29 ottobre 2010

BARBARA PALOMBELLI SPIEGA PERCHÉ HA SCRITTO LA LETTERA A SARAH SCAZZI

Posted in cronaca, televisione tagged , , , , , a 6:13 pm di marisamoles

Il Sussidiario.net ha intervistato la giornalista Barbara Palombelli e le ha chiesto i motivi che l’hanno spinta a scrivere una lettera alla piccola Sarah. Le parole dedicate alla ragazzina, uccisa il 26 agosto scorso, sono state lette dalla stessa Palombelli in un servizio andato in onda domenica 17 ottobre durante il Tg5 delle 20. Alla lettera ho dedicato questo post che ha suscitato non poche polemiche.

Pubblico alcune parti dell’intervista a Barbara Palombelli, lasciando ai miei lettori un ulteriore spazio per i commenti, se avranno voglia di intervenire ancora.

Che cosa l’ha spinta a scrivere quella lettera?

Sarah somiglia moltissimo alla mia figlia più piccola. Sono bionde, piccoline, magre, hanno voglia di crescere in fretta ma alternano i vampiri ai pelouche. Credono di sapere tutto e non sanno niente… Mi ha sempre fatto una grande impressione questa somiglianza, quando sono negli studi televisivi a volte mi commuovo.

Diversi esponenti dei media hanno detto che non è una cosa piacevole, ma i media danno alla gente ciò che la gente vuole. Qual è il giusto modo per affrontare mediaticamente casi come quello di Sarah Scazzi?

È chiaro che dobbiamo continuare a investigare… E il dramma di Sarah potrebbe perfino aiutare a vigilare di più sulle nostre creature, sulle persone insospettabili che spesso sono proprio le più pericolose. Tuttavia, certi pregiudizi e alcuni dettagli volgari potrebbero infangare la memoria di una vittima. Ma qui, in Italia, i morti della cronaca non riposano mai in pace e, non esiste alcun diritto all’oblio.

[…]

Nella sua lettera lei dice anche “Ora è proprio arrivato il momento di pregare, pregare per te e per noi, per il nostro lavoro”, sono parole che raramente si sentono dire da dei giornalisti, come le spiega?

Mi sono venute di getto… Sarah aspettava i 18 anni per ricevere il battesimo che sua madre gli aveva negato. Cercava una dimensione spirituale, dobbiamo restituirgliela ora. La preghiera è un grande aiuto, sempre.

Come giudica la lettera che la mamma di Sarah ha inviato al programma Matrix? Alcuni dicono che in lei ci sia desiderio di vendetta, altri il contrario…

I sensi di colpa, a volte, producono vendetta. Vanno trasformati in azioni positive, che sprigionano una forza più duratura di qualunque giustizia sommaria…

Lo scrittore Luca Doninelli in una intervista sul caso Scazzi ha detto che ciò che “ci scandalizza veramente non è il male, ma il perdono” . Vedendo le reazioni di molta gente, alcuni che invocano la pena di morte per Michele Misseri, sembra che oggi il “perdono” sia una cosa impossibile.

Nell’immediato potrebbero essere reazioni normali e comprensibili. Con il tempo, invece, il perdono è molto frequente. Non sono pessimista, vedo tante persone serene e perbene, capaci di perdonare. Magari la tv non li racconta, ma ci sono. […]

PER LA LETTURA INTEGRALE DELL’INTERVISTA, QUESTO È IL LINK.

Annunci

9 commenti »

  1. […] Pubblicato su adolescenti, cronaca, famiglia, televisione tagged Barbara Palombelli, Clemente Mimun, cronaca nera, lettera Palombelli, omicidio Sarah Scazzi, Sarah Scazzi, Tg 5, Videonews a 9:13 pm di marisamoles BARBARA PALOMBELLI SPIEGA PERCHÉ HA SCRITTO LA LETTERA A SARAH SCAZZI >>> […]

    Mi piace

  2. Agata said,

    Gent.ma Palombelli,
    poichè ho seguito tantissime trasmissioni dove Lei è stata ospite e, mi ritrovo perfettamente con la sua linea di pensiero, ritiene che sbaglio quando penso che Sabrina, se è vero che ha fatto tutto quello che gli elementi a tutt’oggi dimostrano e, se ancor più verranno avvalorate dalla tesi della gelosia, non parlerà MAI, perchè fino alla morte dovrà dimostrare ad IVANO che lei non è quel MOSTRO che tutti descrivono ma, una vittima da comprendere, AMMIRARE ed AMARE…..preferirà morire piuttosto che pensare che IVANO possa disprezzarla come essere umano?
    Un saluto affettuoso
    Agata

    Mi piace

  3. D.A.N.A. said,

    Sono tornata per curiosità su questa pagina..avevo un sentore..il mio commento è stato rimosso? Fatemi capire…

    Mi piace

  4. marisamoles said,

    @ D.A.N.A.

    In questo blog i commenti vanno in coda di moderazione prima di essere pubblicati. Il tuo commento non è stato rimosso (il che implicherebbe che prima sia stato pubblicato), semplicemente non è stato pubblicato. I motivi sono:
    1. il post in questione è datato e la discussione difficilmente potrebbe “risvegliarsi”
    2. il tuo commento era rivolto alla dott.ssa Barbara Palombelli che dubito fortemente legga il mio blog
    3. il tuo commento conteneva espressioni lesive nei confronti di terzi (i coniugi Rutelli) ed il linguaggio usato non era propriamente forbito

    Per questi motivi io, che sono l’amministratrice del blog e la moderatrice nelle discussioni, ho ritenuto non opportuno procedere alla pubblicazione del commento precedente. Vedi, a tal proposito, “Note legali e copyright”sulla barra laterale.

    Credo che sia possibile manifestare il proprio dissenso mantenendo un tono educato e civile. Credo anche che la signora Palombelli sia facilmente reperibile tramite la redazione dei programmi Mediaset cui partecipa e le riviste su cui scrive.

    Mi piace

  5. D.A.N.A. said,

    Ciao Marisa, immaginavo il controllo del post, ma pochi minuti dopo averlo scritto, sono tornata sul tuo blog e l’ho visto pubblicato, pensando ad una tua approvazione, ho salvato la pagina (altri siti sono più morbidi nelle censure). In ogni modo, non è mia abitudine usare toni così scorretti, ma da donna di sinistra, la Palombelli mi irrita, e facendo una ricerca per mettere insieme un articolo, mi sono ritrovata sul tuo blog. La lettera in se stessa l’ ho trovata patetica e questa del battesimo molto fastidiosa, fuori luogo. Ho scritto anche in apposite sedi il mio disappunto per la Palombelli. Anche se la discussione è morta, alla lettura del tuo articolo non ho saputo resistere e ho scritto di getto, in modo dialettale, a volte è un metodo per sfogarsi. Devi ammettere, non ho adottato ingiurie irripetibili. Non era mia intenzione offenderti. Buongiorno.

    Mi piace

  6. marisamoles said,

    @ D.A.N.A.

    Quando invii un commento, se fai attenzione, leggi “Il tuo commento è in attesa di moderazione”. Se ritorni sulla pagina, usando lo stesso server, puoi sempre vedere il commento ma tu sola, non altri.

    Detto questo, non è mia abitudine censurare i commenti (ne avrò cestinati tre o quattro al massimo, uno dei quali era ingiurioso nei miei confronti), ma come ho già detto l’ho fatto perché era riferito ad altri. Sulle tue obiezioni posso anche essere d’accordo, ma sul tono no.

    Tutto chiarito, spero. Buona giornata e buon lavoro.

    Mi piace

  7. D.A.N.A. said,

    Ciao Marisa, non so, ho digitato il nome del tuo sito e il titolo dell’ articolo su Google una decina di minuti dopo, partita la ricerca, si è aperta la pagina ed vero che mi avvertiva della moderazione in corso, ma essendo la prima volta, pensavo ormai il post fosse pubblicato. Ma non è un problema, mi fa piacere condividi le mie obiezioni 🙂 . Effettivamente la forma era un pò troppo volgare. Alcune espressioni mi sono scappate poiché stavo ascoltando la Palombelli in radio, a volte è veramente ‘corrosiva’, inteso come difficilmente sopportabile. Tutto risolto ovviamente, anche a te buon lavoro.

    Mi piace

  8. eleonora pollini said,

    io ho un pensiero tutto mio su melania rea: ipotesi: melania ha scoperto il proseguo del tradimento la mattina stessa e ha discusso violentemente con salvatore Ma non era disposta a rinunciare a lui Va a ripe perchè è il posto di salvatore e lì cerca di fare all’amore con il marito (questo giustifica i pantaloni bassi ) la bambina dorme in macchina in quanto una bambina di quella età in giro tra visite e personali e della mamma , da tutta la mattina, dopo pranzo come la metti in macchina si addormenta. Melania, come tutte noi, quando non abbiamo più argomenti ricorriamo all amore fisico per convincere un marito a restare Questo giustifica il bacio sulla bocca ! pensaci milo a trattare questa ipotesi POi il fatto che lui non vede i ragazzi a colle san marco lo rende testimone contro se stesso ! ciao

    Mi piace

  9. marisamoles said,

    Gentile Eleonora,

    credo che abbia sbagliato post per il suo commento. In ogni caso, non seguo la vicenda di cui ci parla. La rìngrazio comunque per essere intervenuta.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo, Battipaglia Salerno

Consulenza Sostegno Diagnosi

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof (precaria) di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

Nonseinegato

Scuola, matematica... e altro

benvenut* su alerino.blog

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti...

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

LA SCUOLA DI SCRITTURA CREATIVA ONLINE - LABORATORI DIDATTICI E SEMINARI IN TUTTA ITALIA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Chiara Patruno - Psicologa

Psicologa Dinamica e Clinica presso l’ Universita’ La Sapienza di Roma, Facolta’ Medicina e Psicologia

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

i media-mondo: la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

occhioallapenna

Buongiorno e leggerezza!

penna bianca

appunti di viaggio & scritti di fortuna

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Il Blog di Raffaele Cozzolino

Pensieri, riflessioni, tecnologia, informatica

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

roceresale

faccio buchi nel ghiaccio

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

Ma che Bontà

Le ricette di Cle

Ecce Clelia

Storie e pensieri di una mente non proprio sana, messi in una bottiglia e lasciati andare verso ignoti ed ignari lettori, naufragati su questo sito.

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: