A PROPOSITO DI AUTO BLU E … CRAVATTE VERDI

L’ex Presidente del Consiglio Regionale del Friuli – Venezia Giulia, Eduard Ballaman, Lega Nord, dimessosi il 9 settembre scorso causa uso improprio dell’auto blu, dovrà rispondere all’accusa di aver causato un danno erariale, presunto, per complessivi 28.085,05 euro.
Nei prossimi giorni gli verrà notificato l’invito a dedurre e avrà trenta giorni di tempo per rispondere.

L’ex presidente ha avuto a sua disposizione, fino al primo aprile 2010, quando ha deciso di farne a meno, due modelli di auto blu: da maggio a dicembre 2008 una Lancia Thesis e da gennaio 2009 a marzo 2010 un’Audi A6. Ogni giorno una macchina era pronta davanti a casa del presidente del Consiglio, Pordenone centro, per accompagnarlo ovunque desiderasse, riportandolo a casa la sera. Leggendo sul quotidiano Il Messaggero Veneto quali sono state le occasioni in cui l’utilizzo dell’auto blu sarebbe stato illecito, penso a quali giustificazioni potrà mai dare nell’accogliere l’invito a dedurrene deduco che sarà un’impresa assai ardua.

Iniziamo dagli spostamenti per raggiungere la casa della sua fidanzata, ormai moglie: lui a Pordenone, ma in realtà in giro per la regione ogni giorno, specie per recarsi nel capoluogo, Trieste, lei in provincia di Venezia: un’ora di macchina dall’abitazione del Ballaman. Delle gite bisettimanali, almeno, e ben più frequenti nel periodo a ridosso del matrimonio, celebrato nel novembre 2009.
A proposito delle nozze, quale mai avrebbe potuto essere la persona più ambita in veste di celebrante se non il senatur Umberto Bossi? Ecco, quindi, che la coppia, Ballaman e fidanzata, si fa accompagnare da lui a Milano in auto blu. Soldi dei contribuenti spesi male, ‘sta volta: Bossi declina l’invito, viaggio a vuoto.

A proposito di viaggio, che dire di quello di nozze? L’hanno fatto in aereo ma partendo da Malpensa. E all’aeroporto milanese ci sono andati in treno o in pullman? Certo che no! Be’, se c’è l’auto blu … Andata e ritorno, ovviamente, per non parlare di altri viaggetti romantici, anche se l’aeroporto era più vicino: il Marco Polo di Venezia.

Ma il viaggio per cui la disponibilità dell’auto blu è stata assolutamente indispensabile, perché forse dovuto ad una vera e propria urgenza, è stato quello compiuto a Campoformido, provincia di Udine, per accompagnare la fidanzata dal … dentista. Ahia, il mal di denti doveva essere davvero terribile. Avesse avuto a disposizione l’elicottero del 118, Ballaman avrebbe usato quello.

Nel dossier, non anonimo e proveniente da fonte affidabile, sono descritti ben settanta spostamenti, alcuni dei quali comprovati dalle ricevute del Telepass, in auto blu per motivi privati, compresi vari viaggetti per seguire i comizi della Lega Nord su e giù, anzi in lungo e in largo, per la Padania.

Che dire? Non so cosa dedurrà il Ballaman, io ne deduco che noi contribuenti abbiamo speso un bel po’ di soldi per la felicità della coppia di fidanzati e poi sposi. Viva gli sposi, allora! Con dei begli addobbi di rose bianche l’auto blu sarà stata bellissima.

[foto by euroregionenews]

Annunci

3 thoughts on “A PROPOSITO DI AUTO BLU E … CRAVATTE VERDI

  1. Non mi stupisco purtroppo del fatto in sè, cioè dell’utilizzo da parte del politico dell’auto blu a spese del contribuente, che reputo normale tra gli utilizzatori di auto blu, quanto del fatto che vi sia stata una contestazione formale. Questo mi fa sperare che non tutto è perduto in questa nostra società e che un’ opera moralizzatrice sia ancora possibile, anche a costo di ricorrere a metodi punitivi.
    Ciao

    Mi piace

  2. @ Raffaele

    Eh, questa è una regione piccola e la gente mormora! Non è la prima volta che un politico si dimette a causa di uno “scandalo”, ovvero quello che qui viene considerato tale. Con un pizzico di orgoglio posso dire che qui l’onestà e la rettitudine sono ancora di casa e che se qualcuno, in alto, viene pizzicato, deve renderne conto. Poi, non so cosa Ballaman avrà il piacere di dedurre. La “punizione” non è scontata. A Marrazzo, per esempio, non è stato contestato il fatto di aver usato l’auto blu per recarsi a via Gradoli … 😦

    Ciao.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...