A UN’AMICA SPECIALE


Ultimamente ho corretto i temi dei miei studenti: l’argomento era l’amicizia. Sono rimasta piacevolmente sorpresa dalle loro riflessioni su un tema che è sempre molto caro ai giovani, forse più dell’amore stesso. Perché, dicono, quello come viene se ne va via, ma l’amicizia resta. Su questo ragionamento non sono molto d’accordo perché, nella mia vita, ho perso delle amicizie che per me contavano davvero, scoprendo amaramente che le mie amiche non avevano attribuito la stessa importanza al rapporto amicale che si era creato fra noi.

Alla ricerca di una poesia per approfondire questo tema in classe, mi sono imbattuta in questi versi molto belli di Jorges Luis Borges. Mi hanno colpita perché in essi ho scoperto, attraverso la semplicità dei concetti espressi, che spesso l’amicizia è fatta di piccole cose, senza la pretesa di dare all’amico/a grandi dimostrazioni di affetto. Credo che la maggior dimostrazione dell’amicizia sia proprio ammettere che essa non ha grandi poteri e molti limiti, ma che è fatta di sincerità. L’ultimo verso di Borges, secondo me, è stupendo e rende magnificamente l’idea della vera amicizia.

Dedico questa poesia a un’amica speciale. Non dirò il suo nome, non svelerò la sua identità. Lei sa già che questi versi sono per lei.

L’AMICIZIA

Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita.

Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori, però posso ascoltarli e dividerli con te. Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro.

Però quando serve starò vicino a te.

Non posso evitarti di precipitare, solamente posso offrirti la mia mano perché ti sostenga e non cada.

La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono i miei.

Però gioisco sinceramente quando ti vedo felice.

Non giudico le decisioni che prendi nella vita.

Mi limito ad appoggiarti a stimolarti e aiutarti se me lo chiedi.

Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,

Però posso offrirti lo spazio necessario per crescere.

Non posso evitare la tua sofferenza, quando qualche pena ti tocca il cuore,

Però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo.

Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere.

Solamente posso volerti come sei ed essere tua amica.

In questo giorno pensavo a qualcuno che mi fosse amico in quel momento sei apparsa tu

Non sei né sopra né sotto né in mezzo non sei né in testa né alla fine della lista. Non sei né il numero 1 né il numero finale e tanto meno ho la pretesa di essere il 1° il 2° o il 3° della tua lista.

Basta che mi vuoi come amica.

NON SONO GRAN COSA, PERO’ SONO TUTTO QUELLO CHE POSSO ESSERE.

7 pensieri riguardo “A UN’AMICA SPECIALE

  1. Cara Marisa, sono commossa delle tue parole e… quando si dice i malintesi! Ricordi che la notifica di questo post mi arrivò per errore, quando era ancora in bozza e ti sfuggì la pubblicazione per errore? C’era non ricordo quale problema (forse era incompleto), io ti avvisai del problema e tu, ritirandolo, mi confidasti che era dedicato proprio a me.

    Stetti lì, lo ammetto, trepidante e lusingata ad aspettarne la pubblicazione, ma niente, non mi arrivò più nessuna notifica, tanto che credetti che ci avessi ripensato, forse perché oramai l’avevo letto, e me ne rammaricai.

    Ora capisco quando parli dei post in cui ti saresti aspettata un mio commento, e ci credo, ma stavolta sono proprio innocente!

    Tornerò appena posso a condividere le mie riflessioni sull’amicizia, ma nel frattempo credo di averti dimostrato, in tutto questo tempo, che CERTO CHE TI VOGLIO COME AMICA e anzi, ne sono profondamente onorata!.

    Ti abbraccio forte, e ancora buon compleanno 😀

    "Mi piace"

  2. Probabilmente la notifica non ti è più arrivata perché, per fare la revisione del post, l’ho reso privato e poi ripubblicato. Ma credo che la notifica non venga inoltrata due volte. Comunque non era questo il post al quale aspettavo il tuo commento, tranquilla! In ogni caso, l’importante è aver chiarito, anche se dopo un bel po’ di tempo. 🙂

    Grazie ancora.

    Bacioni

    "Mi piace"

  3. Pingback: Amiche | Diemme
  4. Può l’ amicizia …. quando sia sincera
    e viva libera nel libero volare,
    far riscoprìr che cosa sia “amare”
    e rifiorìr i profumi a primavera ! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...