INGHILTERRA: BARBIE UMANA REGALA LIPOSUZIONE ALLA FIGLIA DI 7 ANNI

Mio malgrado torno ad occuparmi della 51enne Sarah Burge, soprannominata dai tabloid inglesi “The Human Barbie” (La Barbie Umana) per gli oltre cento interventi di chirurgia estetica a cui si è sottoposta nel corso degli ultimi decenni. Ne ho, infatti, già parlato QUI, in occasione di un’iniziativa molto particolare di mamma Sarah: ha iniettato il botulino alla figlia sedicenne. Questa volta vittima inconsapevole – ma forse neanche tanto – di una non ben precisata malattia mentale della madre, è l’altra figlia Poppy, di soli sette anni. Sarah le ha fatto trovare nella calza di Natale un buono da 8.500 euro che la bambina potrà spendere per una futura liposuzione solo quando avrà compiuto sedici anni.

La signora Burge, che vive in una grande casa da oltre 500.000 sterline a St Neots, nella contea del Cambridgeshire, è considerata una vera e propria «dipendente da botulino». Fiera del suo record mondiale d’interventi di chirurgia estetica, finora ha speso oltre 600.000 euro per modificare il suo aspetto fisico.

La piccola Poppy, in un’intervista rilasciata al Daily Mail, ha espresso il desiderio di voler assomigliare in tutto e per tutto a sua madre e spera di avere presto «un seno grande».

Con la notizia mi fermo qui, ma potete leggere l’articolo completo QUI.
Mi pongo una sola domanda: visto che la signora Burge al bisturi c’è abituata, non ha mai pensato ad un trapianto … di cervello? 😯

16 pensieri riguardo “INGHILTERRA: BARBIE UMANA REGALA LIPOSUZIONE ALLA FIGLIA DI 7 ANNI

  1. @ Diemme

    Mi sono chiesta la stessa cosa. Non c’è giustizia a questo mondo! Consolati, però: tua figlia sarà ben contenta di avere una madre sana di mente anche se non miliardaria. 😉

    "Mi piace"

  2. Ma tanto lei che è scema non se ne accorge, che vive in una reggia e si può permettere tutto sì.

    E poi io comunque saprei che mia figlia è bellissima così com’è 😀

    "Mi piace"

  3. @ Quarchedundepegi

    Ma guarda, credo che i medici siano uomini come tutti gli altri, per quanto riguarda la volontà di guadagnare più possibile. Finché ci sono le dementi disposte a sostenere spese folli pur di apparire, perché dovrebbero non approfittarsene? Per questioni deontologiche? In fondo non fanno del male a nessuno (sempre che sappiano fare il loro mestiere, ma questo vale per tutte le tipologie di medici) né contravvengono – credo – al giuramento di Ippocrate.

    @ frz

    Anche ipotesi, che vantaggio deriva all’uomo dall’usare una “finta bella”, ammesso che lo sia? Se proprio deve “usare” una “brutta”, almeno usi una brutta naturale …

    "Mi piace"

  4. Voglio vederla fra 20 anni tutta tirata e plasticata. C’e’ un limite a questi interventi, Michael Jackson ne e’ un’esempio.
    Quello che pero’ e’ preoccupante e’ che nella sua malattia, incita anche la figlia fin dall’eta’ di 7 anni!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...