28 ottobre 2011

PROF, HA LE UNGHIE FINTE?

Posted in affari miei tagged , , a 5:25 pm di marisamoles


Oggi in classe, mentre passavo tra i banchi a controllare il procedere dei lavori di gruppo.

Allieva: “Prof, ha le unghie finte?

Prof (con aria alquanto offesa, essendo le unghie uno dei pochi orgogli personali): “Nooooooooo! Sono vere! Una si è anche rotta …” (mostrando quella del dito indice della mano destra, molto più corta delle altre)

Allieva (con aria perplessa ma nello stesso tempo quasi mortificata): “Ah, mi pareva …”

Prof (evidentemente convinta di non aver difeso abbastanza la sua “naturalità”): “Non ho niente di finto IO (ponendo bene l’accento su quell’ “io”). Sono tutta naturale … anche se qualcuno ha insinuato che non lo sia, notando una trasformazione nel mio corpo avvenuta negli ultimi dieci anni …”

Allieva: ??? (con sorrisetto sulle labbra) “Va bene per la sua età …” (sorrisetto accentuato) [traduzione: “nonostante non sia più tanto giovane, si difende ancora bene 😦 ]

Ma vi pare che io debba sentirmi in obbligo di dare tante spiegazioni … e non su Lucrezio, oggetto di studio al momento?

Annunci

18 commenti »

  1. Eheheh, a volte ci diamo la zappa sui piedi da sole…bastava che tu rispondessi semplicemente “No, non sono finte, lo sembrano? Allora sono bravissima a fare la manicure!” Tiè! Allieva impertinente…

    Mi piace

  2. A questo punto, se continua così, dovrai mandarci una tua fotografia… anche se “non sei più tanto giovane”.
    Simpatica la tua allieva.

    Mi piace

  3. Diemme said,

    Anche una prof è prima di tutto una femmina! 😉

    Mi piace

  4. marisamoles said,

    @ PennelliRibelli

    Eh, magari venisse così spontaneo rispondere in un certo modo …

    Ma la mia allieva non è impertinente, un po’ troppo spontanea, forse. 🙂

    @ Quarchedundepegi

    Per la fotografia vedremo …
    La mia allieva è simpatica, sì.

    @ Diemme

    Soprattutto dev’essere, secondo me, un buon esempio. 😉

    Mi piace

  5. Raffaele said,

    Cara Marisa, eri bellissima da giovane, sarai sicuramente una bella donna in età adulta. Ma è scoppiata la moda delle unghie finte? Ci sono due o tre ragazze che conosco che si sono messe a farle come secondo lavoro… boh…
    Ciao

    Mi piace

  6. frz40 said,

    Non sarà impertinente, e lo credo, ma ti sei fatta prendere in braccio per benino !!!

    Un bacio in fronte alla ragazzina !! 🙂

    Mi piace

  7. marisamoles said,

    @ Raffaele

    Ma che carino! Mi confondi … 😳

    Le unghie finte sono di gran moda ma io penso che sia tutta una questione di pigrizia. 😉

    @ frz

    Be’, lei è un’atleta, ha i muscoli giusti per prendermi in braccio. 🙂

    Mi piace

  8. emiliano said,

    Agli studenti non sfugge niente, soprattutto del look dei professori. Comunque mi ricordo che anche io e i miei compagni, al liceo, facevamo le lastre ai prof. Ed eravamo molto meno teneri rispetto alla tua allieva. Non voglio immaginare cosa dicono di noi tra di loro…

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    Caro Emiliano,

    io credo che tu sia uno di quei prof che potrebbe esercitare un certo fascino sulle allieve. Peccato che insegni alle medie perché alle superiori potresti far strage di cuori. 😯 (oddio, bisognerebbe vedere cosa ne pensa Ale …)
    Ora, non vorrei passare per un’adulatrice in attesa di ricevere per posta, in omaggio, il tuo prossimo libro ( 😉 ), lo dico sincermente, calandomi nei panni di un’allieva diciassettenne … Se poi c’è una cosa che dà fastidio a noi docenti femmine è che, superata una certa soglia d’età, non esercitiamo alcun fascino, mentre un docente quarantenne è sempre apprezzato dalle studentesse. 😦

