7 LINKS


La dolcissima Veronica mi ha nominata per continuare la “catena” dei 7 links.
L’iniziativa consiste nel mettere in evidenza sette vecchi post del nostro blog, che rientrino nelle categorie elencate, dandone ovviamente un minimo di motivazione, dopo di che passare la palla ad altri 7 blog.

Ammetto che non è stato facile individuare i sette post, specie dovendoli inserire nelle categorie predefinite. Ad esempio, non riesco a fare una distinzione netta fra “il post più bello” (che poi, a voler essere onesti, non spetterebbe a me decidere … be’, vorrà dire che, partendo dal noto detto “non è bello ciò che è bello ma ciò che piace”, riporterò il link di quello che a me piace di più) e “il post di cui vado più fiera”. Potrebbero anche coincidere …
C’è poi un altro problema: fino ad oggi ho pubblicato 755 post il che rende molto difficile ricordarseli tutti. Ma ci proverò.

Insomma, alla fine ecco i miei sette links:

1. Il post il cui successo mi ha stupito: senza ombra di dubbio è Le donne di Ulisse: Penelope, l’amata sposa … ma tradita. Fa parte delle mie Pagine d’Epica, di cui vado piuttosto fiera, e con le sue quasi 3500 visualizzazioni non è nemmeno il più letto della categoria. Quello che, però, mi ha stupito è il fatto che in una manciata di minuti, qualche tempo fa, è stato letto da più di un migliaio di persone. Un successo che è stato del tutto casuale perché, in verità, i “curiosi” cercavano altro … be’, per non dilungarmi, vi rimando alla lettura di quest’altro post in cui spiego quel che è accaduto.

2. Il mio post più popolare: è Dietrofront sulle festività soppresse del 2012: salve 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno. Si tratta di un post di poche righe e senza grandi pretese, ma con i suoi oltre 33mila lettori dimostra quanto stiano a cuore le festività che la manovra di Ferragosto aveva tentato di abolire. Ah, se i problemi fossero solo questi!

3.Il mio post più controverso: probabilmente ce ne sono molti, ma quello che mi rimarrà più impresso nella mente, anche a causa dell’accesa discussione che ne è seguita, è Le accuse di Crisafulli a papà Englaro. Un argomento spinoso che mi è costato molto trattare (anche per il timore di essere fraintesa, cosa che puntualmente è successa) e che mi ha provocato uno stato d’ansia non indifferente.

4.Il mio post più utile: qui cadrebbe sicuramente a pennello uno dei tanti articoli che ho trattato sulla scuola, specie quelli riguardanti la riforma Gelmini. Tuttavia, sono post di “servizio” che in questo contesto credo possano interessare poco i miei lettori. Allora ho pensato ad un post che è senz’altro utile, anche se non per tutti, e dal quale traspare il senso che do io oggi alla professione che svolgo. Quindi vi invito a leggere A colloquio con i genitori, vecchio ma sempre attuale.

5.Il post che secondo me non ha avuto l’attenzione che meritava: forse perché uno dei primi ad essere pubblicato, appena aperto il blog nel lontano 2008, Uomini e donne: uguali o diversi? non ha avuto un gran successo. Eppure, secondo me, è uno dei miei migliori “prodotti”.

6.Il post più bello: qui è davvero difficile scegliere ma, visto che sono costretta, mi va di segnalarvi Gli uomini in casa … che palle!, senz’altro conosciuto dai lettori più assidui. Credo, però, che possa essere una piacevole lettura (anche se lunga!) per chi mi conosce da poco e chi ha appena iniziato a frequentare il mio blog.

7.Il post di cui vado più fiera: per questo link mi sono tormentata a lungo. In queste pagine ho scritto dei post sulla mia famiglia, sull’incontro con mio marito e i nostri trent’anni assieme nonché sulla nascita dei miei due figli. Ovviamente sono tutti post di cui vado fiera però ce n’è uno che, almeno per me, non è affatto scontato, uno di quei post che davvero non avrei mai pensato di scrivere. Si tratta di Mamma e figlia. Ha sorpreso anche me.

Ora dovrei procedere con le nomination di altri 7 blog che ritengo degni di continuare la “catena”. Spero che Veronica non me ne voglia, ma io mi fermo qui. Un po’ per il tempo che è sempre tiranno e un po’ perché la maggior parte dei miei amici blogger li trovate sul mio blogroll e spero che passiate a trovarli tutti.

Grazie ancora all’amica Scrutatrice di Universi (alias Veronica … veramente dovrebbe essere il contrario!) e a tutti i lettori che avranno la pazienza di leggere i 7 (anzi, 8 … oddio, ho sgarrato!) post messi in evidenza.

4 pensieri riguardo “7 LINKS

  1. Alla fine hai portato a termine l’impresa! Brava! 😀
    Certo che 755 sono una gran bella produzione! Capisco perchè questo lavoretto ti avrebbe richiesto tempo. Ma vedo che te la sei cavata benissimo.
    Ora sono un po’ indaffarata con la preparazione del presepe, albero ed addobbi vari, quindi rimando la lettura dei post che hai segnalato ad un altro momento. Spero che questa volta sarai tu a perdonarmi.
    Un abbraccio.
    Veronica alias Scrutatrice (o anche il contrario).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...