasso romano” e poteva sembrare che avrebbe potuto andare bene. Poi hanno scoperto “il tesoro” e si sono lasciati prendere la mano e l’intelletto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...