    Look a parte, io ho sentito cosa pensano di “noi” gli allievi. L’ho scritto in questo vecchio post che penso tu non abbia letto (non credo ci fossimo già incrociati sulle pagine di WordPress ) … e quello che dicono di “noi” non mi è piaciuto per nulla. 😦

    Mi piace

  10. espress451 said,

    Ma allora non succede solo a me di dover render conto del colore di smalto che uso o degli stivali da cavallerizza che indosso! I migliori sono i maschi della terza che mi dicono: “Tenga conto che sono maschio prof, non solo quando non capisco…”.
    A presto, Es.

    Mi piace

  11. emiliano said,

    Ho letto il tuo vecchio post, marisa. Più che pettegolezzi sui prof sembravano strategie per cavarsela a scuola con il minimo sforzo. Io ricordo i commenti delle mie compagne (più perfide dei maschi, a dir la verità) quando una prof era arrabbiata (“stanotte ‘ir su’ marito ‘un gliel’ha dato…”), oppure sugli stivali, per l’appunto, un po’ sadomaso di un’altra, ed è un peccato non esserseli scritti, tutti quei commenti, perché alcuni erano davvero geniali.

    Mi piace

  12. marisamoles said,

    @ Es

    Gli studenti ci osservano, eccome. L’importante è che, oltre ad osservare lo smalto e gli stivali, ci ascoltino. 🙂

    @ Emiliano

    Quella delle prof arrabbiata perché non fa sesso non l’ho mai capita, sinceramente. Un luogo comune come quello sulle “zitelle”, sfatato ormai dalla convinzione che single sia meglio.

    Noi non abbiamo tempo di scriverci le loro battute. Gli studenti, invece, si segnano per bene le nostre … e poi ce le ritroviamo sui cartelloni di fine anno (almeno per chi ha la quinta superiore). 😦

    Mi piace

  13. Elisabetta said,

    Prof prof! So che siamo noi! Ma chi ha fatto questa Gaffe visto che non ricordo? 😀

    Mi piace

  14. Elisabetta said,

    Ah si comunque le sue unghie sono davvero una cosa incredibile, non si rompono mai! COME FA!?!?

    Mi piace

  15. marisamoles said,

    @ Elisabetta

    Non puoi ricordare perché eri intenta a lavorare nel tuo gruppo. Evidentemente ti ho insegnato bene a concentrarti … queste sì che son soddisfazioni! 😀

    Le mie unghie effettivamente sono piuttosto forti ma non è vero che non si rompono mai. Diciamo che crescono piuttosto in fretta, questo sì. Comunque non faccio nulla di particolare tranne usare i guanti per le faccende domestiche anche perché sono allergica ai detersivi e non ho una colf. 😦

    Mi piace

  16. Elisabetta said,

    AAAAAAAAAAAH, che invidia!!! Io ho smesso da poco di mangiarle, forse anche per merito suo che indirettamente mi invogliava sempre di più a farle crescere, fatto sta che sono deboli, soprattutto in sto periodo e si rompono un sacco!
    Non facendo io lavori di casa assiduamente non penso che il problema sia dovuto a quello! 😀

    Mi piace

  17. marisamoles said,

    @ Elisabetta

    Mi fa piacere sapere di aver contribuito alla crescita delle tue unghie! Ho sempre detto che un’insegnante deve essere ANCHE un modello da seguire, unghie comprese. 🙂

    Vai da Kiko e compra lo speciale smalto indurente. Mi hanno detto che funziona.

    Mi piace

  18. Elisabetta said,

    Sarà fatto grazie mille prof! ;D

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

benvenut* su alerino.blog

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: