PARLIAMO DI COSE SERIE: L’OPERAZIONE ALLA MANO DI BERLUSCONI

In questi giorni di lutto – pubblico e privato – finalmente una buona notizia: l’intervento alla mano cui si è sottoposto il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è perfettamente riuscito.
Lo hanno confermato il suo medico curante, il dottor Alberto Zangrillo, e il dottor Alberto Lazzerini, il chirurgo che lo ha operato. «Penso che dovrà riposare fino a domenica – ha spiegato Zangrillo – un po’ per la riabilitazione, un po’ perché voglio ricordare che non ha fatto un giorno di vacanza. Per questo, per una settimana, non avrà impegni pubblici».

La mano, per la cronaca, è la sinistra. Stamattina, prima di recarsi a Rozzano per l’operazione, il premier era presente a Ciampino ad accogliere le salme dei quattro alpini morti in Afghanistan. I testimoni dicono che, nella sala vip, Fini abbia stretto la mano a Berlusconi. C’è mancato poco che non gli dovessero operare anche quella!

Ma sette giorni per una mano, la sinistra per giunta, non saranno troppi? Stai a vedere che Brunetta gli manda il medico fiscale!

[fonte: Il Messaggero]