30 aprile 2011

“BALLANDO CON LE STELLE” 2011: LA FINALE SENZA SPOSINI. VINCE KASPAR CAPPARONI

Posted in spettacolo, talenti, televisione, vip tagged , , , , , , , , , , , , a 9:02 pm di marisamoles


Ieri, dopo che la notizia sulla gravità delle condizioni di Lamberto Sposini, giornalista conduttore de La vita in diretta e giurato a Ballando, si era diffusa, credo che tutti abbiano pensato a questa finale dello spettacolo condotto da Milly Carlucci. Una finale che, stando alle prime impressioni, avrebbe potuto essere funestata da una brutta notizia. Oggi il clima è, fortunatamente, più sereno. Questa sera al Tg1 si è parlato di ottimismo circa il recupero di Sposini, attualmente in coma farmacologico, in seguito ad un intervento chirurgico cui è stato sottoposto per ridurre una copiosa emorragia cerebrale, forse causata da un aneurisma. Anche se ancora non è possibile valutare quali danni possa avere causato.

Ballando con le stelle è un programma leggero, divertente. Come afferma Guillermo Mariotto, “compagno di banco” in giuria di Sposini, è inevitabile che si parlerà di lui ma se si va in onda in una finale di ballo e musiche è chiaro che non ci metteremo a piangere, se no è meglio non andare in onda.
Anche Milly Carlucci, che ieri non aveva voluto rilasciare alcuna dichiarazione, è un po’ sollevata. Ha, infatti, dichiarato: Adesso serve solo positività, serve il segno più a ripetizione, ottimismo. Non servono le facce contrite! Aspettiamo che Lamberto Sposini si risvegli e poi vediamo. Io dico che se il prossimo anno “Ballando con le stelle” ci sarà ancora Lamberto ci sarà pure lui con il nostro gruppo. Ed è questo lo spirito con cui noi andremo in onda questa sera.

Domani è una giornata particolare: tutto il mondo sta attendendo la cerimonia di beatificazione di papa Giovanni Paolo II. Mariotto, che sarà presente in Vaticano alla Santa Messa, pregherà per l’amico giornalista: pregherò lì. Venerdì sembrava che Lamberto se ne stesse andando, oggi sono più tranquillo.

E ora non resta che aspettare l’inizio del programma e vederE chi sarà seduto al posto di Lamberto in giuria, sempre che si decida per la sostituzione.

[LINK della fonte]

AGGIORNAMENTO DEL POST, 1 MAGGIO 2011


Com’era prevedibile, Lamberto Sposini non è stato sostituito in giuria. Anche Mariotto ieri l’aveva detto: “Nessuno lo sostituirà”.
Lo spettacolo, sempre gradevole e caratterizzato da delle performance davvero ottime da parte di quasi tutti i concorrenti (personalmente ho trovato un po’ sotto tono Panucci e Burkhard che, infatti, sono stati i primi ad essere eliminati), è iniziato dopo un doveroso e accorato preambolo, pronunciato dalla conduttrice Milly Carlucci, dedicato a Lamberto Sposini. Milly, visibilmente commossa, ha brevemente riferito delle condizioni di salute del giornalista, ricoverato in terapia intensiva al Gemelli, e gli ha dedicato la puntata finale di questa edizione di “Ballando con le stelle”.

Una decisione, quella di non sospendere il programma, che ha lasciato molti interdetti, alcuni proprio disgustati – come la mia lettrice Linda che ha lasciato il primo messaggio ieri sera – ma che obiettivamente era prevedibile: come si dice nell’ambiente, the show must go on, qualsiasi cosa accada. Questo non significa necessariamente essere insensibili al dramma che ha colpito Sposini – “uno di famiglia”, come lo ha definito la Carlucci – ma semplicemente rientra nella logica del palinsesto che, deciso da tempo, non può subire delle modifiche.

Ciò che, onestamente, mi ha dato fastidio, è stata la sfilza di luoghi comuni del tipo “Siamo qui per divertirci, non possiamo piangere”, “Lamberto vorrebbe vederci sereni”, “i parenti hanno bisogno di vedere un po’ di allegria intorno e non facce contrite e pianti” ecc. ecc. Ecco, tutto questo Milly se lo poteva risparmiare. Tant’è che gli stessi concorrenti, almeno all’inizio della puntata, non è che sprizzassero allegria da tutti i pori. E non credo affatto che si trattasse solo di emozione e ansia per la gara.

