“AMICI 9”: ANBETA, OVVERO L’OROLOGIO SVIZZERO, CONTRO GAROFALO

Tempi duri per Marco Garofalo, coreografo assoldato da “Amici” per questa edizione, non ho capito bene perché. Gli scontri con la concorrente Elena D’Amario sono noti a tutti. Ormai non la calcola più, qualcosa dica o faccia la ragazza, lui fa solo smorfie di disgusto. Più o meno le stesse che faccio io quando guardo le sue “coreografie”, più o meno oscene.

Che non avesse tanti estimatori, s’era capito. Ma probabilmente Garofalo non si aspettava lo scontro anche con una professionista di “Amici”: Anbeta Toromani. La ragazza, che evidentemente è puntuale come un orologio svizzero, arriva in sala prove alle 13, ma la trova occupata dal coreografo. Gli fa notare che sono le 13 e lei deve provare. Incurante delle proteste di lui, Anbeta dice che si deve scaldare. Di malavoglia alla fine lui congeda i suoi ballerini ma rimane in sala per godersi lo spettacolo, ne approfitta pure per prendere in giro i “classici“, in particolare la calzamaglia bucata di Rodrigo. Biascica qualcosa come “La bara c’è?” (devono mettere pure i sottotitoli, visto che quando parla è incomprensibile), riferendosi alla musica che accompagna il balletto che i ragazzi provano.

La sceneggiata continua per un po’, Marco fa pure il verso ad Anbeta, con un fare troppo scimmiesco per essere credibile, sotto gli occhi di Alessandra Celentano che pare divertita. La ballerina, però, si diverte un po’ meno.
Insomma, alla puntualità e alla classe lui non c’è abituato. Ma Anbeta, rigida com’è, non molla e continua a controbattere. Poi lui si scoccia e se ne va dicendo: “Arevuarre”. Que finesse!

PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI