22 febbraio 2011

CHI ERA IL COGNATO DI ULISSE?

Posted in televisione, web tagged , , , , , , , , , , , a 12:04 am di marisamoles

Questa domanda si sono posti numerosissimi internauti che, in modo del tutto fortuito, si sono imbattuti nel mio blog. Questo l’ho capito sulla base dei termini ricercati nei motori di ricerca (tra parentesi i numeri corrispondenti alle persone che hanno digitato le parole in questione): cognato di ulisse (337), cognato ulisse (126), il cognato di ulisse (68), ulisse cognato (40), ulisse il cognato (4), nome cognato ulisse (4), cognato ulisse odissea (4), fratello di penelope moglie di ulisse (3), odissea cognato di ulisse (3), cognato,ulisse (3), chi è il cognato di ulisse? (2), ulisse cognato ettore (1), ulisse cognato penelope (1), il cognato di ulisse? (1), il cognato di ulisse, eneide (1), il cognato d’ulisse (1), penelope cognato ulisse (1), chi è il cognato di ulisse (1), l cognato di ulisse? (1), cognato and ulisse (1), il fratello di penelope moglie di ulisse (1), odissea, cognato di ulisse (1), odissea ulisse cognato di (1), eurilico cognato ulisse (1), cognato odisseo omero (1), cognato di ulise (1), come si chiama il cognato di ulisse?? (1), nome del cognato di ulisse (1), ulisse e il cognato (1), fratello di penolope ulisse (1), cognayo ulisse (1).

Tutto questo in una manciata di minuti, cinque al massimo. Prima di realizzare che così tante persone cercavano, tutte nello stesso tempo, notizie sul cognato di Ulisse, mi sono chiesta: come mai un mio vecchio post, Le donne di Ulisse: Penelope, l’amata sposa … ma tradita, suscita così tanto interesse? Solo dopo ho capito che tutti volevano sapere chi fosse il cognato di Ulisse e Google li ha mandati qui. Il bello è che nel mio post non hanno trovato la risposta. Spero, almeno, che qualcuno si sia fermato a leggere una delle mie Pagine d’Epica di cui sono piuttosto orgogliosa.

Insomma, in pochi minuti il post su Penelope è stato visualizzato 722 volte, su un totale di 1722 (toh! che combinazione: fino ad oggi era stato letto esattamente 1000 volte) da quando è stato pubblicato, il 13 maggio 2010.

Ma come mai tutta questa curiosità? Ho scoperto che i miei visitatori stavano guardando la fiction su Rai 1 “Fuoriclasse”, con la Littizzetto. Io avevo il televisore spento perché stavo lavorando ma, incuriosita, l’ho acceso perché ho capito, già in altre circostanze, che se c’è un’impennata nelle visite ad un determinato post, anche non recente, c’è sempre un nesso con ciò che viene trasmesso in Tv. Effettivamente nella fiction si stava parlando di questo cognato di Ulisse, ovvero … Euriloco. Ecco, dunque, la risposta.

Ma io mi chiedo: se uno guarda una fiction cosa fa? contemporaneamente cerca su Google chi è il cognato di Ulisse? Manco fosse un concorso a premi! Mah, per me è inconcepibile che si sprechi il tempo a fare ricerche in rete, perdendo di vista la trama del film o della fiction. A parte casi particolari, o tengo accesa la tv o il pc.
In ogni caso ringrazio i numerosi visitatori e spero che non me ne vogliano se solo ora ho risposto al loro quesito.

LINK per vedere (o rivedere) l’ultima puntata di Fuoriclasse.

Annunci

19 commenti »

  1. frz40 said,

    I cognati vanno di moda. Forse molti speravano che si chiamasse Tulliani.

    Che delusione!

    Mi piace

  2. babyduckling said,

    Allora ho io una domanda per te, una da Papere: Chi è la prima donna?….Non Eva e allora? Cercatela ha una storia molto interessante.

    Mi piace

  3. marisamoles said,

    @ frz

    Eh, sì, E poi magari pensavano di trovare qualche notizia circa il suo acquisto (mi riferisco al cognato di Ulisse, ovviamente) a prezzo stracciato di una villa vista mare a Corfù, intestata alla Odyssey Travel s.r.l. … 😀

    N.B. Ogni riferimento a ditte realmente esistenti è del tutto casuale.

    @ babyduckling

    Mah, dipende. Nella mitologia greca, ad esempio, la prima donna è Pandora. Secondo gli Ebrei la prima compagna di Adamo fu Lilith ma fu trasformata in demone perché pretendeva di essere pari all’uomo. Dio, quindi, creò Eva dalla costola di Adamo proprio perché non si ribellasse. Nella mitologia egiziana era Tefnet, dea dell’umidità, che con lo sposo e fratello Shu costituisce la prima coppia di dei generata da Atum.

    Insomma, non esiste una prima donna, ogni mitologia ha la propria. Mentre esisteva un unico cognato di Ulisse ed era Euriloco. 🙂

    Mi piace

  4. babyduckling said,

    Esatto, e la figura di Lilith è proprio affascinante: non il demone ma la parte che la Chiesa voleva fare sparire, una donna forte e indipendente!
    Bravi ragazzi! Sai che non ho mai ricostruito tutte le parentele di Ulisse? Strano, a questa Papera piacciono i miti!

    Mi piace

  5. marisamoles said,

    @ babyduckling

    Grazie per la ragazza! 😉

    Mi piace

  6. Swami8 said,

    Sono arrivata a questa pagina proprio per le stesse ragioni sopra citate…
    Non penso sia un male andare a ricercare su internet qualcosa di cui non ci si ricorda più o non si conosce la risposta. Per me internet è la fonte di conoscenza interessi e passioni, e grazie a questo mezzo che ho potuto e posso sempre avere delucidazioni su quello che studio, informarmi sull’attualità, conoscere opinioni e cercare le risposte quando non mi sovvengono! in questo particolare episodio, vedevo la fiction di rai uno sul sito della rai, quindi ero già connessa,scoprendo così il tuo blog.
    Ti saluto e mi vado a fare un giro tra le tue pagine
    ciao, M

    Mi piace

  7. marisamoles said,

    @ Swami8

    Innanzitutto, benvenuta! 🙂

    Vorrei chiarire una cosa: Internet è uno strumento utilissimo per le ricerche di qualsiasi tipo, sia per lo studio sia per gli interessi e le passioni personali. Ne faccio uso anch’io e mi rendo conto di quanto faciliti, in un certo senso, la vita. Pensa che una volta, anche solo per trovare una poesia o un testo latino, dovevo prendere i libri e cercare cercare cercare … ora tutto è più semplice.
    Quello che mi stupisce è, nel caso specifico, che mentre si guarda una fiction o un film si faccia, contemporaneamente, una ricerca in rete. Insomma, se ciò che si guarda in tv suscita curiosità, si può fare la ricerca dopo e godersi lo spettacolo in pace. Tutto qui.

    Grazie per l’apprezzamento nei confronti del mio blog e spero di averti in futuro come lettrice assidua. Ciao.

    Mi piace

  8. Anche io condivido le tue stesse perplessità circa il fatto che contemporaneamente alla visione di un film si svolgono altre attività. Ma ormai il mondo ha preso questa direzione: così mentre si studia si ascolta la musica, mentre si parla con qualcuno si ha lo sguardo fisso sullo schermo del computer.
    Personalmente non sono molto abile nel gestire diverse attività contemporaneamente e, soprattutto, ritengo che mentre si guarda un film si deve solo guardare il film. Altrimenti non ci si “scollega” dalla trama e dall’atmosfera nella quale, in quel momento, siamo immersi?
    Sarò “all’antica”, ma la penso così.
    Ciao…

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    @ Scrutatrice Di Universi

    Anch’io non sono abile a gestire contemporaneamente diverse attività perciò mi sono meravigliata di questo fatto. Quindi, siamo in due … all’antica. 🙂

    Molto poetico il tuo nick. Ho fatto un salto da te ma ci tornerò con più calma. Ora il dovere mi chiama … 😦

    Mi piace

  10. Grazie marisa, me lo ha suggerito un’amica.
    Spero di ritrovarti presto nel mio blog, mentre io continuerò a dare un sguardo al tuo.
    Ciao!