In ogni caso, come ho detto, lo spettacolo è stato gradevole e la vittoria di Kaspar Capparoni più che meritata. Dispiace un po’ per la giovanissima e bravissima Sara Santostasi che ha sfiorato la parte più alta del podio per un soffio: una manciata di voti, a quanto pare. In una delle clip andate in onda le sue parole sono apparse profetiche: “Sono qui per vincere, arrivare secondi è brutto“. Be’, insomma, anche lei può ritenersi soddisfatta: il suo bel principe biondo, Umberto Gaudino, ha fatto di lei una ballerina strepitosa e non si sa mai che in futuro questa esperienza le torni utile.

Per la cronaca della serata rimando a questo LINK.

Annunci

9 commenti »

  1. linda said,

    Il mio commento..sono offesa nella mia sensibilita’ e credo come me molti altri italiani. La trasmissione non doveva essere fatta. Vi ‘nascondete’ dietro a una giornata dite voi di buon auspicio.. Piangere non SERVE .. perche’ ridere si? si certo, ECCOME, serve a voi x far soldi ..ma son certa che servira’ anche a generare lo sdegno in molte persone …falsi e ipocriti !! Fate davvero senso!

    Mi piace

  2. ROSA said,

    Non sono d’accordo con te amica Linda , anch io sono una ammiratrice di Lamberto Sposini ,un giornalista e conduttore televisivo uno delle eccellenze italiane una figura carismatica e rappresentativa di cui la tv non puo` fare senza e mi dispiace tantissimo per quello che gli e` successo , ma sono certa che se fosse successo a uno dei suoi colleghi giurati lo show sarebbe andato avanti comunque come e` successo in altri tantissimi casi come durante il festival di San Remo e quant’altro.SOLDI O NON SOLDI non si puo` fermare tutto il lavoro fatto anche per rispetto ai concorrenti che hanno lavorato duramente e che di ballo non ne capivano una ”H”. Io sono certa che Lamberto non avrebbe MAI fermato la trasmissione da grande professionista da quale e`. Io sono a NEW YORK e lo vedo tutti i giorni sulla Rai International e gia` si sente la sua assenza. PIANGERE NON SERVE A NIENTE , BISOGNA PENSARE, SPERARE,E CREDERE che presto LAMBERTO RITORNI TRA NOI ED IO CI CREDO. ROSA

    Mi piace

  3. marisamoles said,

    @ Rosa

    Fondamentalmente concordo. Avrei, tuttavia, evitato tanti “luoghi comuni” nel discorso iniziale di Milly Carlucci, come ho scritto nel post.

    Mi piace

  4. ROSA said,

    Dipende come si vuole interpretare i”‘ luoghi comuni”‘ io li interpreto cosi`.In un caso cosi essere drammatici o affondare nelle lacrime o rattristire i volti sembra quasi darlo per spacciato, mentre se tu nutri di una speranza vivere la situazione in maniera piu` normale fa` si` che le persone che lo amano soffrano di meno , e che siano molto piu` speranzose piu` propense a credere che Lamberto c’e` la faccia. Almeno questo e` il mio pensiero .. ciao

    Mi piace

  5. a.sirianni said,

    fate tutti scifo incominciando da M.C.i.G. ELA peli corti.siete dei venduti speriamo che il prossimo anno non la fanno guesta trammissione

    Mi piace

  6. amarj2865 said,

    C’è un detto : finchè c’è vita c’è speranza, e la speranza è l’ultima a morire,la trasmissione doveva essere fatta, perchè Lamberto cronista e giurato eccellente, è vivo non morto.

    Mi piace

  7. marisamoles said,

    @ amarj2865

    Sì, concordo. Se fosse morto, probabilmente la trasmissione sarebbe stata sospesa. Per fortuna non è successo e ora attendiamo di sapere quali danni effettivamente sono stati causati dall’emorragia. Speriamo bene.

    Mi piace

  8. Alice said,

    Ma che modo di parlare è questo??????? ma il senso della misura!!!!!!!
    E’ stata fatta una trasmissione nel pieno rispetto dell’amico e del giornalista, non aveva nessun senso interromperla. Credo che il matrimonio inglese sia stato molto più fuori luogo!!!!!!! dopo tutto quello che succede nel mondo, persone che hanno dormito intere notti all’aperto per avere una postazione quando migliaia di persone fugge dalle guerre che insanguinano e massacrano intere popolazioni. Per tutto questo bisogna indignarsi!!!!!!!!!!!!!! E un’augurio di pronta guarigione a Lamberto…….

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    @ Alice

    Mi associo all’augurio di pronta guarigione.

    Ho letto che i medici hanno deciso di prolungare la sedazione per altre 48 ore. Credo debba essere letta come una precauzione a suo vantaggio, non come un’esitazione vista in chiave negativa. Speriamo.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

parole, pensieri e pietre di Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

Non vado a scuola ma all'asilo

Pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: