12 giugno 2009

VERONICA E SILVIO: SILENZIO E BATTUTE

Posted in attualità, divorzio, politica, Satyricon, Silvio Berlusconi tagged , , , , , , a 10:26 am di marisamoles

BERLUSCONI-LARIOVeronica Lario si è rifatta … sentire. Ha scelto, nuovamente, la carta stampata per manifestare il suo disappunto e il suo dolore. Disappunto perché si sente “infangata” dalle tante, troppe, cose dette sul suo matrimonio ormai inevitabilmente naufragato, per sua stessa volontà ma non colpa. Dolore per ciò che è stato detto senza tener conto dei suoi sentimenti.

Ha affidato il proprio sfogo alle pagine de Il Corriere della Sera, questa volta, con una lapidaria lettera che qui riporto:

In queste settimane ho assistito in silenzio, senza reagire mediaticamente, al brutale infangamento della mia persona, della mia dignità e della mia storia coniugale.
Certo è che la verità del rapporto tra me e mio marito non è neppure stata sfiorata, così come la ragione per cui ho dovuto ricorrere alla stampa per comunicare con lui.
Certo è che l’ho sempre amato e che ho impostato la mia vita in funzione del mio matrimonio e della mia famiglia
”.

Certo è, a parer mio, che la verità del rapporto con suo marito la sa solo lei; noi possiamo solo sentire delle voci, anche la sua e a me, onestamente, non sembrava quella di una donna innamorata. Ma se lei dice che “l’ha sempre amato”, sforziamoci di crederle.
Certo è, sempre secondo il mio modesto parere, che sa solo lei il motivo per cui ha “dovuto ricorrere alla stampa per comunicare con lui”. A me sembra, però, che più che costrizione sia stata una libera scelta. Ora, capisco che Silvio se ne sta sempre in giro, non vive nella casa coniugale, anche perché non c’è visto che la signora Lario se ne sta per conto suo a Macherio, e non è facilmente reperibile. Ma nell’era delle comunicazioni in tempo reale, a me pare che la signora Veronica abbia scelto la più difficile e la più scomoda: il marito, impegnato com’è, probabilmente non leggerebbe nemmeno le lettere della moglie se qualcuno non lo avvertisse che sulle pagine dei quotidiani c’è un messaggio per lui. Chessò, una telefonata, un fax, un’e-mai, un sms … non sarebbero stati più funzionali, oltre che maggiormente diretti? Sì, ma sarebbero rimasti inevitabilmente chiusi nello “scrigno” degli affari privati. E allora, signora Lario, a me pare che Lei cerchi la stampa proprio perché del suo matrimonio e degli affari privati ne vuol fare una questione pubblica. Tant’è, ormai ce ne siamo fatti una ragione.

Da parte sua il cavaliere, apparentemente indifferente agli sfoghi della moglie, che fa? Battute, come sempre. All’assemblea della Confartigianato, per giustificare la fretta e non sembrare maleducato, se n’è uscito con una delle sue:

«E adesso scusatemi ma devo scappare via perché sto combinando il matrimonio tra Noemi e quell’avvocato inglese, come si chiama…? Ah sì, Mills…». Non contento, ha poi aggiunto: «E naturalmente porterò in dono un’offerta di un viaggio di nozze sugli aerei di Stato. Naturalmente a gratis …».

Ma come possiamo dargli torto? Un po’ di spirito rende la vita meno amara. E la sua, fra attacchi pubblici e privati, lo dev’essere parecchio in questo periodo.

[FONTE: corriere.it, articoli dell’11 giugno 2009, non firmati]

Annunci

Scelti per voi

Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

wwayne

Just another WordPress.com site

Diario di Madre

Con note a margine di Figlia

Scrutatrice di Universi

Happiness is real only when shared.

Like @ Rolling Stone

Immagini, parole e pietre lanciate da Mauro Presini

Dottor Lupo Psicologo-Psicoterapeuta. Battipaglia (SA)

Psicologo Clinico, Terapeuta EMDR di livello II, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Terapia Metacognitiva Interpersonale.

Scaffali da leggere

Consigli di letture, recensioni e frasi tratte dai libri.

Willyco

in alto, senza parere

Macaronea

Considerazioni sparse di una prof di lettere.

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

oןısɐ,ןןɐ ɐɯ ɐןonɔs ɐ opɐʌ uou

pagina a traffico illimitato, con facoltà di polemica, di critica, di autocritica, di insulti, di ritrattazioni, di sciocchezze e sciocchezzai, di scuola e scuole, buone e cattive, di temi originali e copiati, di studenti curiosi e indifferenti, autodidatti e eterodidatti, di nonni geniali e zie ancora giovani (e vogliose), di bandiere al vento e mutande stese, di cani morti e gatti affamati (e assetati)

Marirò

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

PindaricaMente

C'è una misura in ogni cosa, tutto sta nel capirlo (Pindaro)

Il mestiere di scrivere

CORSI DI SCRITTURA CREATIVA, ATTUALITA' EDITORIALE, DIDATTICA E STRUMENTI PER LA SCRITTURA

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

marialetiziablog

salviamolascuolaprimadisubito.com site

Studio di Psicoterapia Dr.ssa Chiara Patruno

Psicologa - Psicoterapeuta - Criminologa - Dottore di Ricerca Università Sapienza

Le Parole Segrete dei Libri

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

onesiphoros

[...] ἀλλ᾽ ὥσπερ ἄνθρωπος, φαμέν, ἐλεύθερος ὁ αὑτοῦ ἕνεκα καὶ μὴ ἄλλου ὤν, οὕτω καὶ αὐτὴν ὡς μόνην οὖσαν ἐλευθέραν τῶν ἐπιστημῶν: μόνη γὰρ αὕτη αὑτῆς ἕνεκέν ἐστιν. Aristot. Met. 1.982b, 25

Il ragazzo del '46

Settanta: mancano solo 984 anni al 3000.

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

la mutazione nella connessione

Prove di pensiero di GIOVANNI BOCCIA ARTIERI

Psicologia per Famiglia

Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

unpodichimica

Non tutto ciò che luccica è oro, ma almeno contiene elettroni liberi G.D. Bernal

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

la fine soltanto

un blog e un libro di emiliano dominici (per ingrandire la pagina premi ctrl +)

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

LE LUNE DI SIBILLA

"Due strade trovai nel bosco, io scelsi la meno battuta, per questo sono diverso"(R.Frost)

Il mondo di Ifigenia

Svegliati ogni mattina con un sogno da realizzare!

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

Into The Wild

Happiness is real only when shared

Alius et Idem

No sabía qué ponerme y me puse feliz.

A dieta...

...ma con una forte passione per il cibo e le rotondità!

Le Ricette di Cle

Ricette collaudate per ogni occasione

Messaggi in Bottiglia

Il diario di Cle

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

espress451

"In ogni cosa c'è un'incrinatura. Lì entra la luce" - Leonard Cohen

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: