28 ottobre 2011

“LEI NON SA CHI SONO IO!” DISSE LA CANALIS. IL TASSISTA NON LO SAPEVA E LA LASCIÒ A PIEDI

Posted in Satyricon, vip tagged , , , , a 9:09 pm di marisamoles

Elisabetta Canalis, in viaggio a Berlino con il nuovo fidanzato, Mechad Brooks, la star di True Blood, chiama un taxi ma rimane a piedi.

A nulla è valso protestare e a nulla è servito presentarsi con nome e cognome: il taxista ha fatto scendere i due passeggeri in quanto un altro cliente dell’albergo, dal quale la coppia stava uscendo, aveva prenotato la corsa.

Elisabetta, Elisabetta! Magari se dicevi “sono la ex di Clooney” ti andava meglio.

[fonte: Il Giornale]

Annunci

16 commenti »

  1. Diemme said,

    Grande taxista, c’è un po’ di giustizia a questo mondo!

    E questo non perché la Canalis mi stia antipatica (tutt’al più indifferente, anche se la mossa “Lei non sa chi sono io!” non alza certo il suo indice di gradimento), ma perché due signori qualsiasi hanno visto rispettati i loro diritti.

    Mi piace

  2. Raffaele said,

    Non mi sono mai piaciuti quelli che pensano di accampare diritti e precedenze solo perchè sono personaggi noti. Della Canalis poi non dico ciò che penso di lei, è meglio….
    Ciao

    Mi piace

  3. In Germania non sono mica come in Italia!

    Mi piace

  4. linda said,

    scusate ma la notizia non è proprio cosi’ se leggete l’articolo del daily mail da dove è partita la notizia è il portiere d’albergo stordito che combina sto casino naturalmente fa più notizia far circolare in rete che la canalis fa la star.

    Mi piace

  5. @Raffaele
    Ti sembra che la Canalis non sia abbastanza bene “in carrozzeria?
    Scusa Marisa.

    Mi piace

  6. marisamoles said,

    @ Diemme

    Concordo! Qui in Italia, probabilmente, si sarebbero liberati quattro taxi al suo passaggio. 😦

    @ Raffaele

    Anch’io non dico quello che penso della Canalis … è già tanto se ho scritto questo post, ma solo perché alla fine fa piacere che qualcuno la snobbi.

    @ quarchedundepegi

    E in Svizzera? Cosa sarebbe accaduto, secondo te?

    @ linda

    A parte il fatto che a me non pare tanto il caso di difendere la Canalis, ho messo il link della fonte per evitare di dilungarmi … per Elisabetta ho sprecato fin troppe parole. 😦
    Comunque, anche nell’articolo de “Il Giornale” si fa riferimento al pasticcio combinato dal portiere …
    Nell’articolo del Daily Mail mi sono divertita un mondo leggendo i commenti: c’è chi dice che tanta solerzia del portiere sarebbe dovuta al boy-friend della Canalis, tra i due la vera star. Anche perché la fama della Canalis all’infuori dell’Italia si deve esclusivamente alla “fortunata occasione di aver dormito con Clooney per un po’ “.

    Tuttavia, anche ammettendo di assolverla per questo episodio, non credo che lei non sia una di quelle che cerchi di trarre vantaggio dalla “fama” (riflessa, naturalmente … prima con Clooney ora con Brooks) e ho l’impressione che sia anche piuttosto arrogante. Nell’episodio del taxi, poi, mi ha colpito il fatto che sia stato ripreso fotogramma per fotogramma. Ora, escludo che il fotografo fosse lì per lei, forse seguiva lui. Ma la spiegazione più logica, secondo me, è che sia tutta una bufala, una messa in scena per far parlare un po’ di lei almeno la stampa europea.

    Mi piace

  7. linda said,

    io non discuto il comportamento della canalis discuto il copia incolla di tutti i blog e dei giornali seri che pubblicano una notizia per metà farlocca che comunque mette in cattiva luce la canalis perchè è la notizia dove tutti cliccano per commentare acidamente nel caso fosse vera, ma non lo, è clicca qua clicca là ci guadagnano tutti sulle spalle della canalis che non saprà anche far niente ma non vedo perchè deve essere insultata per una cosac he non ha fatto.e questo è solo gossip pensa come siamo messi per le notizie vere

    Mi piace

  8. Quale Svizzera?

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    @ quarchedundepgi

    Quella dove vivi, ovvio! 🙂

    Mi piace

  10. Sembrerà ovvio a te. Tieni presente che la mentalità del luganese è molto diversa da quella dello zurighese e ancora più diversa da quella del losannese.
    Qui si parla italiano e si respira cultura italiana. Qui la Canalis è molto conosciuta. Quindi la reazione sarebbe stata… all’italiana.

    Mi piace

  11. marisamoles said,

    @quarchedundepegi

    Sì, hai ragione, Probabilmente nella Svizzera tedesca sarebbe andata come a Berlino.

    Mi piace

  12. poemonapage said,

    Ahahah! questo tuo articolo è così carino e frizzante! Mi piace molto lo stile di questo blog… voglio assolutamente tornarci con più calma! 🙂

    Voci che mi sono giunte da persone interne a Mediaset danno la Canalis come dipendente da cocaina… Le stesse voci mi hanno riportato che OVVIAMENTE il fidanzamento con George era una messa in scena, un contratto in base al quale lui riusciva a preservare la sua immagine (non solo come attore, ma anche come “protagonista di pubblicità”) e a nascondere la sua omosessualità, e lei avrebbe avuto la possibilità di essere lanciata nello star system americano… Ma a quanto pare, George, stanco dell’abitudine di lei di farsi di coca, sembra abbia voluto rescindere il contratto in anticipo e trovarsi una nuova (finta) fiamma…
    Le stesse voci hanno dato come riprova (da verificarsi) che, una volta accantonati i panni di attore e una volta iniziata la carriera di regista, il coming out di George sarà fatto…

    vedremo 😉

    Un bacione!
    Paola

    Mi piace

  13. Ifigenia said,

    Però, devo ammettere che il gossip ha un suo fascino 😉

    Mi piace

  14. marisamoles said,

    @ poemonapage

    Innanzitutto benvenuta! Mi fa piacere che tu ti sia voluta accomodare nel mio “salotto virtuale”.

    Hai detto bene: sono voci. Nel mondo dello spettacolo, purtroppo, insieme ai soldi girano anche i vizi. Tutto è possibile anche per la Canalis. Ma non darei troppo valore a queste voci. Mentre sul menage con Clooney, presunta omosessualità a parte, che a me sinceramente pare una bufala, era più che ovvio che fosse una messinscena. Però credo che abbia giovato più a lei che a lui.

    A presto. 🙂

    @ Ifigenia

    Indubbiamente.

    Mi piace

  15. trasloco said,

    Non sono fan della Canalis, ma a volte sembra che ci si accanisca con lei più che non altre. Certo, non è questa gran cima di artista (in leverage era terrificante!). Fino a che riesce a lavorare campando solo di gossip.. buon per lei.

    Mi piace

  16. Quarchedundepegi said,

    In fondo trasloco ha ragione. Povera Canalis!

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

parole, pensieri e pietre di Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: