DIGITALE TERRESTRE: UN AVVISO ASSURDO

Anche nella mia regione, come sempre fanalino di coda, è arrivato il Digitale Terrestre. Non che lo aspettassi con trepidazione … non fosse altro per il fatto che ti costringono a comperare o un televisore nuovo o un decoder. Se poi, come a casa mia, i televisori sono addirittura quattro, la spesa diventa decisamente onerosa.

Nonostante la cosa fosse nota già da tempo, non avendo visto alcun avviso sui vari canali, ho ingenuamente pensato che il passaggio al DT fosse stato rimandato. Avevo letto, infatti, che il passaggio sarebbe avvenuto tra il 3 e il 27 dicembre.
La mattina del tre mi sono alzata e, fiduciosa, ho acceso la Tv in cucina, come faccio sempre, per vedere le notizie del Tg5 durante la prima colazione. Della serie: anche il primo boccone della giornata rischia di andare di traverso. D’altra parte, è il rischio che si deve correre se si vuol essere informati e non si ha tempo per leggere i giornali.

Acceso il televisore, niente. Nessun canale visibile. Oibò, devo essere proprio scema, mi sono detta. Ma com’è che non ho visto alcun avviso nei giorni scorsi? Negli ultimi tempi, infatti, sulle varie reti siamo stati martellati dagli avvisi del passaggio al DT, regione per regione, città per città, provincia per provincia. Ok, ho pensato, mi saranno sfuggiti gli avvisi …

E invece no: gli avvisi li hanno dati dopo, però. In pratica, da qualche giorno, durante le trasmissioni e in particolare nel frammezzo pubblicitario, si notano i famosi avvisi. Ad esempio, ieri, durante la trasmissione preserale di Gerry Scotti, ne ho visto uno che riguardava la mia regione e che avvertiva: “Dal 3 dicembre in Friuli – Venezia Giulia Il Milionario può essere visto solo sul Digitale Terrestre …”, specificando, quindi, che bisognava attrezzarsi o comprando un nuovo televisore con digitale incorporato o un decoder.

L’avviso, tuttavia, può essere visto solo da chi, come me, si è già attrezzato. Ma io mi chiedo: come cavolo fa uno poco perspicace, che ancora non ha provveduto agli acquisti consigliati, a vedere il messaggio? A che serve un avviso del genere se non lo si può vedere? E se si dispone già del decoder, a che pro avvertire che te lo devi comprare?

Perspicacia a parte, per me rimane un mistero.

[l’immagine è tratta da questo sito]

AGGIORNAMENTO DEL POST, ORE 19:00
Il colmo dei colmi: durante la trasmissione Il milionario, Gerry Scotti in persona ha lanciato l’appello: “Friuli – Venezia Giulia, se non vi comprate il decoder, Il Milionario non ve lo potete vedere!”
Possibile che neanche lui capisca che è un’assurdità?

Annunci

6 thoughts on “DIGITALE TERRESTRE: UN AVVISO ASSURDO

  1. Povera Marisa con 4 televisori. Questo è un problema che qui in Svizzera non mi tocca. Qualche volta a fare l’emigrato va meglio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...