ALESSANDRA MUSSOLINI A “IL FATTO DEL GIORNO”: “DI PIETRO VUOLE ENTRARE NEL PDL”


Questo pomeriggio, Alessandra Mussolini ha fatto una “confidenza” alla giornalista Monica Setta (e ai suoi numerosi telespettatori, ovviamente), durante la trasmissione quotidiana di Rai 2 “Il fatto del giorno“. Secondo l’onorevole Mussolini, Antonino Di Pietro, leader dell’Italia dei Valori, sarebbe stufo del Pd, specie dopo la clamorosa sconfitta alla elezioni regionali, e avrebbe preso contatti con Silvio Berlusconi per allearsi con lui, a patto che gli si proponga il ministero di Grazia e Giustizia.

Di fronte allo sguardo dubbioso e al sorriso sardonico di Monica Setta, la Mussolini, è pronta a giurare, sul libro fresco di stampa del ministro Zaia, presente anche lui alla trasmissione, che la notizia è vera. D’altro avviso la giornalista, convinta che si tratti di un pesce d’aprile. E come possiamo dubitarne? Più che un pesce d’aprile, un vero e proprio … squalo!

10 pensieri riguardo “ALESSANDRA MUSSOLINI A “IL FATTO DEL GIORNO”: “DI PIETRO VUOLE ENTRARE NEL PDL”

  1. Anche se il 1 aprile e / o volesse essere uno scherzo o una bravata DOVREBBE ESSERE FATTA PESARE ANCHE SE NECESSARIO ECONOMICAMENTE . Diversamente anche se DI PIETRO avesse scherzato su un argomento del genere sarebbe un battutista al pari di Berlusconi .
    Per fare tutte le ipotesi ma impossibile : AVREBBE PERSO (momentaneamente o meno) Il CERVELLO .

    "Mi piace"

  2. @ ed

    Non ho pubblicato il tuo commento per le seguenti ragioni:

    1. non è pertinente all’argomento del post
    2. è eccessivamente lungo, molto di più rispetto al post stesso (confesso che mi sono stufata di leggerlo dopo i primi due paragrafi, quindi suppongo che sarebbe una noia anche per i miei lettori)
    3. non è originale ma scaricato dal web
    4. non ritengo possa interessare i miei lettori (anche per il motivo esposto al punto precedente) e credo che tu possa trovare una collocazione più adatta nell’immmenso mondo della blogosfera

    Grazie comunque.

    "Mi piace"

  3. Antonio Di Pietro, sarebbe capace di tutto di più, pur di trovare una ragione per esistere come politico. Le sue butades, della serie “guardate come dico in modo originale le banalità qualunquistiche” prevedono come ingrediente chiave lo scalpore.
    Idee politiche? nessuna. Convinzioni? “sono er mejo de tutti!”. Obiettivi? scalzare alla guida dell’affondamento del PD, mezze tacche come Franceschini e Bersani.
    Insomma un piatto unico di Mastelle alla molisana, condite con ragu di pecora e tanto formaggio di caciotta.
    Berlusconi? da persona scaltra ed intelligente, ringrazia sentitamente e forse potrebbe davvero assumere come cameriere il Tonino nazional popolare.

    "Mi piace"

  4. Pesce d’aprile o meno, io penso che queste due andrebbero querelate. Non si puo’ per il solo audience dire simili falsità, e nascondersi dietro al fatto che ormai in tv tutto si puo’….basta guardare il programma della satta, capace solo di mostrare le gambe, anche in fascia protetta.
    Che si vergognino…la mussolini poi, bah che brutta italia

    "Mi piace"

  5. @ Joseph

    Io, prima di censurare o querelare la Setta (che, in verità, non mostra solo le gambe!) o la Mussolini per aver fatto un innocente pesce d’aprile e sicuramente non per l’audience, censurerei Di Pietro che quando parla purtroppo non scherza! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...