    Mi piace

  11. Curioso said,

    Buondì e piacere.
    Sono uno dei 722. Ti spiego l’arcano, per quel che mi riguarda, con un piccolo esempio. Ti è mai capitato di non ricordare il nome di qualcuno, riducendoti a crucciarti inutilmente per ore? È frustrante. Ti sembra di poter afferrare la risposta a colpo sicuro, tra i tuoi ricordi, ed invece ti trovi a rovistare alla cieca con la speranza di non rovinarti il sonno. Quando ecco che arriva internet, per fortuna accessibile dal telefono.
    La tecnologia salva dalle nevrosi (e a volte ne crea di nuove). 😀

    Mi piace

  12. marisamoles said,

    @ Curioso

    Ciao!
    Anche a me capita di cercare sul web qualche risposta, ma se sto seguendo Il Milionario o altri giochi. Quando guardo un film o una fiction generalmente seguo la trama, rimandando la soddisfazione della curiosità. Certo, la tecnologia aiuta ma spesso ci condiziona la vita …

    Anche se sei capitato per caso qui, spero di risentirti. 🙂

    Mi piace

  13. Curioso said,

    Per questo esistono gli spazi pubblicitari. 😀
    Scherzi a parte, la trama non era avvincente al punto da non potermene staccare per togliermi una curiosità martellante.
    Per la verità non lo era affatto ma sono dettagli.
    Al contrario invece leggerò con piacere il resto del tuo blog.

    Mi piace

  14. marisamoles said,

    @ Curioso

    Hai ragione … non avevo pensato agli spazi pubblicitari!

    E io replicherò sempre con piacere ai tuoi commenti. 🙂

    Mi piace

  15. erminio said,

    Scrivi di chiederti: se uno guarda una fiction cosa fa? contemporaneamente cerca su Google chi è il cognato di Ulisse? Manco fosse un concorso a premi! Mah, per me è inconcepibile che si sprechi il tempo a fare ricerche in rete, perdendo di vista la trama del film o della fiction. A parte casi particolari, o tengo accesa la tv o il pc.
    BENE, solo le scimmie fanno una cosa per volta, solo i cafoni criticano senza alcun motivo il prossimo affermando il proprio pensiero ed in ultimo, cercare una parola o un nesso non è solo per partecipare ad un concorso a premi. Mi astengo da qualsiasi commento ulteriore che potrebbe essere scortese. Buona fortuna

    Mi piace

  16. marisamoles said,

    @ erminio

    Non servono ulteriori commenti, quello che hai scritto è piuttosto eloquente e dimostra a sufficienza la tua mancanza di cortesia.

    Io non ho criticato nessuno, ho solo espresso un mio parere e, anche se non l’hai colta, c’era dell’ironia nelle mie parole.

    Solo le scimmie fanno una cosa per volta? Be’, l’uomo, in fondo, da chi discende? In ogni caso, visto che quando sono in cattedra non faccio le parole crociate mentre spiego, quando sono al volante non parlo al telefonino o quando in casa i miei figli mi parlano non correggo contemporaneamente i compiti dei miei allievi, sono ben felice di essere una scimmia.

    Mi piace

  17. […] cercavano altro … be’, per non dilungarmi, vi rimando alla lettura di quest’altro post in cui spiego quel che è […]

    Mi piace

  18. Mario said,

    E’ appena andata in onda la replica! Grazie x la risposta 😉

    Mi piace

  19. marisamoles said,

    @ Mario

    Prego!
    Accidenti, mi son persa anche la replica. 😉

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

benvenut* su alerino.blog

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: