SCUOLA: NUOVE ASSUNZIONI IN ARRIVO, 16MILA POSTI PER IL PERSONALE DOCENTE E ATA E 2800 PER I DIRIGENTI

Il MIUR, in un comunicato, ha reso note alcune novità per quanto riguarda la scuola. Ecco, in sintesi, di cosa si tratta:

Promozione del merito:
Il Ministro e i sindacati hanno aperto un tavolo di confronto per definire, al più presto e insieme, le procedure e le modalità di destinazione delle risorse aggiuntive su qualità e merito.
Da oggi, infatti, fino al 2012, le economie del 30% realizzate dal Ministero saranno destinate al recupero degli scatti ed anche per iniziative di valorizzazione del merito degli insegnanti, anche attraverso il potenziamento del sistema di valutazione (Invalsi, Indire, Ispettori).
In questi due anni saranno anche attivate alcune sperimentazioni proprio sul tema del merito e della qualità.
Dal 2013, con il nuovo contratto, tutta la materia sarà ridiscussa sulla base degli esiti delle sperimentazioni e sarà centrale il tema della valorizzazione dello sviluppo della carriera dei docenti. Saranno premiati i professori migliori.

Nuove assunzioni:
È in via di definizione e sottoposta al vaglio del Mef la procedura di conferimento dell’incarico in ruolo di 10.000 insegnanti, 6.500 unità di personale ATA e 170 Dirigenti scolastici.
Sarà bandito entro l’anno 2010 un nuovo concorso per Dirigente scolastico. I posti saranno 2.800.

Misure a favore dei precari:
è stato prorogato il Decreto attuativo “Salvaprecari”, che estende i benefici a coloro che, avendo ricoperto incarichi di supplenze annuali anche nel 2009/2010, non sono stati riconfermati.

L’intero comunicato può essere letto a questo LINK.

[l’immagine è tratta da questo sito]